Login

car 1Firenze, 9 maggio 2018. L'ottantunesimo maggio Musicale Fiorentino, il più antico Festival Italiano, inaugura l'edizione odierna con la rara opera Cardillac di Paul Hindemith. 


Visto da Lukas Franceschini

 

Salvo errori di chi scrive, l'ultima proposta italiana del titolo risale sempre al Maggio edizione 1991, con la regia di Liliana Cavani e sul podio il compianto Bruno Bartoletti.
Il soggetto è tratto da “Das Fräulein von Scudéry”, un racconto del romanticismo tedesco di E. T. A. Hoffmann. Il libretto fu scritto da car 2Ferdinand Lion, che assieme a Hindemith si adoperarono nel prosciugare all'essenziale la sanguinosa vicenda di gusto notturno e gotico. La partitura fu completata in soli otto mesi tra il 1925 e il 1926 anno nel quale debuttò a Dresda, il 19 novembre, diretta da Fritz Busch. Indicativo che il soggetto, non particolarmente in voga nella Germania degli anni '20, ispirava il compositore per l'essenzialità della figura dell'artista nel suo rapporto con la società. La vicenda ha nel protagonista, un orafo straordinario nel suo lavoro, un artigiano completamente soggiogato dalla propria arte tanto da vivere in un’impressionante solitudine rispetto al mondo esterno e nell'esclusione di ogni altro affetto. Non concepisce di separarsi dai suoi lavori, non riesce a considerarli merce di vendita, e quando un cliente ne acquista uno, cade in uno stato di sofferenza che lo porta car 3all'ossessione di riaverlo, anche derubando o assassinando lo sfortunato compratore. Nessun altro personaggio nell'opera ha un nome, tranne l'orefice Cardillac, che è il protagonista assoluto. Nel finale sarà lui stesso in un delirio a confessare i propri delitti, avanzando la pretesa giustificante del "ritorno dell'opera al suo creatore".
Il compositore rifiutando ogni proposito naturalistico e linguaggio prolisso sui sentimenti, concepì l’opera in diciotto numeri in forme serrate ed essenziali, che si sviluppano in arie, concertati e scene corali. Lo stile compositivo potrebbe essere collocato tra il neoclassicismo francese, con riferimenti a Milhaud, e alla Scuola di Vienna, nella quale capeggiavano Schonberg e Webern. Hindemith cercava, dopo la rovente espressione musicale primaria, una via personale, la quale avrebbe dovuto inserirsi nella diatriba estetica dell'avanguardia musicale nel dopoguerra d’inizio secolo. La singolarità dello spartito consiste nel peculiare colore orchestrale, talvolta quasi cameristico, e tracciato con spiccati piani sonori da strumenti solisti in finalità concertante.
Il canto è decantato attraverso una fluida melodia in netto contrasto con le incisività orchestrali laconiche, tuttavia è sviluppato su car 4tonalità cangianti, che possono essere pungenti, mordaci o anche delicate.
Dopo la svolta poetica della fine degli anni Trenta, Hindemith rifiutò in blocco la sua produzione giovanile e sottopose a revisione la partitura in una seconda versione rappresentata a Zurigo allo Stadttheater il 20 giugno 1952, che tuttavia non ebbe grande successo e da sempre è preferita quella originale, sia in sede teatrale sia discografica.
L’attrattiva di Cardillac sono focalizzati nella rapida e violenta immediatezza parallelamente alla tragica e angosciante tensione quasi da thriller nella vicenda dell'orafo e del romanticismo rappresentato dalla figura figliale.
Regista, debuttante nell'opera, era Valerio Binasco, assieme allo scenografo Guido Fiorato, al costumista Gianluca Falaschi.
Lo spettacolo è caratterizzato da sentimenti al negativo, desiderio, possesso, violenza, ossessione e crimine. Una concezione molto car 5razionale ed efficace, che il regista realizza con idee chiare ma senza mai eccedere in stereotipi, anche moderni, che potrebbero infastidire. Il clima è sempre tenebroso, la gestualità contenuta e sospettosa, qualità che ci trasportano in una vicenda di forti tinte drammatiche, e solo in parte di compatimento per l'ossessione di Cardillac, del quale la figlia suscita compassione affettuosa. Lo spettacolo non è ambientato a Parigi ma in una città moderna non identificabile, le scene sono bellissime, maestose per gli esterni, definite per illustrare la contenuta abitazione. Questo elemento da modo a Binasco di rilevare, oltre alla vicenda intima del rapporto di Cardillac con i gioielli e la figlia, anche una società esterna che vive terrorizzata e non trova maggior espediente di infierire su chiunque. In sintesi, Binasco, non traccia una drammaturgia definita poiché credo, egli abbia voluto lasciare allo spettatore ogni considerazione sulla figura di Cardillac, il quale può essere visto o analizzato attraverso molteplici aspetti. Quello che è sembrato certo è che la chiave di thriller era palese, nel quale tutti i riferimenti principali portano alle terribili conseguenze finali. Memorabili i costumi di Falaschi, tra i quali spicca il bianco abito da sera della dama. Ottimo il disegno luci di Pasquale Mari, il quale realizza un gioco di colori scuri che rendono la visione ancor più drammatica e di forte tensione.
Sul podio il direttore musicale del Maggio, Fabio Luisi alla prima prova nel nuovo ruolo, il quale firma in successione, dopo car 6Francesca da Rimini alla Scala, un'altra splendida concertazione. Colpiscono, nel direttore, il segno musicale drammaturgico che nella fattispecie è perentorio, quasi crudele, nel cui contrasto spicca una forma sintetica e funzionale con i chiari riferimenti barocchi. In questo percorso è decisivo l'apporto dell'Orchestra, in splendida forma, che segue con precisione minuziosa i dettati del podio, le diverse sezioni sono perfettamente calibrate e interagiscono con grande professionalità. Altrettante lodi per la prova del Coro, diretto da Lorenzo Fratini.
Molto buono nel suo complesso il cast, a cominciare dal protagonista di Martin Gantner, baritono con voce possente ma rifinita nel dettaglio, soprattutto il colore e l'accento, cui va sommata un'impressionante prova d'attore.
Professionale ma eseguita con molta passione il ruolo della Figlia da parte di Gun-Britten Barkmin, la quale trova una linea interpretativa di carattere e una buona forma vocale, eccetto qualche acuto non sempre calibrato.
Bravissimo Ferdinand von Bothmer, l'ufficiale fidanzato della figlia, che in questo repertorio emerge rispetto a recenti ruoli car 7rossiniani, affronta il personaggio con spavalderia e granitica resa vocale senza pecche.
Ruolo di cameo ma importante e ben realizzato, quello della Dama interpretato da una travolgente Jennifer Larmore, ancora in possesso di buone peculiarità vocali e una resa scenica perfetta, rifacendosi ai tratti delle dive del cinema muto.
Ottime le parti di fianco, Pavel Kudinov è un calibrato commerciante d'oro, Johannes Chum un preciso Cavaliere e Adriano Gramigni un professionale Comandante.
Potremo definire Cardillac quasi un'opera contemporanea, e vedere il Teatro del Maggio quasi al completo non nego che sbalordisce pensando quanto l'opera moderna non attiri il pubblico: Firenze afferma una controtendenza. Applausi prolungati e convinti a termine per tutta la compagnia, con particolari consensi per il direttore.

