Login

orfeo 0325Torino, 18, Marzo2018. 

Quinta opera in cartellone per la stagione 2017/2018 del Teatro Regio di Torino e L'Orfeo di Monteverdi a proseguimento del Progetto Opera Barocca a cui il teatro piemontese ha dato vita alcuni anni fa.


Visto da Margherita Panarelli

 La favola in musica di Monteverdi, largamente considerata origine del teatro d'opera, narra le note vicende ultraterrene del poeta Orfeo con grande varietà di soluzioni stilistiche e timbriche. Si può affermare che l'opera contenga in nuce gli elementi che nei secoli successivi il teatro musicale avrebbe sviluppato e approfondito.

Il nuovo allestimento del Teatro Regio di Torino si avvale della regia elegante e intensa di Alessio Pizzech e dell'impianto scenico sontuoso ma essenziale di Davide Amadei le quali rendono omaggio alla maniera di fare opera dell'epoca di Monteverdi nelle movenze e nello stile, con gusto, senza dimenticare le esigenze del teatro odierno.

orfeo 0077

 

Altrettanto soddisfacente risulta il versante musicale. All'Orchestra ed al Coro del Teatro Regio, la cui esecuzione è eccellente, si aggiunge per l'occasione l'ensemble strumentale La Pifarescha, specialista nel repertorio barocco. Alla guida dell' orchestra Antonio Florio il quale mantiene sicuro il polso della situazione, scegliendo di mettere in risalto il pathos e la teatralità del capolavoro di Monteverdi.

Nel ruolo del titolo Mauro Borgioni convince pienamente grazie alla spiccata musicalità ed il timbro ambrato della robusta voce baritonale che infonde calore e vitalità al personaggio. Alla solidità dell'esecuzione musicale unisce l'abilità di interprete, in una prova colma di intensità e sentimento.

 

orfeo 0241

Fuoriclasse Monica Bacelli, nel secondo doppio ruolo di Messaggera e Speranza, la quale nonostante alcune asprezze di emissione offre un'interpretazione di sicura presa emotiva. La accompagna nel quarto atto il Plutone energico e sonoro di Luca Tittoto. Tonante e vigoroso il Caronte di Luigi De Donato, meno spavaldo invece l'Apollo di Fernando Guimarães.Raffinata e vivida l'interpretazione di Roberta Invernizzi nei doppi ruoli della Musica e di Proserpina.

 

Ottime esecuzioni per Leslie Visco nei panni della Ninfa e Francesca Boncompagni in quelli della sfortunata Euridice. Molto bene anche i ruoli di contorno a completamento di una compagine canora e strumentale di altissimo livello che ha portato a compimento allo stesso altissimo livello una splendida esecuzione.

Locandina

Teatro Regio Torino - Stagione d'opera 2017/2018
L'ORFEO

Favola in Musica
Libretto di Alessandro Striggio
Musica di Claudio Monteverdi

Edizione critica a cura di Rinaldo Alessandrini

Personaggi: Interpreti:
La Musica e Prosperpina Roberta Invernizzi
Orfeo Mauro Borgioni
Euridice Francesca Boncompagni
La messaggera e La Speranza Monica Bacelli
Caronte Luigi De Donato
Plutone Luca Tittoto
Apollo e Primo Pastore  Fernando 

Guimarães

La Ninfa Leslie Visco
Eco e Secondo spirito Joshua Sanders
Primo spirito e Secondo pastore Luca Cervoni
Terzo pastore Marta Fumagalli
Quarto Pastore e Terzo Spirito Davide Motta Fré

Orchestra e Coro del Teatro Regio

con la partecipazione dell'Ensamble strumentale La Pifarescha

Maestro del Coro: Andrea Secchi

Realizzazione del Basso Continuo: Strumentisti della Cappella Neapolitana

Direttore Antonio Florio
Regia Alessio Pizzech

Scene

Davide Amadei

Coreografia

Isa Traversi

Costumi

Carla Ricotti

Luci 

Andrea Anfossi

Assistente alla regia

Antonio Ligas

Assistente ai costumi

Ilaria Ariemme

Direttore dell'allestimento

Paolo Giacchero

  
Nuovo allestimento del Teatro Regio

 

FOTO DI Ramella & Giannese

Collega la pagina al tuo social: