Login

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_1957667_723658344341422_5678972835256645960_o.jpg

Berlino, 10 aprile 2014. (Following French and English translations) Immediatamente dopo lo straordinario successo della messa in scena de “Les Troyens”, monumentale capolavoro di Hector Berlioz, al Deutsche Oper Berlin di Berlino, in cui Roberto Alagna si era dimostrato uno splendido Enée, doppia recita prevista, sempre per Alagna, per questa Carmen berlinese, di cui la prima è andata in scena il 10 aprile 2014

Uno spettacolo di qualità, nel quale spiccavano, equamente spartendosi scena e gloria, i due protagonisti, il grande tenore nei panni di Don José, e Beatrice Uria-Monzon in quelli di Carmen

Visto da Natalia Di Bartolo (Following French and English translations)

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10014737_723658687674721_6529802021776397150_o.jpgI due artisti avevano rivestito i rispettivi ruoli in altre occasioni: due partners collaudati, allora, innanzitutto, ma soprattutto “complici”: coordinati alla perfezione, sia nel canto che nell'azione scenica. L'emozione che ne scaturiva era decisamente unica: la loro interpretazione dell'Opera di Bizet ha avuto del magico. Entrambi erano talmente “presenti” e “dentro” i rispettivi personaggi che l'emozione era palpabile. Il finale è stato da manuale, anche perché, in tutto lo svolgersi dell'Opera, lo snodarsi spesso concitato dell'azione non ha minimamente intaccato la correttezza della prestazione vocale dei due artisti.

Béatrice Uria-Monzon si è dimostrata Carmen flessuosa ed elegante, vocalmente e scenicamente mai volgare, dolente, più sofferente e meno sfrontata rispetto ad altrui interpretazioni del personaggio, perfettamente rispondente ai canoni vocali voluti da Bizet e nello stesso tempo personalissima e di grande spessore interpretativo.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_1978595_723658684341388_3675111699841222362_o.jpgVoce in gran forma, Roberto Alagna, si è calato come sempre a capofitto nel ruolo che, a suo dire, preferisce: espressione, uso della tecnica, dizione e fraseggio perfetti, vocalmente sempre splendido negli acuti e nei coloriti, anche in questo personaggio, in cui è davvero grandissimo. Le sue sfumature interpretative e sceniche, oltre che vocali, poi, erano incessanti e di grande espressività.

Il celebre tenore ha dato vita ad un Don José vulnerabile e combattuto, ma allo stesso tempo violento, cosa che spesso non viene sottolineata: chi è capace di uccidere, come avviene nel finale di quest'Opera, deve avere un'indole portata a farlo e ciò si deve leggere obbligatoriamente in tutto il suo comportamento nello snodarsi dell'azione, fin dall'inizio, fin da quando Carmen fa sì che questo lato nascosto del suo carattere venga fuori. E con il grande Roberto, guidato dalla regia di Soren Schuhmacher, tale preogativa è venuta fuori con prepotenza, a tratti con una veemenza tanto opportuna e studiata quanto credibile e realistica, a cui si rispondeva da parte di Carmen con una naturalezza ed una verosimiglianza da far rabbrividire d'emozione...il che, visti, alcuni dati caratteriali che accomunano i personaggi, sia pure così diversi e lontani, di Don José e di Otello, ci lascia pregustare un'interpretazione superlativa del Moro verdiano da parte del celebre artista siculo-francese, prevista alle Chorégie d'Orange per l'agosto prossimo. Attendiamo con ansia.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_1492303_723658261008097_1673380093926870730_o.jpg

Una nota di merito, fra gli interpreti tutti corretti ed apprezzabili insieme al Coro del DOB, alla deliziosa Elena Tsallagova, giovane Micaela, talentuosa interprete a cui l'esperienza futura donerà certamente maggiore spessore interpretativo, soprattutto esaltando le caratteristiche di dolcezza del personaggio.

Su tutti l'ottima direzione del Maestro Giuseppe Finzi, che, alla guida dell'Orchestra del DOB, ha tenuto in pugno un'Opera lunga e difficile, che per le sue caratteristiche può tendere pericolosamente a sfaldarsi o a diventare chiassosa, a discapito soprattutto della qualità del timbro e del colore orchestrali, che invece si sono dimostrati assolutamente adeguati.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10257396_739230666109214_3547108614475693540_o.jpgGrande successo di pubblico, applausi scroscianti d'emozione, in particolare alla prima uscita dei due protagonisti, ancora visibilmente commossi ed immedesimati.

