Login

01 didoInnsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik, diretta da Alessandro De Marchi, propone una riscoperta del teatro operistico ottocentesco: Didone abbandonata di Giuseppe Saverio Mercadante. 


Visto da Lukas Franceschini

 

La rassegna tirolese giunta alla 42ª edizione, si conferma come uno degli appuntamenti estivi più interessanti a livello europeo. 02 didoQuest’anno il titolo non è di musica antica ma il direttore artistico ne conferma la scelta, rilevando che si vuole proporre un’opera che sconfina di poco dalla sezione della musica antica, poiché Mercadante pur con la sua creatività si rifà a tutto il secolo precedente quale scuola senza dimenticare che il testo è di Metastasio. Inoltre, l'aspetto decisivo della proposta è il suono originale perché anche la musica operistica degli inizi del XIX secolo ha bisogno di strumenti peculiari nella costruzione originale della musica e per poter davvero entrare nello stile. In questo caso il suono originale è più fine, più trasparente e una base molto migliore per i cantanti. Pertanto il Festival di Innsbruck è il luogo ideale per eseguire tali opere nel suono e nella performance del loro tempo di origine!
03 didoL’opera fu eseguita per la prima volta al Teatro Regio di Torino il 23 gennaio 1823, in un clima che potremo definire romantico per quanto riguarda il periodo storico musicale ma di ripristino politico a seguito del precedente Congresso di Vienna e dei successivi moti rivoluzionari. E’ molto strano che un compositore come Mercadante, che attuò uno stile e un rinnovamento nel teatro musicale, adottasse per una nuova composizione il celebre libretto di Metastasio tipicamente settecentesco e già utilizzato da altri musicisti. Alcuni studiosi hanno ipotizzato che questo “passo indietro” nella struttura musicale fosse dovuto al fatto che la commissione arrivava da Torino, capitale della Savoia e centro di una corte affatto progressista. Tuttavia il compositore conscio dei limiti della strutta librettistica, incaricò Andrea Leone Tottola (già autore di versi per Rossini) di adattare il testo al teatro contemporaneo. Ecco che il coro assume una posizione molto più indicativa oltre ad accompagnare tutte le cabalette dei solisti, in quello che potremo parafrasare come rondò. Sono creati ex-novo nuovi duetti, in precedenza quasi assenti, un grande terzetto e alcune strutture come il concertato che sono fondamentali nell’edificio musicale d’inizio ottocento.
Quanto a Mercadante conferma, ancor giovine, le abili qualità di musicista e talento innato, anche se ancora ancorato a stili di 04 didocolleghi precedenti, ma colpisce l’enfasi melodica dei singoli che con una spiccata e ricca orchestrazione produce pagine di rilevante valore. Ne consegue ad esempio che abbiamo lunghi e interminabili recitativi che collegano le differenti scene, ma alcuni sono accompagnati al cembalo, poi supportati dall’orchestra che contribuisce a un modellamento raffinato dell’arte declamata.
Sbarazziamoci subito dell’aspetto visivo che è stato il vero tallone (o montagna) d’Achille di questa produzione. D’altra parta non potevamo aspettarci molto d Jurgen Flimm, regista, del quale portiamo ancora le cicatrici di un Otello rossiniano alla Scala. Egli coadiuvato dalla scenografa Magdalena Gut, dalla costumista Kristina Bell, dall’ideatrice delle luci Irene Selka e dalla coreografa 05.didoTiziana Colombo, crea uno spettacolo il cui nesso teatrale è del tutto incomprensibile e fuori luogo. Anche lo spettatore più erudito dopo una mezz’ora o un primo atto, getta la spugna e si concentra solo sulla musica. Elemento principale è una pedana rotante, sulla quale si erge il potere forse in costruzione della regina, ai lati dei muratori con “affascinante” betoniera edificano qualcosa di non meglio identificabile. Manca totalmente un’idea drammaturgica e teatrale sui singoli, i quali compiono gesti e azioni incomprensibili, talvolta surreali o buffe, le quali vanno al di fuori della loro identità narrativa.
Non ci stupisce tale messa in scena, dispiace però che sia stata abbinata a una riscoperta.
Del tutto diverso l’esito sul versante musicale. Innanzitutto il grande lavoro effettuato dal direttore e concertatore Alessandro De Marchi, che come in altre occasioni si conferma anche studioso di quanto realizzato. Il maestro conscio che un repertorio del primo 06 didoottocento oggi non possa essere uniformato alle caratteristiche usuali, abbassa coerentemente il diapason a Hz 430. Con l’ausilio della splendida orchestra Academia Montis Regalis esegue e concerta con mano romantica e si adopera alle esigenze canore dei singoli con una perizia sorprendente. Ne consegue una direzione fantasiosa, limpida, mai eccessiva, capace di districarsi nelle complesse e diversificate situazioni musicali.
Non del tutto convincente il cast presentato. La protagonista era Viktorija Miskunaité, una Didone anche passionale e dotata di voce espressiva ma non sempre controllata nell’emissione e con alcune scivolate d’intonazione. Resta a suo merito l’aver affrontato una parte molto lunga e onerosa con temperamento e una forte caratura teatrale. Molto meglio l’Enea di Katrin Wundsam che affronta la parte en travesti con un talento invidiabile attraverso una voce molto sicura nel registro acuto che le permettono di eseguire scene complesse e assoli tripartiti con grande classe e calibrata vocalità.
Carlo Vincenzo Allemano interpretava il ruolo di Jarba, composto per Nicola Tacchinardi, del quale non possiede nessuna 07 didocaratteristica. La scrittura è quasi baritonale con soventi impennate nel registro acuto (Tacchinardi era uno specialista rossiniano), Allemano forza sempre e declama con poco gusto, molte note acute sono omesse e la voce non ha più lo smalto richiesto dalla parte. Resta la volonterosa caratura che non basta in un ruolo cosi importante.
Nelle parti di fianco si distinguevano Emilie Renard, una Selene delicata e precisa, e Pietro Di Bianco, Osmida, giovane basso capace di trovare accenti peculiari nei recitativi ed eseguire con facilità musicale i cantabili, peccato che la sua parte fosse ampiamente sfoltita. Meno indicativo l’Araspe di Diego Godoy, ancora troppo acerbo vocalmente.
Validissima la prova del Coro Maschile Maghini di Torino diretto da Claudio Chiavazza.
Al termine successo trionfale per tutta la compagnia con numerose chiamate al proscenio.

