Login

simon_boccanegra_Prologo

Parma, 25 marzo 2010. Simon Boccanegra, opera tanto amata e tanto cara al genio che l’ha creata, torna sul palcoscenico del Teatro Regio di Parma con la partecipazione di un cast di primaria eccezione, nell’allestimento firmato da Giorgio Gallione per il Teatro Comunale di Bologna nel 2007, poi messo in scena al Teatro Valli di Reggio Emilia e al Teatro Massimo di Palermo.

William Fratti

La scenografia semplice ed efficace disegnata da Guido Fiorato contribuisce alla funzionalità del dramma, seppur eccessivamente minimalista in secondo atto, dove si lascia troppo spazio all’immaginario, spezzando la linea evocativa, ma ben definita, delle scene precedenti, che poi è fortunatamente recuperata nel finale. L’artista genovese è autore anche dei bei costumi dai tessuti cangianti, in contrapposizione al bianco e al nero degli elementi scenici, ispirati alla moda del XIV secolo, ma sapientemente ridisegnati con uno stile personale.simon_boccanegra_Consiglio Lo spettacolo ripreso da Marina Bianchi sembra avere più carattere e maggiore funzionalità dell’originale, anche grazie ad un nuovo disegno luci ideato da Bruno Ciulli. Purtroppo resta illesa la breve scena del prologo in cui Simone dovrebbe rendersi conto della morte di Maria all’interno del palazzo dei Fieschi, rivisitata con la calata di un sipario nero con l’immagine bianca di un angelo della morte.
Leo Nucci
veste i panni del protagonista con estrema perizia, con una linea di canto sempre omogenea, abile nei chiaroscuri, toccante nei duetti con Fiesco e Amelia, intenso nel quadro del consiglio, soprattutto nel finale. La maledizione è pronunciata con impeto ed efficacia, il cui effetto drammaturgico è ben sostenuto dal bravo Simone Piazzola nel ruolo di Paolo e dall’emozionante Coro del Teatro Regio, che si prodiga in una prova magistrale ed entusiasmante, risultando ben amalgamato e particolarmente preciso.Tamar Iveri, al secolo Tamar Javakhishvili, vincitrice del secondo premio al Concorso Internazionale per Voci Verdiane “Città di Busseto” nel 1998, possiede una voce morbida e pastosa, il cui timbro appare particolarmente adatto al ruolo di Amelia, delicata nelle pagine liriche, decisa nei passi drammatici.simon_boccanegra_leo_nucci In “Come in quest’ora bruna” dimostra di possedere una tecnica importante, soprattutto nel passaggio, anche se non spicca per intensità emotiva, ma col procedere della vicenda la freddezza iniziale lascia lentamente il posto ad un’interpretazione maggiormente profonda e avvolgente.
Francesco Meli
, al suo debutto in Gabriele Adorno, è la vera stella della serata. Già dai primi duetti con Amelia e Fiesco, ma soprattutto nel recitativo e aria “O inferno! Amelia qui!... Pietoso cielo, rendila” sa usare la tecnica e l’eleganza del belcanto per arricchire vocalmente il personaggio verdiano. È chiaro che il tenore genovese è perfettamente consapevole di tutte le sue azioni tecniche, a supporto delle indubbie doti naturali nel colore e nello squillo, risultando certamente superbo in taluni passaggi, come in “Pel cielo!” durante la scena del consiglio e nel magnifico terzetto di secondo atto “Suo padre sei tu! Perdono, Amelia”, dove l’intensità drammatica è particolarmente ingentilita da un sapiente uso di mezzevoci.simon_boccanegra_scandiuzzi_piazzola3 Roberto Scandiuzzi è un Fiesco imponente e autorevole, in possesso di un fraseggio elegante e con una voce dal timbro armonioso e ricca di colori raffinati, ben impostata tanto nei gravi quanto negli acuti. “Il lacerato spirito” è resa con massima efficacia, ma il basso trevigiano sa mostrare le sue qualità vocali soprattutto nel duetto con Gabriele “La figlia dei Grimaldi… Vieni a me, ti benedico” e nell’ultimo incontro col doge in terzo atto “Delle faci festanti al barlume”.
Simone Piazzola
, venticinquenne, giovane baritono recentemente finalista alle Voci Verdiane di Busseto, già interprete di alcuni ruoli verdiani da protagonista, come il Conte di Luna e Germont, sa dare un certo valore aggiunto alla difficile parte di Paolo Albiani, intrisa di tinte particolarmente drammatiche. Lo affianca il bravo Paolo Pecchioli nei panni di Pietro. Completano il cast Luca Casalin e Olena Kharachko. La guida dell’Orchestra del Teatro Regio di Parma è affidata ad un estremamente preciso Daniele Callegari.

