Login

BARBIERE_SALSI_KORCHAK_KEMOKLIDZE

Parma, 13 aprile 2011. Il Teatro Regio di Parma conclude la breve Stagione Lirica 2011 col titolo più celebre e amato di Gioachino Rossini, nello spettacolo firmato da Stefano Vizioli nel 1995, con scene di Francesco Calcagnini, costumi di Annemarie Heinreich e luci di Franco Marri.


William Fratti

L’allestimento è vistosamente datato, ma è costruito con tale precisione di movimenti e tale naturalezza nelle gestualità da attirare l’attenzione solo sui personaggi e potrebbe davvero essere rappresentato su un palcoscenico vuoto, nella scatola nera, e ciò mostra in tutto e per tutto la bravura del regista e la sua abilità nel compiere il proprio mestiere. Inoltre molte idee arricchiscono la vicenda, come la partecipazione alla serenata di Almaviva per Rosina di alcuni professori d’orchestra in costume, saliti dalla buca sul palcoscenico per mezzo di una scala a pioli; la partecipazione in scena del Maestro al cembalo Simone Savina; Dmitry Korchak al pianoforte di Savina nella prosecuzione della lezione di canto di Almaviva e Rosina.
BARBIERE_SALSI_KORCHAKAlla prova generale di mercoledì 13 aprile, la direzione di Andrea Battistoni, giovane talentuoso già noto al pubblico parmigiano per la coinvolgente esecuzione di Attila al Teatro Verdi di Busseto durante il Festival 2010, è molto precisa e accurata, toccante durante la sinfonia, più maestosa che briosa, molto personale e di notevole interesse. La mano del Maestro veronese è ben salda, il polso è sicuro, il gesto è chiaro e mantiene un buon equilibrio tra buca e palcoscenico, perdendo mai di vista i solisti, che hanno sempre gli occhi puntati su di lui.
Luca Salsi è un Figaro giovane e frizzante e mostra tutta la brillantezza e lo squillo di cui gode la sua vocalità. Forse non possiede tutte le sfumature e gli accenti di uno specialista del repertorio rossiniano, ma sa eseguire il ruolo con la dovuta professionalità che sempre lo contraddistingue. I numerosi acuti sono limpidi e ben saldi, la voce è giustamente mantenuta in punta e l’interpretazione è briosa e vivace. Il pubblico conterraneo lo accoglie con meritato calore, sia dopo la famosissima cavatina d’ingresso, sia al termine della rappresentazione.
BARBIERE_KEMOKLIDZEKetevan Kemoklidze veste i panni di una Rosina piccante, tanto “dolce, amorosa” quanto “vipera”. La voce del giovane mezzosoprano georgiano è piacevolmente brunita, pur godendo di acuti facili e ben saldi. Talvolta sembra ingrossare le note gravi, ma presumibilmente si tratta di una peculiarità nella sua impostazione, più che di un’imprecisione. In effetti la tecnica di canto della Kemoklidze è un po’ particolare, anche sulle agilità e i piani, ma si nota chiaramente che è consapevole di ciò che fa. La dizione è pressoché perfetta, come se fosse di madrelingua italiana.
Dmitry Korchak, annunciato indisposto, è un Almaviva estremamente corretto e generoso nella voce e nell’interpretazione, nei cromatismi e nell’uso dei colori, ed esegue anche la lunga e difficile aria finale “Cessa di più resistere” spesso tagliata da molti suoi colleghi, ricavandone lunghi e meritati consensi. Il fraseggio espressivo, le raffinate mezze voci, gli acuti aggraziati e la presenza scenica arricchiscono ulteriormente il suo personaggio.
BARBIERE_PRATICO_FURLANETTOBruno Praticò è un Don Bartolo davvero spassoso e divertente e porta in scena certamente una delle migliori interpretazioni di questo ruolo rossiniano. Molte sono le gag esilaranti e numerosi gli interventi dialettali che caratterizzano localmente il personaggio. Purtroppo la voce non è più quella di un tempo, soprattutto nell’intonazione e nell’appoggio, ma la simpatia e le abilità di attore fanno perdonare certe mancanze nella vocalità.
Giovanni Furlanetto veste i panni di un Don Basilio piacevolmente insolito, più ingenuo abbindolato che furbo imbroglione. Il basso buffo porta in scena un personaggio davvero divertente e una vocalità spiccatamente belcantista, con tutta l’eleganza che ne consegue.
Natalia Roman, nel ruolo di Berta, porta sul palcoscenico del Teatro Regio di Parma tutta la sua simpatia, amalgamandosi perfettamente al divertente contesto ed è accolta molto calorosamente dal pubblico, più per l’interpretazione che per il canto, che non è sempre perfetto. Purtroppo gli acuti non sono molto puliti e ciò è molto evidente tanto durante l’aria “Il vecchiotto cerca moglie”, in cui manca anche il tipico vibrato rossiniano, quanto nei concertati di secondo atto.
Completano il cast Vittorio Prato e lo spassoso Noris Borgogelli nelle vesta di un assonnatissimo Ambrogio. I solisti sono accompagnati come sempre dall’eccellente Coro del Teatro Regio di Parma diretto da Martino Faggiani.

Lukas Franceschini

parma_barbiere_1Parma, 20 aprile 2011. Il Teatro Regio di Parma chiude la Stagione invernale, in attesa di presentare il Verdi Festival 2011, con una delle opere più popolari del melodramma italiano Il barbiere di Siviglia di Giochino Rossini.

Parlare del Barbiere in queste poche righe è superfluo oltre che riduttivo, sarebbe invece opportuno rilevare che la prassi esecutiva è lunga a morire, anche a Parma non si è eseguita l’opera nella sua integralità seppur con l’aggiunta del rondò del Conte d’Almaviva, il quale è il vero protagonista dell’opera. Eppure son passati più di quarant’anni dall’edizione critica di Alberto Zedda cui seguiranno le celebri recite scaligere con Abbado e lo spettacolo di Ponnelle, poi esportate in tutto il mondo. Quando lo stesso Abbado riprese il titolo, il Rossini che più ama, a Ferrara Musica nel 1995 la produzione tecnica fu affidata al trio: Stefano Vizioli, Francesco Calcagnini, Annemarie Heinreich, ed è proprio quest’allestimento che è stato ripreso al Regio. Lo spettacolo è molto classico, lineare, con arredamento essenziale, ma si fa ben gustare. Le luci sono però opache e qualche colpo “accecante” non sarebbe stato male. Bellissimi i costumi in perfetto stile settecentesco, vivace la recitazione, molto infarcita di gags cui contribuisce una compagnia affiatata sotto quest’aspetto. Sul versante canoro siamo scesi nella più blanda provincialità che purtroppo contraddistingue il teatro lirico in genere di questi tempi, arrivando perfino in un teatro di rango come quello parmense. Luca Salsi è un Figaro sui generis e non particolarmente raffinato, ma non fa nessun danno, anzi esegue tutto molto facilmente in apparenza e si distingue piuttosto per una verve teatrale efficace. Pare sia di Parma pertanto forse per campanilismo al termine raccoglie un’ovazione. Chissà per quale strano destino Ketevan Kemoklidze è giunta a Parma per cantare il ruolo di Rosina. Avvenente lo è e in un primo momento farebbe anche intendere una ragguardevole voce nonché uno stile appropriato.parma-barbiere_2 Ma basta già il duetto “Dunque io son” per capire la situazione è ben diversa. Si scoprono vistose carenze tecniche, un registro grave inesistente (per un mezzosoprano!) e quello acuto limitato. Possiede comunque di suo una pasta vocale anche interessante, ma piuttosto ibrida che abbisogna ancora di studio. Tutto sommato, ed entro certi limiti, il meglio lo da Dmitry Korchak il quale interpreta un onesto Almaviva senza eseguire iperboliche acrobazie. Il canto è aggraziato e delicato ma spianato e non fiorito come la parte richiederebbe. Esegue anche il celebre rondò “Cessa di più resistere” ma sarebbe stato opportuno evitare considerati gli inevitabili paragoni, comunque ne viene a capo e questo di per sé è già un risultato. Bruno Praticò è stato per parecchi anni il Bartolo di riferimento a livello internazionale, ora dopo quasi trent’anni di stimata ed onorata carriera i segni del tempo sono evidenti. I fiati si sono accorciati, la scioltezza del sillabato non più sciorinato a meraviglia con ovvi opportuni accomodamenti. Resta inalterata la bravura scenica e il brio teatrale che contraddistingue l’artista. Il Basilio di Giovanni Furlanetto mi è parso poco espressivo oltre che una certa usura vocale e un manierismo teatrale antiquato rispetto a sue recite pesaresi che ricordo con maggior entusiasmo. Completavano il cast: il funzionale Fiorello di Gabriele Bolletta (anche nel ruolo dell’ufficiale), la stridula ma spigliatissima Berta di Natalia Roman e il corretto Ambrogio di Noris Borgogelli.parma_barbier_3 Negli ultimi tempi, inspiegabilmente, ho notato un significativo regresso dell’orchestra del Teatro Regio la quale quando non diretta da bacchette eccezionali dimostra evidenti limiti. E’ il caso di Andrea Battistoni, nominato da poco primo direttore ospite. Il giovane concertatore è talentuoso, ne parlai in proposito di una Bohemeal Teatro Filarmonico di Verona, ma comunque ancora da forgiare anche se le premesse sono più che lusinghiere. Nel caso odierno possiamo ascrivere a suo merito un equo gusto, tempi serrati e teatrali e una dinamica anche affettata. Carente invece nell’articolazione tra i vari settori della compagine orchestrale, tanto da dover registrare che gli archi erano spesso sovrastati dalle percussioni e la bacchetta spesso accentuava tali differenze in particolar modo nei concertati, ove era evidente un certo frastuono. Ciò non toglie che in lui poniamo attese che speriamo siano confermate e che la sua direzione non è sicuramente di ruotine, tutt’altro, egli cerca per quanto è possibile una vena anche brillante di personalissima teatralità e ciò gli fa molto onore. Teatro esaurito in ogni ordine di posto e particolarmente festose le accoglienze da parte del pubblico.

Locandina

Teatro Regio di Parma, Stagione Lirica 2011
Il barbiere di Siviglia
Dramma comico in due atti su libretto di Cesare Sterbini
Musica di Gioachino Rossini
Almaviva Dmitry Korchak
Bartolo Bruno Praticò
Rosina Ketevan Kemoklidze
Figaro Luca Salsi
Basilio Giovanni Furlanetto
Fiorello Vittorio Prato
Ambrogio Noris Borgogelli
Berta Natalia Roman
Orchestra e Coro del Teatro Regio di Parma - M.o del coro: Martino Faggiani
Direttore Andrea Battistoni
Regia Stefano Vizioli
Scene Francesco Calcagnini
Costumi Annemarie Heinreich
Luci Franco Marri
Allestimento Ferrara Musica 1995

FOTO  di  Roberto Ricci (Parma)

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...
TURANDOT Verona, 30 giugno 2018. La terza opera in cartellone al 96° Festival dell’Arena è...
RICHARD III Venezia, 29 giugno 2018. Al Teatro La Fenice, in prima rappresentazione italiana,...
FIDELIO Milano, 28 giugno 2018. Fidelio, opera in due atti di Ludwig van Beethoven, è proposta...
LA BOHÈME Roma, 22 giugno 2018. La rivisitazione in chiave contemporanea del catalano Alex Ollè...
CARMEN Verona, 22 giugno 2018. La 96ª Stagione Lirica all’Arena è stata inaugurata con una...
FIERRABRAS Milano, 15 giugno 2018. Franz Schubert è ricordato giustamente come illustre...
DON CARLO Bologna, 6 giugno 2018. Al Teatro Comunale c’era il clima delle grandi attese per il...
L'INGANNO FELICE Vicenza 1 giugno 2018. La XXVIIª edizione delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico...
LA BATTAGLIA DI LEGNANO Firenze, 25 maggio 2018. L’unica opera scritta da Giuseppe Verdi a favore della causa...
SALOME   Verona, 24 maggio 2018. La programmazione operistica invernale della...
AIDA Milano, 18 maggio 2018. Alla Scala ritorna l’opera Aida nel celebre allestimento del...
NORMA Venezia, 16 maggio 2018. Le tre recite di Norma previste al Teatro Fenice per il mese...
BILLY BUDD Roma, 10 maggio 2018. Per la prima volta in assoluto l'opera di Benjamin Britten...
CARDILLAC Firenze, 9 maggio 2018. L'ottantunesimo maggio Musicale Fiorentino, il più antico...
FRANCESCA DA RIMINI Milano, 2 maggio 2018. La produzione lirica italiana è sterminata, tuttavia negli...
ANNA BOLENA Verona, 4 maggio 2018. Dopo oltre due lustri torna al Teatro Filarmonico Anna Bolena...

Visitatori

Visitatori oggi:27
Visitatori mese:6153
Visitatori anno:79748
Visitatori totali:416886

OperaLibera piace a...