Login

macbeth1Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino in occasione del cinquantesimo anniversario del suo debutto a Firenze e per l’occasione dirige la versione del 1865 di Macbeth di Giuseppe Verdi in forma di concerto.

Visto da Lukas Franceschini

 

Era scontato che l’attenzione della serata sarebbe stata riservata alla personalità di Riccardo Muti, il quale è tutt’oggi una delle più importanti mac 1bacchette a livello internazionale, e con una carriera luminosissima che ha toccato i vertici più alti del panorama musicale del ‘900.
Macbeth è sempre stato un titolo presente nella prassi esecutiva del direttore napoletano, cui si somma un’incisione discografica rilevante. Personalmente ricordo con grande emozione le recite scaligere del 1997 e 2001, nelle quali il gesto, il rigore, le dinamiche, lo smalto orchestrale, i tempi e furono di straordinaria bellezza ed esemplare stile. Avrei pensato che quello fosse il punto d’arrivo di Muti e ogni ripresa avrebbe riconfermato tale lettura. Invece l’ascolto odierno di Firenze, dopo ben tre lustri, ha riservato delle sorprese.
La concertazione di Riccardo Muti è ovviamente sempre precisa nei tempi, nel rigore filologico (esegue la versione di Parigi del 1865), stacchi e ritmo che esprimono grande senso della drammaturgia. Tuttavia, è una direzione molto diversa nel dettaglio dalle precedenti. E’ probabile che il continuo mac 2studio sia stato artefice di nuova interpretazione. Innanzitutto è sorprendente il lavoro effettuato con l’Orchestra, la quale non è una qualunque bensì quella del Maggio Musicale, e gli effetti sono di grande suggestione, nei quali il timbro orchestrale e corposo, a volte vellutato, intenso, forte e mai sfibrato, la compattezza è predominante. Poi vengono le scelte del direttore, che ho trovato più introspettivo nella scelta dei tempi. Le dinamiche sono sempre variegate e di grande effetto, ma i tempi sono stranamente più rallentati, creando fascino e suspense drammatica. Molti i casi: finale atto I, brindisi, scena delle apparizioni, coro del IV atto. A questo va aggiunta una manicale precisione di tutti dettagli, anche il breve passo di un recitativo mai banalizzato, e una cura perfetta nell’equilibrio tra suono e voce. Una prova mac 3maiuscola sotto tutti gli aspetti e che probabilmente abbiamo potuto apprezzare proprio perché in forma concertante, la quale ci ha fornito luci diverse sullo spartito.
Dell’orchestra ho già detto ma non era meno grandiosa la prova del Coro del Maggio, istruito da Lorenzo Fratini, impegnato in un’esecuzione mirabile, la quale in ogni pagina trova efficacia di coesione e compattezza di sorprendente professionalità. In particolare sono stati elettrizzanti il III atto delle streghe e il celebre “Patria oppressa”.
Il cast, ragguardevole e probabilmente quanto di meglio oggi riunibile, è stato galvanizzato sia dalla presenza del direttore sia dall’efficace tessuto sonoro fornitogli, offrendo una prova davvero indicativa.
Luca Salsi, Macbeth, è baritono elegante che sfoggia una voce ben rifinita in tutta la gamma, omogenea e compatta. Si aggiunga la capacità di utilizzare al meglio colori e accenti, peculiarità che gli permette di essere credibile e funzionale in tutte le sfaccettature del personaggio.
Vittoria Yeo, Lady Macbeth, è un soprano tipicamente lirico ma con possibilità in zona acuta e nelle agilità. La giovane età e la grande professionalità le permettono di superare l’ardua prova con onore e grande fascino vocale. A suo favore un recitativo molto espressivo e un’ottima capacità tecnica di salire a note impervie, anche se nel sonnambulismo evita prove estreme. Tuttavia la zona grave è tendenzialmente vuota e talvolta denota una certa estraneità interpretativa.
Molto buona la prova di Francesco Meli, Macduff, che offre la sua rigogliosa voce a una parte limitata per le sue capacità. La linea di canto è sempre mac 4impersonale, anche se generosa e di grande musicalità. Sfoggia un registro acuto baldanzoso e un accento rifinito e umano che abbiamo potuto ascoltare nell’aria solistica.
Riccardo Zanellato, Banco, è un pregevole basso con buoni mezzi morbidi e un colore molto affascinante. Il cantante è capace di ottime soluzioni attraverso il colore e la variegata anche se il registro grave sovente risultava opaco e poco rifinito.
Nelle parti minori il giovane Riccardo Rados, Malcom, tenore con buone qualità per altri futuri ruoli, la brava Antonella Carpenito, una Dama di Lady Macbeth istrionica, e Adriano Gramigni, Medico, di ottime risorse vocali e attendibilissimo nel compito.
Bravi gli interpreti delle apparizioni: Nicolò Ayroldi, Leonardo Colesanti e Lucrezia Tacchi, assieme ai professionali Vito Luciamo Roberti (domestico di Macbeth), Giovanni Mazzei (sicario), Egidio Massimo Naccarato (un araldo).
Il successo, che si può definire trionfo senza eccezioni, era assolutamente meritato, con particolari picchi di battimani (anche ritmate) per Riccardo Muti, il quale ha voluto congedare personalmente due artisti del coro che con questa recita concludevano la loro carriera lavorativa tra gli applausi e i ringraziamenti del pubblico e dei loro colleghi.