©  ®

 

Locandina

LXXXI MAGIO MUSICALE FIORENTINO 2018
"Dialoghi ai confini della libertà"
Teatro del Maggio
CARDILLAC
Opera in tre atti (quattro quadri)
Libretto di Ferdinand Lion
Musica di Paul Hindemith
Versione del 1926
Personaggi: Interpreti:
Cardillac Martin Gantner
La filgia Gun-Brit Barkim
L'ufficiale Ferdinand von Bothmer
Il commerciante d'oro Pavel Kudinov
Il cavaliere Johannes Chum
La dama Jennifer Larmore
Il comandate della "Prévoté" Adriano Gramigni

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Direttore Fabio Luisi
M.o del coro Lorenzo Fratini
Regia Valerio Binasco

Scene

Guido Fiorato

Costumi

Gianluca Falaschi

Luci

Pasquale Mari
  
Nuovo allestimento

 

FOTO di Michele Borzoni/TerraProject/Contrasto - Maggio Musicale Fiorentino

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
L'ITALIANA IN ALGERI Verona, 23 febbraio 2020. Grande successo di pubblico per il secondo titolo...
MADAMA BUTTERFLY Bologna, 22 febbraio 2020. Il Teatro Comunale di Bologna propone come secondo...
NABUCCO Torino, 20 Febbraio 2020. Febbraio all'insegna di Nabucco al Teatro Regio di Torino,...
ADRIANA LECOUVREUR Genova, 16 febbraio 2020. Per la prima volta nella storia del Teatro Carlo Felice...
DONNA DI VELENI Novara, 14 febbraio 2020. Il Teatro Coccia di Novara propone in prima esecuzione...
IL TROVATORE Milano, 12 febbraio 2020. Dopo sei anni di assenza, torna alla Scala di Milano Il...
CAVALLERIA RUSTICANA - PAGLIACCI Reggio Emilia, 9 febbraio 2020. Grande successo per il dittico Cavalleria...
IPHIGéNIE EN TAURIDE Zurigo, 8 febbraio 2020. L’opera di Zurigo propone Iphigénie en Tauride di...
LUCIA DI LAMMERMOOR Verona, 26/30 gennaio 2020. Grandissimo successo di pubblico per il capolavoro...
A HAND OF BRIDGE - IL CASTELLO DEL PRINCIPE BARBABLÙ Venezia, 25 gennaio 2020. La Stagione 2019/2020 del Teatro La Fenice propone un...
FALSTAFF Piacenza, 24 gennaio 2020. Falstaff di Giuseppe Verdi al Teatro Municipale di...
I CAPULETI E I MONTECCHI Roma, 23 gennaio 2020. L'opera di Vincenzo Bellini torna a Roma dopo quasi...
RISURREZIONE Firenze, 19 gennaio 2020. Il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino mette in scena in...
ROMéO ET JULIETTE Milano, 18 gennaio 2020. Il Teatro alla Scala di Milano, come seconda opera della...
L'HEURE ESPAGNOLE - GIANNI SCHICCHI Cremona, 17 gennaio 2020. L’inedito dittico composto da L’Heure espagnole di...
IL MATRIMONIO SEGRETO Torino, 15 gennaio 2020. Prosegue con uno scoppiettante e colorato "Il matrimonio...
TURANDOT Parma, 10 gennaio 2020. Parma debutta nel ruolo di Capitale Italiana della...
TOSCA Milano, dicembre 2019 - gennaio 2020. Tosca di Giacomo Puccini è il titolo che...
LA BOHèME Genova, 29 dicembre 2019. Il Teatro Carlo Felice di Genova festeggia il Natale...
MADAMA BUTTERFLY Verona, 17/22 dicembre 2019. Teatro Filarmonico strapieno per il capolavoro...
