Ascoltando il cinema – Omaggio a Ennio Morricone

Bella perla musicale in presenza del ferrarese Ministro della Cultura Patrizio Bianchi offerta dal Teatro Comunale di Ferrara sabato 18 luglio. Una splendida sinergia fra realtà culturali locali di ottimo livello quali l’Orchestra Città di Ferrara e la Scuola d’Arte Cinematografica Florestano Vancini, come dovrebbe sempre essere nel nostro panorama teatrale e musicale.
La serata ha un programma molto accattivante ed interessante: le colonne sonore di film famosi interpretate appunto dall’Orchestra e dal soprano, con brevi siparietti degli allievi della scuola Vancini.
L’orchestra, pur non essendo numerosa e priva di percussioni, molto ben sostituite da un pianista favoloso che con tocco sublime ed ampia padronanza dello strumento ha saputo dare un’impronta personalissima e ha ben sostenuto la compagine strumentale, ha brillato per suono unico, estrema coesione e ampia ricerca del fraseggio. Da encomio la presenza in sezione, come violinista di fila, del Direttore artistico del teatro, il Maestro Marcello Corvino.

Morricone_Ferrara_2

Il giovane e talentuoso primo violino dell’orchestra, Antonio Aiello, è stato il mattatore della serata. Non solo è stato protagonista nello struggente assolo di “Schindler’s List” del mitico compositore americano John Williams, ma ha diretto con mano sapiente e dando un’impronta sicura e con ampia e affascinante ricerca dei colori e delle varie sonorità. Inoltre si è presentato con la fisarmonica piccola, e con percussioni tribali per la colonna sonora di “Mission” oltre a curare gli arrangiamenti musicali e le sincronizzazioni video della serata. Un vero musicista con la M maiuscola da apprezzare e seguire con interesse.
Il soprano Renata Campanella ha brillato con voce molto bella ed estesa, di colore perlaceo, nell’immortale vocalizzo di “C’era una volta il West” di Ennio Morricone, ma in altre colonne sonore ha mostrato un po’ il fianco, perdendo in sonorità forse più adatte a una voce pop e con registro medio-grave più sviluppato. Parlo de “La vita è bella“ di Nicola Piovani, di “My heart will go on” da Titanic di James Horner per esempio.
Disinvolti, freschi, con ottima dizione e bel carisma i 10 giovani attori allievi della Vancini coordinati dal Direttore artistico della Scuola il famoso e fascinoso attore e docente Alessio Di Clemente. Ci piace menzionarli perché molto facilmente fra di loro si cela qualche futura star: Nicola Branchini, Cecilia Cavalcoli, Gianluca Ferroni, Laura Fortin, Giulia Leonardi, Erica Mattioli, Stefano Nani, Fiamma Rizzati, Edoardo Sarti, Gianluca Sestini.
Una serata apprezzata dal numeroso pubblico presente, per quanto limitato dalle regole anticovid, che ha applaudito con vero entusiasmo.

Morricone_Ferrara_4

ORCHESTRA CITTÀ DI FERRARA


ASCOLTANDO IL CINEMA
OMAGGIO A ENNIO MORRICONE

soprano Renata Campanella
Orchestra Città di Ferrara
Violino solista e Maestro Concertatore Antonio Aiello

Con la partecipazione degli Allievi della Scuola d’Arte Cinematografica Florestano Vancini
Gianluca Sestini, Edoardo Sarti, Gianluca Ferroni, Erica Mattioli, Nicola Branchini, Cecilia Cavalcoli, Laura Fortin, Fiamma Rizzati, Giulia Leonardi, Stefano Nani

Foto: Fondazione Teatro Comunale di Ferrara