Login

ballo_meli_lewisParma, Ottobre 2011. Si inaugura il Festival Verdi 2011 al Teatro Regio di Parma con Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi.

 

William Fratti

Parma, 5 ottobre 2011. Nonostante i seri problemi politici, amministrativi, economici e finanziari del Teatro Regio e del Comune di Parma, il grande veliero internazionale del Festival Verdi 2011 salpa come da programma, e numerosi spettatori stranieri sono presenti in sala come tutti gli anni. Il clima che si respira nei corridoi del tempio della lirica è quello dell’incertezza, ma all’apertura del sipario la qualità, che da sempre lo contraddistingue, è ancora presente.

Fortunatamente è confermato e mantenuto l’alto livello raggiunto con alcune produzioni, ultima La forza del destino di gennaio. È lo storico allestimento di Pierluigi Samaritani de Un ballo in maschera ad inaugurare l’ottobre parmigiano, riveduto nella regia ben disegnata da Massimo Gasparon, con luci di Andrea Borelli e interessanti coreografie di Roberto Maria Pizzuto, che sa cogliere tanto l’ambientazione tardo seicentesca quanto l’angosciante doppiezza dei congiurati; peccato l’inadeguatezza di alcuni ballerini.
ballo_meli_gamberoni_stoyanovNei panni di Riccardo è il debuttante Francesco Meli, che incanta il pubblico già con “La rivedrà nell’estasi” e il finale del primo quadro “Signori: oggi d’Ulrica” esibendo una piacevolissima tinta lirica. La difficile “Dì tu se fedele” non è resa in maniera impeccabile a causa dei repentini passaggi al registro grave, che necessiterebbero di un accento drammatico più marcato e maggiore volume, ma di questo non è possibile farne una colpa al bravissimo tenore genovese, che da poco ha iniziato a spingersi verso ruoli più corposi. Molto ben eseguita è la successiva “È scherzo od è follia”, come pure tutto il duetto con Amelia di secondo atto, ma è nel finale che Francesco Meli dà il meglio di sé, in “Forse la soglia attinse” ed “Ella è pura”, con un fraseggio elegante ed espressivo, con colori accurati e raffinati, con intensità emozionante e toccante.
Accanto all’eccellente protagonista è un’altra debuttante. Nel ruolo di Amelia è Kristin Lewis, giovane soprano lirico spinto, che si fa certamente notare per la qualità della voce, dotata di forti tinte drammatiche, e per l’inconfondibile eleganza. ballo_gamberoniCiò di cui difetta l’artista americana sono la morbidezza del canto all’italiana, la dizione, la capacità di usare i cromatismi nella valorizzazione del fraseggio, un migliore utilizzo dei fiati per la resa dei pianissimi, mancanze a cui certamente sopperirà con maggiore esperienza. “Ecco l’orrido campo” è eseguita col giusto impeto, mentre la finezza dei gesti la contraddistingue per tutto il resto del melodramma. Ci si augura di riascoltarla presto.
Vladimir Stoyanov è Renato, ruolo già interpretato diverse volte e sempre con grande successo. Il pubblico lo accoglie calorosamente fin dall’aria di sortita “Alla vita che t’arride”, ma è soprattutto l’apertura di terzo atto il suo momento cruciale, con “Eri tu”. La voce del baritono bulgaro appare meno stanca rispetto alle recite de La forza del destino di gennaio, ma non è ancora tornata ad avere la luminosità degli anni precedenti.
Serena Gamberoni interpreta un Oscar da manuale ed ottiene un meritato successo personale. La tecnica è importante e ben salda, le agilità sono fluide ed il personaggio è reso in maniera eccelsa, facendosi notare non solo nelle arie “Volta la terrea” e “Saper vorreste”, ma soprattutto nei pezzi d’assieme, tanto nei finali di primo e secondo quadro, quanto nel quintetto che segue la congiura.
ballo_fiorilloElisabetta Fiorillo, che ha fatto di Ulrica uno dei suoi cavalli di battaglia, colpisce per il saldissimo registro di petto. “Re dell’abisso” è interpretata con intenso vigore e la scena che ne segue è di particolare effetto.
Filippo Polinelli, Antonio Barbagallo e Cosimo Vassallo sono efficaci nei rispettivi personaggi di Silvano, Samuel e il Primo Giudice. Completano il cast Enrico Rinaldo ed Enrico Paolillo nei panni di Tom e del Servo di Amelia.
Gianluigi Gelmetti, con la consueta accuratezza, guida la sempre precisa Orchestra del Teatro Regio di Parma, dosando i suoni nella ricerca dei colori, degli accenti e degli effetti. Un plauso va anche all’orchestra in palcoscenico e al violino solista di Anastasiya Petryshak. Eccellente il Coro diretto da Martino Faggiani.