Lukas Franceschini

Meli_IveriParma, 30 marzo 2010. “Il Boccanegra ha fatto a Venezia un fiasco quasi altrettanto della Traviata. Credevo d’aver fatto qualche cosa di possibile, ma pare che mi sia ingannato”. Così scriveva Giuseppe Verdi il 12 marzo 1857 alla cara amica Contessa Maffei l’indomani della prima. L’opera cadde anche poco dopo alla Scala prima di essere accantonata. Fu l’editore Giulio Ricordi nel 1880 a convincere il compositore per una revisione e Verdi, che affermò “gli ho sempre voluto bene come si vuol bene al figlio gobbo”, si persuase, ma volle ritoccare il libretto. Il felice incontro con Arrigo Boito produsse sia una nuova e più mordente drammaturgia sia la scena del Gran Consiglio. In questa nuova veste trionfò alla Scala nel 1881, cui contribuirono nel cast i nomi di Victor Maurel, Francesco Tamagno e Edoardo de Reszké. Anche Parma, come attualmente è prassi, adotta la seconda versione per allestire l’opera al Teatro Regio, sarebbe stato piu interessante nell’ambito della celebrazione verdiana ormai prossima, allestire la versione primaria dando occasione al pubblico di ascoltare una rarità considerando che oggi Simon Boccanegra è opera di repertorio.nucci_I L’opera è liberamente tratta da un fatto storico e dal dramma omonimo di Antonio Garcia Gutierrez dall’opera del quale Verdi aveva già tratto Il trovatore.  Il melodramma triste, come la definì Verdi, è straordinariamente moderno nell’incisiva e tetra dimensione drammatica sviluppata in un nuovo linguaggio musicale non affine alle melodie espansive della “trilogia popolare”. Il protagonista poi è probabilmente il piu forte ed azzeccato personaggio realizzato, ove eccelle nella bellezza e nella dialettica della parte musicale, nonché il vigore e lo spessore drammatico. Iveri_NucciLo spettacolo di Giorgio Gallione, con i sontuosi costumi di Guido Fiorato, era stato presentato qualche anno addietro al Comunale di Bologna ove non aveva ottenuto consensi entusiasmanti, che vengono riconfermati anche in questa occasione. Manca in generale un approfondito scavo drammatico nei personaggi e una più autorevole disposizione scenica che proprio nel finale atto I difetta di imponenza e ritualità. Sebbene misurato e tradizionale lo spettacolo non decolla seppure il prologo sia scenicamente suggestivo. La bacchetta di Daniele Callegari è precisa ed attenta, mostra doverosa perizia nei particolari ma non s’abbandona mai al lirismo poetico dei momenti piu intimistici. Leo Nucci è il grande cantante che sappiamo, però il ruolo del Doge gli è mai stato congeniale neppure nella verde età. Ora che difetta spesso di suono nasale e di misurato cantabile calza ancora più stretto, non mancano le vampate del vecchio leone, ma in generale sono l’aderenza estetica e regale che latitano. Viceversa il giovane Francesco Meli sfodera un timbro dorato con particolare possibilità nel settore acuto. Peccato non vi sia accento, fraseggio, colore, il tutto è cantato aperto e forte in funzione della luminosità di una voce invidiabile. Contrariamente a Tamar Iveri la quale non possiede una voce suggestiva, ma si adopera con impegno a rendere il lirismo del personaggio, riuscendovi a volte, ma la torrenziale voce di difficile controllo la mette spesso in difficoltà. Da ascriversi nell’ordinaria esecuzione le prove di Rafal Siwek e Simone Piazzolla, quest’ultimo però piu incisivo e volenteroso. Successo pieno al termine con ovazioni per il tenore.

Locandina

Teatro Regio di Parma, Stagione Lirica 2010
Simon Boccanegra
Melodramma in un prologo e tre atti su libretto di Francesco Maria Piave e Arrigo Boito dal dramma Simon Boccanegra di Antonio Garcia-Gutierrez
Musica di Giuseppe Verdi
Simon Boccanegra Leo Nucci
Jacopo Fiesco Roberto Scandiuzzi (25/03)
Rafal Siwek (30/03)
Paolo Albiani Simone Piazzola
Pietro Paolo Pecchioli
Maria Boccanegra/Amelia Grimaldi Tama Iveri
Gabriele Adorno Francesco Meli
Un capitano Luca Casalin
Un'ancella Olena Kharachko
Orchestra e Coro del Teatro Regio di Parma - M.o del coro: Martino Faggiani
Direttore Daniele Callegari
Regia Giorgio Gallione
ripresa da Marina Bianchi
Scene e Costumi Guido Fiorato
Luci Bruno Ciulli
Allestimento del Teatro Comunale di Bologna e del Teatro Massimo di Palermo 1997

FOTO ROBERTO RICCI - TEATRO REGIO DI PARMA

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
AIDA Busseto, 24 settembre 2019 (prova antegenerale). Ambientazione magica per l’Aida del...
LUISA MILLER Parma, 22 settembre 2019 (prova antegenerale). Dopo dodici anni torna al Festival...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...
TURANDOT Verona, 30 giugno 2018. La terza opera in cartellone al 96° Festival dell’Arena è...

Visitatori

Visitatori oggi:250
Visitatori mese:7660
Visitatori anno:121541
Visitatori totali:458679

OperaLibera piace a...