 




>>Traduction française

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10168191_725125380861385_7908586004004932371_n.jpgImmédiatement après l'extraordinaire succès des " Les Troyens", le chef d’oeuvre d’Hector Berlioz dans lequel Roberto Alagna s’est distingué dans le rôle d’Enée, le Deutsche Oper de Berlin lui a proposé un doublé, avec Carmen, dont la première a eu lieu le 10 avril 2014. Un spectacle de qualité, qui a permis aux deux protagonistes de partager la scène et de triompher ensemble, le grand ténor dans le rôle de Don José et Béatrice Uria-Monzon dans celui de Carmen.

Dans cette distribution, les deux artistes ont déjà été réunis à plusieurs occasions : ce sont deux partenaires qui se connaissent bien, qui partagent une grande complicité et se révèlent en parfaite harmonie tant dans le chant que dans le jeu de scène. L'émotion qui en découle est certainement unique : leur interprétation de l’opéra de Bizet fut magique. Tous deux ont montré une telle présence et implication dans leur personnage que l’émotion fut palpable du début à la fin et leur engagement passionné n’a en rien entamé leur prestation vocale.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_1604817_725125764194680_3911987096766030951_n.jpg

La Carmen de Béatrice Uria-Monzon est gracieuse et élégante, jamais vulgaire mais plus en souffrance et moins effrontée que celle d’autres interprètes. Elle répond parfaitement aux canons vocaux voulus par Bizet tout en offrant en même temps une lecture très personnelle de son interprétation.

En grande forme vocale, Roberto Alagna, comme à son habitude, s’est complètement fondu dans son personnage, un de ses rôles préférés dit-il: expressivité, technique vocale, diction et phrasé parfaits, un timbre toujours coloré et splendide dans les aigus, un rôle où il se révèle vraiment formidable. Les nuances qu’il apporte en permanence à sa prestation vocale comme scénique sont source d’une grande expressivité.

Le célèbre ténor a donné naissance à un Don José vulnérable et défait, mais en même temps violent, une chose qui est rarement soulignée: celui qui est capable de tuer, comme il advient dans le final de l’Opéra, doit forcément avoir des prédispositions à le faire. Cela se lit dans son comportement depuis le début, depuis que Carmen a fait émerger ce côté sombre de sa personnalité. Et chez le grand Roberto, mis en scène par Soren Schuhmacher, cette prédisposition apparaît dans toute sa suprématie, parfois avec une intensité aussi opportune et étudiée que crédible et réaliste, à laquelle Carmen répond avec un naturel et un vérisme à faire frissonner d’émotion…Ce qui, compte tenu des traits de caractère similaires qui unissent les deux personnages de Don José et Otello, n’est pas sans nous donner un avant-goût prometteur de l’interprétation du Maure de Verdi que le brillant artiste franco-sicilien a prévu de donner aux Chorégies d’Orange en août prochain. Nous l’attendons avec impatience.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10171144_725125754194681_1553556055573499304_n.jpg

Une mention particulière, parmi les autres chanteurs et le chœur du DOB qui ont tous démontré leur valeur, pour la délicieuse Elena Tsallagova, une toute jeune Micaela de talent qui, avec l’expérience, saura certainement donner une plus grande profondeur à son interprétation, en faisant davantage ressortir la douceur de son personnage.

Dans l’ensemble, l’excellente direction du Maestro Giuseppe Finzi s’est avérée tout à fait pertinente. A la tête de l'Orchestre du DOB, il a gardé toute la maîtrise d’une œuvre longue et difficile qui, par ses spécificités, peut avoir tendance à s’éroder ou à devenir dangereusement bruyante, au détriment de la qualité du timbre et de la couleur orchestrale surtout.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_1492315_723658721008051_5099856170632315309_o.jpgUn grand succès et un tonnerre d’applaudissements, en particulier lorsque les protagonistes sont sortis saluer pour la première fois, visiblement toujours empreints de l’émotion de leur scène finale, comme on peut l’imaginer.




>> English translation 

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10009291_723658461008077_747462766051391683_n.jpgImmediately after the extraordinary success of "Les Troyens (The Trojans)", the masterpiece by Hector Berlioz in which Roberto Alagna stood out as Aeneas, the Deutsche Oper Berlin offered a second work with Alagna: Carmen. The first performance was held on 10th April 2014.

