La fanciulla del west – recital d’opera (streaming)

La fanciulla del West di Giacomo Puccini, a 110 anni dalla prima messa in scena un recital d’opera via web. 

Ormai lo sappiamo, dobbiamo accontentarci dello streaming, delle opere in forma di concerto e, in questo caso, veramente di un piccolo assaggio di quello che sarà: in diretta web dal teatro Fraschini di Pavia un recital d’opera dedicato alla Fanciulla del West, una idea della produzione che, se la situazione pandemica sarà rientrata, vedremo in forma scenica e completa nel 2021. L’opera è una delle meno rappresentate del repertorio pucciniano, andata in scena per la prima volta nel 1910 al Metropolitan di New York con un cast eccezionale: direttore Arturo Toscanini e fra gli interpreti Enrico Caruso e Emmy Destinn. L’opera sarebbe giunta in Italia solo nel 1912, per un prima al Teatro Sociale di Como (oggi parte del circuito OperaLombardia). Sulla scena, un solo pianoforte ottimamente suonato dal Maestro Valerio Galli e tre bravi interpreti: Rebeka Lokar, Angelo Villari e Devid Cecconi. Della partitura vengono eseguite solo alcune arie e duetti per un totale di circa sessanta minuti, in questo breve lasso di tempo e, con i limiti dello streaming, quello che si è potuto ascoltare è decisamente promettente e lascia un forte desiderio di vedere l’opera in versione scenica e completa. 

Minnie è interpretata dal soprano Rebeka Lokar: una cantante che ci ha abituati sempre a ottime prove, soprattutto nel repertorio pucciniano ed è parsa infatti particolarmente a suo agio anche in questa partitura dove ha saputo regalare splendidi momenti musicali grazie ad una voce duttile e dallo splendido colore.

Incisivo anche il Jack Rance del baritono Devid Cecconi, la voce è sonora e potente, intonata, la sua prova risulta pienamente convincente. 

Qualche lieve dubbio, ma qui lo streaming non aiuta, resta sulla prova di Angelo Villari, qui Dick Jonhson. Il ruolo è sicuramente impegnativo e l’attesissima aria “ch’ella mi creda” risulta nel complesso soddisfacente. Confidiamo che il tempo che ci separa dalla prima possa rendere l’interpretazione ancora più sicura e sciolta.

Un piccolo antipasto dunque per tutti noi a dieta di opera, una promessa per potere vedere sul palco di OperaLombardia nel 2021 una grande Fanciulla del West, e francamente non vediamo l’ora. 

La fanciulla del west (recital d’opera)
Opera di Guelfo Civinini e Carlo Zangarini, dal dramma The Girl of the Golden West di David Belasco
Musica di Giacomo Puccini

soprano Rebeka Lokar
tenore Angelo Villari
baritono Devid Cecconi

pianoforte Maestro Valerio Galli
Produzione OperaLombardia