Login

b_200_150_16777215_00___images_66460810_2972267086122484_4463646553092915200_o.jpgRoma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato il capolavoro verdiano dopo 8 lunghi anni. Il bilancio finale è stato contrastante, soprattutto per una regia senza grandi intuizioni.

Visto da Simone Ricci

Oh mio Egitto, sì bello e perduto. Il vessillo glorioso che Amneris consegna a Radames si è trasformato in una bandiera italiana pronta a sventolare tra le piramidi nell'Aida messa in scena alle Terme di Caracalla per la stagione estiva del teatro dell'opera di Roma. La regia di Denis Krief ha cercato di far leva su intimità e psicologia dei personaggi, privando però gli spazi di qualche punto di riferimento che potesse far capire che il Nilo e il deserto fossero a poca distanza dall'azione. La provocazione del tricolore è stata voluta, anche se le scelte registiche e le scene non hanno convinto del tutto, dando la sensazione del "si poteva fare qualcosa di più". D'altronde il titolo verdiano non veniva rappresentato nello splendido scenario romano da ben otto anni e il richiamo era fortissimo. Un'opera come questa non può che attirare un pubblico vasto e variegato, come accade puntualmente a Caracalla. La pioggia pomeridiana poteva far pensare a un'Aida bagnata e fortunata per quel che riguarda la serata di sabato 13 luglio, quella a cui si riferisce questa recensione.

 

b_200_150_16777215_00___images_66090777_2975892159093310_5334642878222172160_o.jpgOgni azione ha fatto da sfondo al contrasto tra le dimensioni, il piccolo e il grande in "lotta" tra loro. Krief ha sottolineato di conoscere lo sfarzo che ispira qualsiasi Aida, focalizzando comunque l'attenzione su altri aspetti. Nessuno, nemmeno il turista più curioso ed esigente, si sarebbe aspettato elefanti ed altri animali esotici: la filosofia del "less is more" non può essere applicata a un'opera del genere che richiede poche pause e momenti di stanca. Gli ambienti sono stati descritti in modo essenziale da due blocchi di finto granito spostati di scena in scena dai macchinisti, oltre a una piccola piramide e pochi altri dettagli. Non è andata meglio con il tempio di Fthà, un normalissimo e minuscolo baldacchino con una tela dipinta. Proprio questo baldacchino è stato scelto per concretizzare il primo eccesso di immobilismo, dato che non si è voluto sfruttare il ballabile iniziale, la danza sacra delle sacerdotesse. Per Krief era più importante mostrare al pubblico capitolino un telo bianco dietro al quale Radames si preparava alla guerra.

 

Non erano presenti nemmeno richiami al vestiario prezioso del faraone, una persona che poteva essere scambiata per un normale passante in questo caso. I lunghi minuti della marcia trionfale sono stati riempiti con qualche presenza in più, ma sempre senza strafare. Poco intrigante, poi, è stata l'ambientazione del terzo atto, quando i personaggi vengono immersi nel notturno e dovrebbero essere circondati dai "cupi vortici" del Nilo. Non basta il solito baldacchino con qualche pianta per dare l'idea dei palmizi (decisamente pochi a dire il vero). Krief ha quindi dato l'impressione di un "vorrei, ma non posso", nonostante lo scenario incantato di Caracalla che poteva fornire maggiore ispirazione. I giochi di luce hanno risollevato le sorti di questa regia, Radames e Aida sono stati volutamente lasciati in chiaroscuro per dare il senso dei sentimenti soffocati e della morte imminente.

 

b_200_150_16777215_00___images_66523390_2983671338315392_4582321185290715136_o.jpgIl corpo di ballo del Teatro dell'Opera di Roma è stato chiamato in causa per dare lustro ai ballabili del capolavoro verdiano. Annalisa Cianci e Andrea D'Ottavio non hanno sfigurato, anche se nel complesso gli spettatori presenti alle Terme hanno tributato applausi fiacchi e stiracchiati. Il cast vocale è stato giustamente incentrato sulla protagonista del titolo. Serena Farnocchia ha dimostrato di avere grande rispetto della tradizione ottocentesca, affidandosi a una emissione equilibrata e morbida. Per ottenere la perfezione, però, sarebbero stati graditi qualche legato e sfumatura in più. Più che positiva la performance di Silvia Beltrami, mezzosoprano bolognese che ha confermato la propria vocazione verdiana. La lettura della parte è stata ammirevole, con pregevoli "zampate" vocali nella scena del giudizio e dell'invettiva.

