Login

parsifal 11Bologna, 14 gennaio 2014. Il Teatro Comunale di Bologna ha giustamente celebrato la prima esecuzione dell'opera Parsifal fuori dai confini di Bayreuth avvenuta esattamente il 1 gennaio del secolo scorso. Tale titolo non poteva non essere che lo spettacolo d'inaugurazione della stagione anche se non nella data esatta ma posticipato di due settimane. 


Visto da Lukas Franceschini

Wagner iniziò a pensare al dramma mistico già nel 1857, accantonandolo, in seguito vi lavorò assiduamente dal 1877 forgiando il capolavoro sulle attitudini sceniche e sull'acustica del suo teatro di Bayreuth, la cui prima esecuzione avvenne il 16 luglio 1882. Restato per volere del compositore e dei suoi eredi, in particolare la perfida Cosima, di esclusiva rappresentazione nel teatro di "famiglia" fu ascoltato fuori solo con l'esecuzione bolognese del 1914. Parsifal, alla luce delle qualità musicali create dall'autore, esprime soprattutto la maestosa facciata di sacralità con timbri ben selezionati e un insieme di personaggi ben definiti tra sofferenti ed enigmatici, cui si aggiunge la tersa melodia del Venerdì Santo, estremamente intima ed impressionista, pezzo unico nell'assemblare uomo e natura. In questo riassuntivo quadro parsifal 21s'inserisce anche la questione del Graal e delle varie lotte intestine, e il peccato "sessuale" che entra nella vita affettiva di ogni essere umano, centrando su tale concetto la piaga dell'amore cui l'individuo, in particolare quello di fine Ottocento, porta ad un livello d'isterismo.

Tutta la simbologia tradizionale non era presente nell'allestimento bolognese, proveniente da Bruxelles, di Romeo Castellucci, qui tuttofare quale regista, scenografo, costumista e light designer. Era anche prevedibile dal creatore della Societas Raffaello Sanzio, espressione internazionale del teatro d'avanguardia e debuttante nel 2011 all'opera con questo titolo.

Castellucci rilegge tutto alla sua maniera cancellando la tradizionale simbologia e riuscendovi in molte occasioni. Per realizzare l'allestimento il regista ha voluto la presenza di un drammaturgo – Piersandra Di Matteo – si era già capito che sarebbe stato uno spettacolo nuovo e con chiave di lettura molto personale, che a mio avviso con le intenzioni dell'autore ha ben poco da spartire poiché della sacralità wagneriana non vi è nulla, perché realizzato in chiave più umana quasi carnale. Questo proposito tuttavia non altera e non scandalizza, seppur non condiviso, perché almeno era una visione chiara e comprensibile, come raramente accade in questi casi.

parsifal 31L'idea di Castellucci è incentrato sulla personale concezione che è l'uomo al centro della vicenda, un uomo qualunque come potremo essere tutti noi, ma che è consapevole dubbioso della redenzione, anche se la società non seguirà il suo passo di sacrificio e continuerà nei tradizionali cammini di gruppo. Difficile da comprendere appieno questo spettacolo, troppo colmo di significati e simbolismi estranei a quanto finora avevamo appreso; anche se non è da sottovalutare l'estrema cura dell'impianto scenico, una realizzazione artistica di livello sviluppata nei nuovi linguaggi dell'espressione teatrale. Molto più vicino alle tesi di Nietzsche, che appare sullo sfondo durante il preludio, la drammaturgia si sviluppa a mio avviso attraverso il dolore, deturpamento della natura, offesa alla donna quale fonte di tentazione, frantumarsi nella consueta estraniazione della società.

Nel primo atto abbiamo visto una foresta vivente in cui si annidano nascosti perché impauriti tutti i personaggi. Una magnifica realizzazione teatrale, gioco di luci e colori. L'atto più forte è il secondo dove una sorta di scena violenta, quasi bondage, sulle malcapitate controfigure delle fanciulle (queste cantavano dai palchi di proscenico), non è il castello incantato di Klingsor, il quale assomiglia ad una sorta di Barbablù, ma il regno del male e della violenza sulle peccatrici considerate tali perché tentatrici e genitrici. Il terzo atto ci propone una foresta ormai svanita, resta un unico ramoscello, e la processione dei cavalieri è un'interminabile e continua camminata di coro e figuranti su un tappeto mobile, quasi un "ennesimo quarto stato" che arriva sulla città, proiettata in fondo cercando la salvezza che forse non si trova, Parsifal è sempre in dubbio e solo, osserva le ferite della lancia ma anche il regno ordinario e svilente della società. Osservando i punti di vista drammaturgici proposti, non è possibile non concordare che la Natura selvaggia del primo atto è impenetrabile e misteriosa, nel secondo Klingsor tiene in ostaggio Kundry e le Fanciulle in ricatti erotici anche attraverso sostanze stupefacenti, il terzo rappresenta la società umana, in cui il protagonista non riesce a redimere perché le masse seguono sempre la sua corrente. Devo ammettere che molte cose mi sono sfuggite, non è spettacolo facile e forse troppo analizzato in chiave umana e poco sacrale, tuttavia pur ammirando l'impegno tecnico e artistico forte, è uno spettacolo che non affascina, non prende, perché troppo complesso e lontano dalla concezione primaria. Le scene sono mozzafiato quella della foresta e del terzo atto (pur nella sua nudità cruda), più provocatoria ma meno riuscita a mio avviso il secondo atto, dove l'aspetto della seduzione è troppo carnale. Non lasciano il segno i costumi troppo ordinari mentre il lavoro sulle luci era di altissima levatura.parsifal 4

Roberto Abbado aveva il compito di tenere salda la difficile e lunga partitura, e vi riesce pur avendo un'orchestra volenterosa ma non sempre all'altezza. Una direzione cristallina, la sua, con sonorità precise ed intense, anche se spesso non parallela al palcoscenico, nel quale abbiamo trovato un cast volenteroso ma non ottimale, e questo determina che non solo Verdi oggi è difficile da far cantare.