 

©  ®

 

Visto da William Fratti e Renata Fantoni

 

macbeth 2Riccardo Muti non si smentisce e ancora una volta consegna alla storia una lettura verdiana appassionante, ricca di accenti drammatici, talvolta addirittura violenti, fino alle sfumature più dolci e delicate. Il finale primo è un vero e proprio capolavoro di precisione musicale e pertinenza interpretativa, ma le pagine più sublimi sono quelle dei ballabili, dove il Maestro crea un’atmosfera sinceramente ineguagliabile, e il finale ultimo, con un coro che sa unire il carattere marziale con la gioia e l’esultanza.
macbeth salsiProtagonista è Luca Salsi – a Firenze aveva già dato ottima prova di sé nel ruolo di Macbeth nel 2013 in occasione del Bicentenario Verdiano e dell’ottantesimo anniversario del Maggio Musicale Fiorentino con la messinscena della versione del 1847 – che oggi dimostra di essere in grado di esprimere le mille sfaccettature del personaggio attraverso un canto estremamente preciso, tanto da poter essere considerato un riferimento nel ruolo. La voce è brillante, squillante, timbratissima anche nei preziosi pianissimi. I fiati sono sostenuti, lunghi e ben dosati – tranne in un piccolissimo e impercettibile incidente di cui si accorge immediatamente e corre ai ripari camuffandolo alla perfezione, come solo un professionista del suo livello sa fare. Il fraseggio è encomiabile, addirittura commovente.
Vittoria Yeo, in netta ripresa rispetto alla precedente La battaglia di Legnano, porta in palcoscenico una Lady di sicuro effetto, soprattutto nei numerosi acuti – nella cavatina e nei concertati – che contraddistinguono la parte per il resto piuttosto centrale. Pure il fraseggio è ottimo, tale da rendere con sicurezza i molteplici caratteri del difficile personaggio. Purtroppo non mancano le pagine della resa dei conti, poiché ne La luce langue e ne Una macchia, tornano a farsi sentire le stonacchiature e il mancato sostegno dei fiati con annessi problemi nei filati. In generale mostra molte doti naturali con una tecnica piuttosto precaria.
macbeth zanellatoRiccardo Zanellato è un buon Banco, sempre omogeneo, corretto e privo di sbavature, anche se piuttosto ordinario.
Francesco Meli è da considerarsi in assoluto uno dei migliori in questo genere di ruoli. L’aria di Macduff gli calza a pennello, arricchita sapientemente di sfumature.
Un poco dozzinali le parti di contorno: la dama di Antonella Carpenito, il medico di Adriano Gramigni e il Malcom di Riccardo Rados. Migliori le parti affidate ai coristi: il domestico di Vito Luciano Roberti, il sicario di Giovanni Mazzei, l’araldo di Egidio Massimo Naccarato e le apparizioni di Nicolò Ayroldi, Leonardo Colesanti, Lucrezia Tacchi.
Il Coro del Maggio Musicale Fiorentino preparato da Lorenzo Fratini sfoggia una delle sue prove migliori, a partire dal comparto femminile che dà voce alle streghe.
Magica serata e grande successo.