A show of quality, which allowed the two main solists to share the stage again and triumph together, the great tenor as Don José and Béatrice Uria-Monzon as Carmen. The two artists have already met on several occasions as Carmen and Don José: they are two partners who know each other very well, who share a great complicity and appear in perfect harmony both as singers and actors. This gives rise to a certainly unequaled emotion: their interpretation of Bizet's opera was magical. Both demonstrated such a stage presence and involvement that emotion ran high from the beginning to the end. Their passionate commitment never impaired their vocal performance.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10151960_723658421008081_6663950579376068107_n.jpgCarmen by Béatrice Uria-Monzon is graceful and elegant, never vulgar, but more suffering and less brazen than by other performers. She perfectly met the vocal requirements as desired by Bizet, while providing a very personal reading of her singing at the same time.

In a great vocal shape, Roberto Alagna, as always, completely merged in his character, one of his favorite roles he said: expressiveness, vocal technique, perfect diction and phrasing, an always colorful and splendid timbre in top notes and a role where he sounds really good. His capacity to constantly produce nuances both in singing and playing is a rich source of expressiveness. The famous tenor portrayed a vulnerable and defeated Don José, but at the same time violent, which is something that is rarely emphasized: whoever is able to kill, as it happens in the final scene of the opera, must necessarily be predisposed to do so. It is perceptible in his behavior from the beginning, since Carmen made this dark side of his personality come out.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10153274_723658627674727_6492778259538065254_n.jpg

And with the great Roberto, staged by Soren Schumacher, this predisposition appears with a great supremacy. His portraying is sometimes very intense, as relevant and specifically thought, than credible and realistic, to which Carmen naturally and accurately responds, causing a thrilling emotion... Given the similarities between the two characters of Don José and Otello, this is not without giving us a promising foretaste of the performance that the brilliant French-Sicilian artist plans to give as the Moorish Verdi’s character (in August, at the ‘Chorégies d’Orange’). We are looking forward to hearing and seeing it.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_1939984_725125644194692_8664372548024603993_n.jpg

Among the other singers and DOB Chorus, all of whom have proven their value, a special mention should be given to the delicious Elena Tsallagova, a young talented Micaela. Over time and experience, she will certainly be able to give a greater depth to her interpretation, better demonstrating the sweetness of her character.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10153034_723658831008040_322774486300668305_n.jpgThe excellent work of Maestro Giuseppe Finzi conducting the DOB Orchestra proved to be quite relevant. He retained control of a long and difficult score which, because of its specific features, may tend to erode or become dangerously noisy, to the detriment of the sound’s quality and especially of the orchestral color.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10155852_723658264341430_8905308460697090213_n.jpgA gorgeous success and a touching roar of applause, particularly when the singers came out at the first curtain call, obviously still marked by the emotion of their final scene, as we can imagine.

 

Locandina

Teatro Deustche Oper Berlin - Stagione 2014-2015
CARMEN
Opéra comique in 4 quadri
Libretto di Henri Meilhac e Ludovic Halévy
Musica di George Bizet
Personaggi: Interpreti:
Carmen Béatrice Uria-Monzon
Don José Roberto Alagna
Micaela Elena Tsallagova
Esacamillo Bastiaan Everink
Frasquita Siobhan Stagg
Mercedes Christina Sidak

Orchestra Deutsche Oper Berlin
Coro Deustche Oper Berlin

Maestro del Coro: William Spaulding

Direttore Giuseppe Finzi
Regia Soren Schuhmacher

Scene

Pierluigi Samaritani

Costumi

Pierluigi Samaritani

 

  

 

Natalia Di Bartolo - "pennaperartisti", Scritti d'Arte per l'Arte

FOTO DI DOB

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
AIDA Busseto, 24 settembre 2019 (prova antegenerale). Ambientazione magica per l’Aida del...
LUISA MILLER Parma, 22 settembre 2019 (prova antegenerale). Dopo dodici anni torna al Festival...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...
TURANDOT Verona, 30 giugno 2018. La terza opera in cartellone al 96° Festival dell’Arena è...

Visitatori

Visitatori oggi:258
Visitatori mese:7668
Visitatori anno:121549
Visitatori totali:458687

OperaLibera piace a...