Login

b_200_150_16777215_00___images_60994270_2887595337922993_3925865327069495296_n.jpgRoma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un nuovo allestimento mistico e pieno di spunti "siciliani" grazie alla regia di Emma Dante.

Visto da Simone Ricci

L'angelo più famoso di Roma è senza dubbio quello dell'omonimo castello in cui Giacomo Puccini ha immaginato la scena finale della Tosca. Ad appena tre chilometri di distanza dallo splendido monumento c'è il Teatro dell'Opera che ha scelto come penultimo titolo prima della stagione estiva alle Terme di Caracalla un altro spirito alato. Si tratta di una composizione rara e poco eseguita di Sergej Prokof'ev, "L'angelo di fuoco". Dopo ben 53 anni i cinque atti del musicista russo sono tornati a riempire il Costanzi, una sfida non semplice e affrontata in maniera ambiziosa. Per l'occasione la regia è stata affidata ad Emma Dante che ha ritrovato il direttore d'orchestra Alejo Perez tre anni dopo la fortunata "Cenerentola" in questa stessa sede. Le visioni, la magia e il misticismo sono i tratti dominanti del capolavoro dimenticato e la Dante ha scelto di proporre un nuovo allestimento che ha subito conquistato il pubblico della Capitale. Questa recensione si riferisce alla prima rappresentazione dell'opera, quella di giovedì 23 maggio.

 

b_200_150_16777215_00___images_61029418_2885179208164606_6791879364259610624_n.jpgLa regista siciliana si è avvicinata coraggiosamente a un lavoro molto complicato e che in apparenza sembra frammentario. La dimensione onirica è stata predominante, focalizzando ovviamente l'attenzione sulla protagonista Renata e sull'angelo-demone che la perseguita da quando era bambina. La visione è stata resa molto bene dalle performance acrobatiche di Alis Bianca, asso della break dance che ha stupito il pubblico con le sue movenze ipnotiche e capaci di tormentare il personaggio principale dell'opera. Il messaggio di Prokof'ev è stato interpretato in modo giusto, cercando di sottolineare i momenti più drammatici e consentendo allo spettatore di immedesimarsi nella vicenda personale della stessa ragazza. Venditori di libri proibiti, maghi inquietanti, un Mefistofele barbuto e imponente, non mancava proprio nulla nella narrazione. In particolare c'è stato grande spazio per la religione vissuta in modo esasperato, proprio come se fosse qualcosa di legato indissolubilmente alle arti occulte.

 

La caratterizzazione grottesca di alcuni personaggi aveva dei pro e dei contro. Mefistofele era ben interpretato e messo in scena con le sue scarpe luccicanti, la risata facile e la lunga barba biforcuta. Al contrario il Conte Heinrich si muoveva in modo fin troppo singolare, ricordando addirittura il buffo e simpatico dottor Tomas del film "Vieni avanti cretino" con Lino Banfi. Le scene di Carmine Maringola hanno permesso di intuire bene come si viveva nella Germania del XVI secolo. La locanda del primo atto era claustrofobica ed essenziale, mentre nel convento finale le monache erano chiuse all'interno di tante nicchie che le facevano somigliare a delle mummie. Le allusioni a Palermo di Emma Dante sono risultate chiare proprio nell'atto conclusivo, visto che la regista ha preso spunto dalle catacombe dei cappuccini della sua città.

 

b_200_150_16777215_00___images_61094174_2885178231498037_7860030274711584768_n.jpgSi respira aria parlemitana anche durante l'esecuzione dell'ultima nota, quando Renata indossa i panni della Madonna dei Sette Dolori così tanto amata nella città siciliana, con in mano un cuore trafitto dalle spade per far capire che non c'è alcuna possibilità di redenzione ma soltanto il castigo. Il ballerino di break dance che interpretava il demone seduttore ha "rivoluzionato" in parte questa figura, visto che ci si aspetterebbe un diavolo-angelo che vola libero in aria e che invece è totalmente schiacciato a terra. Molto accurata la scelta dei costumi da parte di Vanessa Sannino, anche quelli più sgargianti. Il cast vocale si è ben disimpegnato, facendo gustare agli spettatori romani (alcuni un po' scettici a dire la verità) ogni sfumatura del messaggio musicale di Prokof'ev a quasi un secolo di distanza dalla composizione vera e propria. Gli applausi più convinti sono stati tributati alla protagonista assoluta.