Lukas Franceschini

Parma, 16 ottobre 2011. Un ballo in maschera di Giuseppe Verdi, opera inaugurale del Verdi Festival 2011, era stato allestito nel 1989 con regia, scene e costumi di Pierluigi Samaritani, artista tra i più illustri del teatro operistico italiano.
Bizzarra l’idea di riproporre il “suo” spettacolo ma con altra regia e concezione drammatica, stravolgendone completamente il contesto originario. Se si voleva, come sarebbe stato opportuno, rendergli un omaggio si doveva riprendere in toto lo spettacolo originale e non riproporlo sono a livello scenografico, oltre che incompleto. Questo nuovo allestimento con la regia di Massimo Gasparon ha destato più perplessità che convinzioni. ballo_parma_3Non abbiamo riscontrato un tratto registico vero ove i cantanti fossero guidati in una recitazione appassionata, piuttosto abbiamo visto dei movimenti banali e talvolta curiosi. Non è chiara la presenza nel primo atto di cardinali o prelati cattolici nella protestante Boston, superfluo la comparsa del figlio di Amelia nel terzo, la scena dell’orrido campo nella versione originale presentava un velario che rendeva sinistra e funambolica la visione, ora risolta con delle banali luci e del fumo artificiale. Una grande caduta di gusto si è avuta nella festa del terzo: sala del palazzo semivuota, una brutta coreografia su un balletto inutile, il duettino traAmelia e Riccardo avviene senza la presenza di una “corte” che dovrebbe essere di contorno ad una scena altamente drammatica e di suspense. I costumi erano bellissimi e molto cromatici, ma le donne non indossavano abiti del ‘600 bensì di epoca più recente, mentre gli uomini erano in parrucche tipiche del tempo. ballo_parma_2In conclusione mancava uno stile, una cifra drammatica e una personalità che s’imponesse in uno spettacolo già ottimo ma ora svilito da una rivisitazione alquanto discutibile e ancor più insensata l’idea di intervenire su lavori d’altri. Non ci ha convinto la direzione di Gianluigi Gemetti, il quale già nel preludio concertava con eccessiva sveltezza senza colore orchestrale. In seguito molteplici sono stati i momenti di forte accompagnamento con sonorità pesanti che mettevano in difficoltà alcuni cantanti, i quali non erano certo seguiti dal direttore nel loro canto ma accompagnati a nostro parere senza grandi intese. Discutibile anche il senso drammatico imposto all’esecuzione, la quale era scandita da un colore unico e mai sviluppata nella tensione degli avvenimenti. Hector Sandoval, Riccardo, non destava particolari suggestioni vocali anzi, la sua voce non pareva adatta al ruolo troppo pesante ed arduo. Il canto sfociava in una forzatura continua quando non ingolato, il settore acuto molto limitato e il fraseggio inesistente. Buona prova quella di Alisa Zinovjeva, Amelia, la quale oltre ad avere un fisico mozzafiato è un torrente vocale drammatico di primissimo ordine per smalto e compattezza inoltre, è altrettanto pregevole nella resa del personaggio per stile compostezza.ballo_parma_4 A voler essere puntigliosi ci sono alcune “zone” da perfezionare nel settore acuto, ma è soprano da tenere in considerazione per un prossimo avvenire. Carlo Guelfi non si distingueva per la fama cui gode, il canto era grezzo e sguaiato, la presenza scenica inefficace e in più di un’occasione ha avuto incertezze sia vocali sia di memoria dello spartito. L’Ulirica di Nicole Piccolomini era forzata e legnosa, abusava di portamenti nella zona grave che parallelamente rendeva il settore acuto stridulo. Serena Gamberoni, Oscar, è stata la migliore della serata e la più applaudita al termine. Soprano lirico-leggero interpretava il paggio con accenti e brio davvero apprezzabili, senza ricadere nell’abusata macchietta del sopranino querulo ma risolvendo il suo compito attraverso un rifinito canto a voce piena e timbrato nel settore acuto. Discontinuo ed insipido il Samuel di Antonio Barbagallo, migliore e più professionale il Tom di Enrico Rinaldo. . Buon successo al termine ma stranamente il teatro presentava molti posti vuoti.

 

Locandina

Festival Verdi , 2011 - Teatro Regio di Parma
UN BALLO IN MASCHERA
Melodramma in tre atti. Libretto di Antonio Somma da "Gustave III ou Le bal masqué" di Eugene Scribe
Musica di Giuseppe Verdi
Edizione critica a cura di Ilaria Narici, The University fo Chicago Press, Chicago e Universal Music Publishing Ricordi Milano
Personaggi: Interpreti:
Riccardo

Francesco Meli (5)

Hector Sandoval (16)

Renato

Vladimir Stoyanov (5)

Carlo Guelfi (16)

Amelia

Kristin Lewis (5)

Alisa Zinovjeva (16)
Ulrica

Elisabetta Fiorillo (5)

Nicole Piccolomini (16)

Oscar Serena Gamberoni
Silvano Filippo Polinelli
Samuel Antonio Barbagallo
Tom Enrico Rinaldo
Un giudice Cosimo Vassallo
Un servo Enrico Paolillo
Orchestra e Coro del Teatro Regio di Parma
Direttore Gianluigi Gelmetti
M.o del coro Martino Faggiani
Regia

Massimo Gasparon

da un'idea di Pierluigi Samaritani

Scene e costumi Pierluigi Samaritani
Coreografie Roberto Maria Pizzuto
Luci Andrea Borelli
Nuovo allestimento del Teatro Regio di Parma in coproduzione con il Teatro Comunale "Luciano Pavarotti" di Modena.

 

 

 

FOTO ROBERTO RICCI

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
NABUCCO Parma, 13 ottobre 2019. Stiamo tutti annegando. Non c'è bisogno di andare...
AIDA Busseto, settembre e ottobre 2019. L’Aida firmata da Franco...
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
LUISA MILLER Parma, 22 settembre 2019 (prova antegenerale). Dopo dodici anni torna al Festival...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...

Visitatori

Visitatori oggi:225
Visitatori mese:9278
Visitatori anno:123159
Visitatori totali:460297

OperaLibera piace a...