 

In Diego Cavazzin il pubblico di Caracalla ha potuto ammirare un grande professionismo, però ci si sarebbe aspettati una maggiore espressività dal suo Radames. I chiaroscuri sono stati dosati con parsimonia, con un canto che è apparso soprattutto pieno di fibra per dare spazio a una emissione consistente e al vigore che serve per intuire il carattere eroico di questo personaggio. Più che discreto Marco Caria come Amonasro: l'ampiezza vocale era quella giusta per tratteggiare in modo accurato la personalità del padre di Aida, senza dimenticare il fraseggio vigoroso e la parola verdiana che è stata scavata con il "badile" sonoro più appropriato all'occasione.

 

b_200_150_16777215_00___images_66184367_2972267072789152_8958218678898262016_o.jpgAlessio Cacciamani ha avuto modo di farsi notare come Ramfis lo scorso anno a Stoccolma. Gli antichi resti romani che racchiudono idealmente il palco estivo della Capitale gli hanno dato la possibilità di perfezionare ulteriormente il ruolo: il basso giocava in casa e a 32 anni ha fatto vedere di che pasta è fatto con una interessante autorevolezza vocale, oltre a una presenza scenica di buon impatto. Il Re di Gabriele Sagona, poi, poteva rimanere nell'anonimato a causa della discutibile regia e dei costumi: il basso bergamasco ha conquistato molte simpatie tra gli spettatori romani grazie alla precisione vocale e alla fierezza scenica. Più che apprezzabile il messaggero di Domingo Pellicola e gradevole la sacerdotessa di Rafaela Albuquerque.

 

Sul piano musicale la bacchetta di Jordi Bernacer si è caratterizzata per una impostazione solida e affidabile, nei quadri d'assieme il direttore ha assicurato una buona imponenza, mentre non avrebbe sfigurato una maggiore morbidezza per quel che riguarda gli impasti sonori. L'orchestra del teatro dell'Opera di Roma, inoltre, ha fornito una prova dignitosa nel preludio, cesellato in maniera elastica e adeguata. Qualche pecca è invece emersa nell'esecuzione della marcia trionfale a causa delle trombe inizialmente indecise e poco incisive. Il coro del Teatro Costanzi diretto da Roberto Gabbiani, infine, poteva sfoggiare un maggiore affiatamento, soprattutto poco prima della già citata e celebre marcia, ma il voto complessivo non può essere negativo. Aida sarà in scena ancora quattro sere (18, 24 e 31 luglio e 3 agosto).

Locandina

Teatro dell'Opera di Roma - Stagione 2018-2019 (Terme di Caracalla)
AIDA

Opera in 4 atti

Libretto di Antonio Ghislanzoni
Musica di Giuseppe Verdi

Personaggi: Interpreti:
Il Re Gabriele Sagona
Amneris Silvia Beltrami
Aida Serena Farnocchia
Radames Diego Cavazzin
Amonasro Marco Caria
Ramfis Alessio Cacciamani
Il messaggero Domingo Pellicola
La Gran Sacerdotessa Rafaela Albuquerque

Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma
Coro del Teatro dell'Opera di Roma

Maestro del Coro: Roberto Gabbiani

Direttore Jordi Bernacer
Regia Denis Krief

Scene

Denis Krief

Costumi

Denis Krief

Luci 

Denis Krief

Coreografia Giorgio Mancini
Nuovo allestimento

 

FOTO DI YASUKO KAGEYAMA

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
AIDA Busseto, 24 settembre 2019 (prova antegenerale). Ambientazione magica per l’Aida del...
LUISA MILLER Parma, 22 settembre 2019 (prova antegenerale). Dopo dodici anni torna al Festival...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...
TURANDOT Verona, 30 giugno 2018. La terza opera in cartellone al 96° Festival dell’Arena è...

Visitatori

Visitatori oggi:588
Visitatori mese:7998
Visitatori anno:121879
Visitatori totali:459017

OperaLibera piace a...