Locandina

LXXXI MAGGIO MUSICALE FIORENTINO 2018
Teatro del Maggio
MACBETH

Melodramma in quattro atti

Libretto di Francesco Maria Piave e Andrea Maffei

Musica di Giuseppe Verdi

Versione di Parigi 1865

 

Personaggi: Interpreti:
Macbeth Luca Salsi
Banco Riccardo Zanellato
Lady Macbeth Vittoria Yeo
Dama di Lady Macbeth Antonella Carpenito
Macduff Francesco Meli
Malcom Riccardo Rados
Domestico di Macbeth Vito Luciano Roberti
Medico Adriano Gramigni
Sicario Giovanni Mazzei
Un araldo Egidio Massimo Naccarato
Prima apparizione Nicolò Ayroldi
Seconda apparizione Leonardo Colesanti
Terza apparizione Lucrezia Tacchi

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Direttore Riccardo Muti
M.o del coro Lorenzo Fratini

FOTO di Piero Paolini - Terraproject/Contrasto

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
L'ITALIANA IN ALGERI Verona, 23 febbraio 2020. Grande successo di pubblico per il secondo titolo...
MADAMA BUTTERFLY Bologna, 22 febbraio 2020. Il Teatro Comunale di Bologna propone come secondo...
NABUCCO Torino, 20 Febbraio 2020. Febbraio all'insegna di Nabucco al Teatro Regio di Torino,...
ADRIANA LECOUVREUR Genova, 16 febbraio 2020. Per la prima volta nella storia del Teatro Carlo Felice...
DONNA DI VELENI Novara, 14 febbraio 2020. Il Teatro Coccia di Novara propone in prima esecuzione...
IL TROVATORE Milano, 12 febbraio 2020. Dopo sei anni di assenza, torna alla Scala di Milano Il...
CAVALLERIA RUSTICANA - PAGLIACCI Reggio Emilia, 9 febbraio 2020. Grande successo per il dittico Cavalleria...
IPHIGéNIE EN TAURIDE Zurigo, 8 febbraio 2020. L’opera di Zurigo propone Iphigénie en Tauride di...
LUCIA DI LAMMERMOOR Verona, 26/30 gennaio 2020. Grandissimo successo di pubblico per il capolavoro...
A HAND OF BRIDGE - IL CASTELLO DEL PRINCIPE BARBABLÙ Venezia, 25 gennaio 2020. La Stagione 2019/2020 del Teatro La Fenice propone un...
FALSTAFF Piacenza, 24 gennaio 2020. Falstaff di Giuseppe Verdi al Teatro Municipale di...
I CAPULETI E I MONTECCHI Roma, 23 gennaio 2020. L'opera di Vincenzo Bellini torna a Roma dopo quasi...
RISURREZIONE Firenze, 19 gennaio 2020. Il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino mette in scena in...
ROMéO ET JULIETTE Milano, 18 gennaio 2020. Il Teatro alla Scala di Milano, come seconda opera della...
L'HEURE ESPAGNOLE - GIANNI SCHICCHI Cremona, 17 gennaio 2020. L’inedito dittico composto da L’Heure espagnole di...
IL MATRIMONIO SEGRETO Torino, 15 gennaio 2020. Prosegue con uno scoppiettante e colorato "Il matrimonio...
TURANDOT Parma, 10 gennaio 2020. Parma debutta nel ruolo di Capitale Italiana della...
TOSCA Milano, dicembre 2019 - gennaio 2020. Tosca di Giacomo Puccini è il titolo che...
LA BOHèME Genova, 29 dicembre 2019. Il Teatro Carlo Felice di Genova festeggia il Natale...
MADAMA BUTTERFLY Verona, 17/22 dicembre 2019. Teatro Filarmonico strapieno per il capolavoro...
TOSCA Roma, 21 dicembre 2019. Dal 2015 il Progetto "La Memoria" permette di assistere...
CENDRILLON Novara, 21 dicembre 2019. La favola di Cenerentola, musicata da Pauline Viardot, è il...
CARMEN  Torino, 15 dicembre 2019. Si chiude con una Carmen da ricordare il 2019...