 

©  ®

 

Locandina

INNSBRUCKNER FESTWOCHEN DER ALTEN MUSIK 2018
Tiroler Landestheater
DIDONE ABBANDONATA
Dramma per musica in due atti
Libretto di Andrea Leone Tottola, da Metastasio
Musica di Giuseppe Saverio Mercadante
Edizione critica a cura di Paolo Cascio
Personaggi: Interpreti:
Didone Viktorija Miskunaité
Enea Katrin Wundsam
Jarba CArlo Vincenzo Allemano
Osmida Pietro Di Bianco
Araspe Diego Godoy
Selene Emilie Renard

Orchestra Academia Montis Regalis
Coro Maschile del Coro Maghini di Torino

Direttore Alessandro De Marchi
M.o del coro Claudio Chivazza
Regia Jurgen Flimm

Scene

Magdalena Gut

Costumi

Kristina Bell

Luci

Irene Selka

Coreografie

Tiziana Colombo
  
Nuovo allestimento

 

FOTO di Rupert Larl - Innsbrucker Festwochen der Aletne Musik

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
IDOMENEO, RE DI CRETA Roma, novembre 2019. Il debutto di Michele Mariotti alla direzione dell'orchestra...
DIE ÄGYPTISCHE HELENA Milano, 9 novembre 2019. Per la prima volta alla Scala Die ägyptische Helena,...
ERMIONE Napoli, 7 Novembre 2019. Quando un'opera seria di Gioachino Rossini, soprattutto...
MACBETH Vienna, 1 novembre 2019. “ POLONIO : Che cosa state leggendo,...
WERTHER Vienna, 31 ottobre 2019. E’ raro che io scriva una recensione in prima persona,...
LA TRAVIATA Venezia, 29 ottobre 2019. La Stagione 2018/2019 del Teatro La Fenice chiude con...
VERDI OPERA GALA Piacenza, 27 ottobre 2019. La stagione 2018/2019 del Teatro Municipale di...
IL MATRIMONIO SEGRETO Verona, 27 ottobre 2019. Grande successo domenica, per la prima rappresentazione...
GIULIO CESARE Milano, 25 ottobre 2019. Con il celebre Giulio Cesare in Egitto di Georg...
L'ELISIR D'AMORE Thiene, 20 ottobre 2019. Dopo le fortunate recite al Teatro Olimpico, il Festival...
FERNAND CORTEZ Firenze, 20 ottobre 2019. Opera monumentale di Gaspare Spontini, Fernand Cortez...
QUARTETT Milano, 19 ottobre 2019. Quartett, l'innovativo titolo di Luca Francesconi del 2011,...
LUISA MILLER Parma, settembre e ottobre 2019. Rappresentata nella monumentale Chiesa di San...
ERNANI Novara, 18 ottobre 2019. Il teatro Coccia di Novara inaugura la sua stagione...
I PESCATORI DI PERLE - TOSCA Torino, 17 e 27 ottobre 2019 La stagione operistica 2019/20 del Teatro Regio di...
I DUE FOSCARI Parma, 17 ottobre 2019. Eseguita per la prima volta in versione preliminare in...
NABUCCO Parma, 13 ottobre 2019. Stiamo tutti annegando. Non c'è bisogno di andare...
AIDA Busseto, settembre e ottobre 2019. L’Aida firmata da Franco...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...

Visitatori

Visitatori oggi:342
Visitatori mese:10998
Visitatori anno:141604
Visitatori totali:478742

OperaLibera piace a...