 

Ewa Vesin ha interpretato in maniera egregia il personaggio di Renata. Il ruolo viene spesso considerato estremo, ma il soprano polacco non ha affatto sfigurato grazie a una intensità espressiva pregevole e al mix giusto di misticismo ed erotismo. Le esigenze vocali della parte sono a dir poco impervie, eppure la cantante ha plasmato le sue corde a ogni momento della narrazione. Anche il Ruprecht di Leigh Melrose è stato accolto in modo positivo dal pubblico del Costanzi. Il baritono è considerato uno dei massimi esperti del repertorio del XX secolo e nell'opera russa ha sfoggiato una vocalità intelligente e dosata con misura, senza cercare mai di strafare. Sergey Radchenko ha usato sapientemente l'ironia e la baldanza per un Agrippa corretto e fluido, senza dimenticare Maxim Paster, un Mefistofele efficace e minaccioso al punto giusto. Al suo fianco c'era Andrii Ganchuk, Faust imponente e dalla vocalità profonda (nei panni anche del servo).

 

b_200_150_16777215_00___images_60639732_2885177944831399_2446766332213985280_n.jpg"L'angelo di fuoco" è un lavoro con un'altissima rappresentazione femminile, come dimostrato dalla presenza di monache e altre donne. Anna Victorova era una padrona della locanda autoritaria e decisa, mentre Mairam Sokolova si è ben disimpegnata nel doppio ruolo dell'indovina e della Madre Superiora durante la scena finale. Meritano un cenno anche Arianna Morelli ed Emanuela Luchetti, rispettivamente prima e seconda giovane monaca che hanno impreziosito con le loro voci la convulsa conclusione. Il cast è stato completato dalle interpretazioni dell'inquisitore roccioso e imponente di Goran Juric, il Glock insinuante e timoroso di Domingo Pellicola, Petr Sokolov (Matthias Wissman), Murat Can Guvem (Medico) e Timofei Baranov (il padrone della Taverna). Ben diretto da Roberto Gabbiani (una conferma in questo senso) il coro del Teatro dell'Opera di Roma.

 

Particolarmente ispirato è apparso il direttore Alejo Perez. La ricchezza della musica di Prokof'ev è stata presentata in maniera entusiasta e ineccepibile dall'Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma: la guida sicura del direttore argentino ha garantito una lettura attenta e con grandi possibilità di espressione dinamica. Inoltre, l'estrema pulizia sonora e qualche nervatura necessaria della partitura hanno dato vita a una interpretazione a tutto tondo di note piuttosto complicate. Dopo la prima rappresentazione, "L'angelo di fuoco" tornerà al Costanzi altre quattro volte: il 26, 28 e 30 maggio e il 1° giugno sarà possibile ascoltare nuovamente un lavoro tormentato e che lo stesso autore non riuscì a vedere rappresentato in forma scenica. I cartelloni dei teatri italiani stanno dimostrando da qualche tempo a questa parte che si tratta di un titolo che merita più di una occasione e il ritorno nella Capitale dopo oltre mezzo secolo non poteva che destare grande attenzione.

Locandina

Teatro dell'Opera di Roma - Stagione 2018-2019
L'ANGELO DI FUOCO

Opera in 5 atti e 7 quadri

Libretto di Sergej Prokof'ev
Musica di Sergej Prokof'ev

Personaggi: Interpreti:
Ruprecht Leigh Merlose
Renata Ewa Vesin
Padrona della locanda Anna Victorova
Indovina e Madre Superiora Mairam Sokolova
Agrippa di Nettesheim Sergey Radchenko
Johann Faust e Servo Andrii Ganchuk
Mefistofele Maxim Paster
Inquisitore Goran Juric
Jakob Glock Domingo Pellicola
Mathias Wissman Petr Sokolov
Medico Murat Can Guvem
Padrone della taverna Timofei Baranov
I giovane monaca Arianna Morelli
II giovane monaca Emanuela Luchetti
I monaca Rita Cammarano
II monaca Virginia Volpe
III monaca Giuliana Lanzillotti
IV monaca Lorella Pieralli
V monaca Maria Concetta Colombo
VI monaca Donatella Massoni