LES VÊPRES SICILIENNES Roma, dicembre 2019. La stagione 2019-2020 del Teatro dell'Opera di Roma si apre...
CAVALLERIA RUSTICANA - SUOR ANGELICA Novara, 14 dicembre 2019. L’inedito dittico Suor Angelica e Cavalleria rusticana,...
LA CENERENTOLA Catania, 11 dicembre 2019. A scrivere questa nota, che non vuol essere  una...
LA SONNAMBULA Cremona, 8 dicembre 2019. La sonnambula di Vincenzo Bellini prosegue la Stagione...
AIDA Brescia, 6 dicembre 2019. Il circuito OperaLombardia prosegue la sua stagione...
DON CARLO Venezia, 3 dicembre 2019. Nel corso della sua lunga e incontrastata carriera...
LUCREZIA BORGIA Bergamo, 24 novembre 2019. Uno dei drammi più discussi e storicamente...
MACBETH Cremona, 22 novembre 2019. Il Macbeth di Giuseppe Verdi nel circuito di Opera Lombardia...
L'ELISIR D'AMORE Verona, 21 novembre 2019. Grandissimo successo al Teatro Filarmonico per il...
LUCIA DI LAMMERMOOR Monte Carlo, 17 novembre 2019. Nel contesto della festa nazionale monegasca, Lucia di...
MACBETH Brescia, 16 novembre 2019. Al Teatro Grande va in scena Macbeth dopo 12 anni di...
L'ANGE DE NISIDA Bergamo, 16 novembre 2019. Poter assistere alla prima mondiale assoluta di...
PIETRO IL GRANDE Bergamo, 15 novembre 2019. Proseguendo il lavoro di ricerca scientifica, nonché...
IDOMENEO, RE DI CRETA Roma, novembre 2019. Il debutto di Michele Mariotti alla direzione dell'orchestra...
DIE ÄGYPTISCHE HELENA Milano, 9 novembre 2019. Per la prima volta alla Scala Die ägyptische Helena,...
ERMIONE Napoli, 7 Novembre 2019. Quando un'opera seria di Gioachino Rossini, soprattutto...
MACBETH Vienna, 1 novembre 2019. “ POLONIO : Che cosa state leggendo,...
WERTHER Vienna, 31 ottobre 2019. E’ raro che io scriva una recensione in prima persona,...
LA TRAVIATA Venezia, 29 ottobre 2019. La Stagione 2018/2019 del Teatro La Fenice chiude con...
VERDI OPERA GALA Piacenza, 27 ottobre 2019. La stagione 2018/2019 del Teatro Municipale di...
IL MATRIMONIO SEGRETO Verona, 27 ottobre 2019. Grande successo domenica, per la prima rappresentazione...
GIULIO CESARE Milano, 25 ottobre 2019. Con il celebre Giulio Cesare in Egitto di Georg...
L'ELISIR D'AMORE Thiene, 20 ottobre 2019. Dopo le fortunate recite al Teatro Olimpico, il Festival...
FERNAND CORTEZ Firenze, 20 ottobre 2019. Opera monumentale di Gaspare Spontini, Fernand Cortez...
QUARTETT Milano, 19 ottobre 2019. Quartett, l'innovativo titolo di Luca Francesconi del 2011,...
LUISA MILLER Parma, settembre e ottobre 2019. Rappresentata nella monumentale Chiesa di San...
ERNANI Novara, 18 ottobre 2019. Il teatro Coccia di Novara inaugura la sua stagione...
I PESCATORI DI PERLE - TOSCA Torino, 17 e 27 ottobre 2019 La stagione operistica 2019/20 del Teatro Regio di...
I DUE FOSCARI Parma, 17 ottobre 2019. Eseguita per la prima volta in versione preliminare in...
NABUCCO Parma, 13 ottobre 2019. Stiamo tutti annegando. Non c'è bisogno di andare...
AIDA Busseto, settembre e ottobre 2019. L’Aida firmata da Franco...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...

Visitatori

Visitatori oggi:57
Visitatori mese:17354
Visitatori anno:91105
Visitatori totali:596457

OperaLibera piace a...