Andrew Richards è protagonista molto misurato, anche troppo, a volte spaventato, ma la linea di canto è almeno corretta e non trasborda, avremo auspicato più spessore vocale, che invece possiede Anna Larsson molto prodigiosa nel grave ma insopportabile nell'acuto tendenzialmente urlato. Lucio Gallo è un intrigante Klingsor scenicamente, vocalmente molto, molto meno, Gabor Bretz autorevolissimo Gurnemanz con splendido timbro. Bravo anche Detlef Roth un commosso Amfortas, nell'ombra il Titurel di Arutjun Kotchinian. Bene e parti di fianco, il gruppo delle Fanciulle Fiore e il coro che ha meritato un plauso nel finale. Successo pieno alla prima, con sala delle grandi occasioni gremita, alle uscite singole qualche contestazione è stata rivolta a Castellucci e alla signora Larsson.


Locandina

Teatro Comunale di Bologna - Stagione d'Opera e Balletto 2014
PARSIFAL
Dramma sacro in tre atti
Libretto e musica di Richard Wagner
Personaggi: Interpreti:
Parsifal Andrew Richards
Kundry Anna Larsson
Klingsor Lucio Gallo
Gurnemanz Gabor Bretz
Amfortas Detlef Roth
Titurel Arutjun Kotchinian
Primo Cavaliere del Graal Saverio Bambi
Secondo Cavaliere del Graal Alexey Yakimov
Primo scudiero Paola Francesca Natale
Secondo scudiero Alena Sautier
Terzo scudiero Filippo Pina Castiglioni
Quarto scudiero Paolo Antognetti
Le Fanciulle Fiore Helena Orcoyen, Diletta Rizzo Marin, Anna Corvino, Maria Rosaria Lopalco, Alena Sautier, Arianna Rinaldi, 
Voce dall'alto Anna Larsson
Scuola di Teatro Alessandra Galante Garrone e Bernstein School of Musial Theater

Orchestra e Coro del Teatro Comunale di Bologna
Coro di Voci Bianche del Teatro Comunale di Bologna

Direttore Roberto Abbado
M.o del coro Andrea Faidutti
M.o del coro di Voci Bianche Alhambra Superchi
Regia, scene, costumi e luci Romeo Castellucci

Coreografia

Cindy Van Acker

Regista collaboratore

Silvia Costa

Drammaturgia

Piersandra Di Mattteo

Assistente alle luci

Daniele Naldi

Video 3D

Apparati Effimeri

  
Allestimento Theatre de la Monnai di Bruxelles, 2011

 

FOTO di Rocco Casalucci - Teatro Comunale di Bologna

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...
TURANDOT Verona, 30 giugno 2018. La terza opera in cartellone al 96° Festival dell’Arena è...
RICHARD III Venezia, 29 giugno 2018. Al Teatro La Fenice, in prima rappresentazione italiana,...
FIDELIO Milano, 28 giugno 2018. Fidelio, opera in due atti di Ludwig van Beethoven, è proposta...
LA BOHÈME Roma, 22 giugno 2018. La rivisitazione in chiave contemporanea del catalano Alex Ollè...
CARMEN Verona, 22 giugno 2018. La 96ª Stagione Lirica all’Arena è stata inaugurata con una...
FIERRABRAS Milano, 15 giugno 2018. Franz Schubert è ricordato giustamente come illustre...
DON CARLO Bologna, 6 giugno 2018. Al Teatro Comunale c’era il clima delle grandi attese per il...
L'INGANNO FELICE Vicenza 1 giugno 2018. La XXVIIª edizione delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico...
LA BATTAGLIA DI LEGNANO Firenze, 25 maggio 2018. L’unica opera scritta da Giuseppe Verdi a favore della causa...
SALOME   Verona, 24 maggio 2018. La programmazione operistica invernale della...
AIDA Milano, 18 maggio 2018. Alla Scala ritorna l’opera Aida nel celebre allestimento del...
NORMA Venezia, 16 maggio 2018. Le tre recite di Norma previste al Teatro Fenice per il mese...
BILLY BUDD Roma, 10 maggio 2018. Per la prima volta in assoluto l'opera di Benjamin Britten...
CARDILLAC Firenze, 9 maggio 2018. L'ottantunesimo maggio Musicale Fiorentino, il più antico...
FRANCESCA DA RIMINI Milano, 2 maggio 2018. La produzione lirica italiana è sterminata, tuttavia negli...
ANNA BOLENA Verona, 4 maggio 2018. Dopo oltre due lustri torna al Teatro Filarmonico Anna Bolena...

Visitatori

Visitatori oggi:382
Visitatori mese:5176
Visitatori anno:78771
Visitatori totali:415909

OperaLibera piace a...