Orchestra del Teatro dell'Opera di Roma
Coro del Teatro dell'Opera di Roma

Maestro del Coro: Roberto Gabbiani

Direttore Alejo Perez
Regia Emma Dante

Scene

Carmine Maringola

 

Costumi

Vanessa Sannino

Luci 

Cristian Zucaro

 

  
Nuovo allestimento

 

FOTO DI YASUKO KAGEYAMA

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
DON CARLO Venezia, 3 dicembre 2019. Nel corso della sua lunga e incontrastata carriera...
LUCREZIA BORGIA Bergamo, 24 novembre 2019. Uno dei drammi più discussi e storicamente...
MACBETH Cremona, 22 novembre 2019. Il Macbeth di Giuseppe Verdi nel circuito di Opera Lombardia...
L'ELISIR D'AMORE Verona, 21 novembre 2019. Grandissimo successo al Teatro Filarmonico per il...
LUCIA DI LAMMERMOOR Monte Carlo, 17 novembre 2019. Nel contesto della festa nazionale monegasca, Lucia di...
MACBETH Brescia, 16 novembre 2019. Al Teatro Grande va in scena Macbeth dopo 12 anni di...
L'ANGE DE NISIDA Bergamo, 16 novembre 2019. Poter assistere alla prima mondiale assoluta di...
PIETRO IL GRANDE Bergamo, 15 novembre 2019. Proseguendo il lavoro di ricerca scientifica, nonché...
IDOMENEO, RE DI CRETA Roma, novembre 2019. Il debutto di Michele Mariotti alla direzione dell'orchestra...
DIE ÄGYPTISCHE HELENA Milano, 9 novembre 2019. Per la prima volta alla Scala Die ägyptische Helena,...
ERMIONE Napoli, 7 Novembre 2019. Quando un'opera seria di Gioachino Rossini, soprattutto...
MACBETH Vienna, 1 novembre 2019. “ POLONIO : Che cosa state leggendo,...
WERTHER Vienna, 31 ottobre 2019. E’ raro che io scriva una recensione in prima persona,...
LA TRAVIATA Venezia, 29 ottobre 2019. La Stagione 2018/2019 del Teatro La Fenice chiude con...
VERDI OPERA GALA Piacenza, 27 ottobre 2019. La stagione 2018/2019 del Teatro Municipale di...
IL MATRIMONIO SEGRETO Verona, 27 ottobre 2019. Grande successo domenica, per la prima rappresentazione...
GIULIO CESARE Milano, 25 ottobre 2019. Con il celebre Giulio Cesare in Egitto di Georg...
L'ELISIR D'AMORE Thiene, 20 ottobre 2019. Dopo le fortunate recite al Teatro Olimpico, il Festival...
FERNAND CORTEZ Firenze, 20 ottobre 2019. Opera monumentale di Gaspare Spontini, Fernand Cortez...
QUARTETT Milano, 19 ottobre 2019. Quartett, l'innovativo titolo di Luca Francesconi del 2011,...
LUISA MILLER Parma, settembre e ottobre 2019. Rappresentata nella monumentale Chiesa di San...
ERNANI Novara, 18 ottobre 2019. Il teatro Coccia di Novara inaugura la sua stagione...
I PESCATORI DI PERLE - TOSCA Torino, 17 e 27 ottobre 2019 La stagione operistica 2019/20 del Teatro Regio di...
I DUE FOSCARI Parma, 17 ottobre 2019. Eseguita per la prima volta in versione preliminare in...
NABUCCO Parma, 13 ottobre 2019. Stiamo tutti annegando. Non c'è bisogno di andare...
AIDA Busseto, settembre e ottobre 2019. L’Aida firmata da Franco...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...

Visitatori

Visitatori oggi:106
Visitatori mese:3493
Visitatori anno:153004
Visitatori totali:490142

OperaLibera piace a...