TOSCA Roma, 21 dicembre 2019. Dal 2015 il Progetto "La Memoria" permette di assistere...
CENDRILLON Novara, 21 dicembre 2019. La favola di Cenerentola, musicata da Pauline Viardot, è il...
CARMEN  Torino, 15 dicembre 2019. Si chiude con una Carmen da ricordare il 2019...
LES VÊPRES SICILIENNES Roma, dicembre 2019. La stagione 2019-2020 del Teatro dell'Opera di Roma si apre...
CAVALLERIA RUSTICANA - SUOR ANGELICA Novara, 14 dicembre 2019. L’inedito dittico Suor Angelica e Cavalleria rusticana,...
LA CENERENTOLA Catania, 11 dicembre 2019. A scrivere questa nota, che non vuol essere  una...
LA SONNAMBULA Cremona, 8 dicembre 2019. La sonnambula di Vincenzo Bellini prosegue la Stagione...
AIDA Brescia, 6 dicembre 2019. Il circuito OperaLombardia prosegue la sua stagione...
DON CARLO Venezia, 3 dicembre 2019. Nel corso della sua lunga e incontrastata carriera...
LUCREZIA BORGIA Bergamo, 24 novembre 2019. Uno dei drammi più discussi e storicamente...
MACBETH Cremona, 22 novembre 2019. Il Macbeth di Giuseppe Verdi nel circuito di Opera Lombardia...
L'ELISIR D'AMORE Verona, 21 novembre 2019. Grandissimo successo al Teatro Filarmonico per il...
LUCIA DI LAMMERMOOR Monte Carlo, 17 novembre 2019. Nel contesto della festa nazionale monegasca, Lucia di...
MACBETH Brescia, 16 novembre 2019. Al Teatro Grande va in scena Macbeth dopo 12 anni di...
L'ANGE DE NISIDA Bergamo, 16 novembre 2019. Poter assistere alla prima mondiale assoluta di...
PIETRO IL GRANDE Bergamo, 15 novembre 2019. Proseguendo il lavoro di ricerca scientifica, nonché...
IDOMENEO, RE DI CRETA Roma, novembre 2019. Il debutto di Michele Mariotti alla direzione dell'orchestra...
DIE ÄGYPTISCHE HELENA Milano, 9 novembre 2019. Per la prima volta alla Scala Die ägyptische Helena,...
ERMIONE Napoli, 7 Novembre 2019. Quando un'opera seria di Gioachino Rossini, soprattutto...
MACBETH Vienna, 1 novembre 2019. “ POLONIO : Che cosa state leggendo,...
WERTHER Vienna, 31 ottobre 2019. E’ raro che io scriva una recensione in prima persona,...
LA TRAVIATA Venezia, 29 ottobre 2019. La Stagione 2018/2019 del Teatro La Fenice chiude con...
VERDI OPERA GALA Piacenza, 27 ottobre 2019. La stagione 2018/2019 del Teatro Municipale di...
IL MATRIMONIO SEGRETO Verona, 27 ottobre 2019. Grande successo domenica, per la prima rappresentazione...
GIULIO CESARE Milano, 25 ottobre 2019. Con il celebre Giulio Cesare in Egitto di Georg...
L'ELISIR D'AMORE Thiene, 20 ottobre 2019. Dopo le fortunate recite al Teatro Olimpico, il Festival...
FERNAND CORTEZ Firenze, 20 ottobre 2019. Opera monumentale di Gaspare Spontini, Fernand Cortez...
QUARTETT Milano, 19 ottobre 2019. Quartett, l'innovativo titolo di Luca Francesconi del 2011,...
LUISA MILLER Parma, settembre e ottobre 2019. Rappresentata nella monumentale Chiesa di San...
ERNANI Novara, 18 ottobre 2019. Il teatro Coccia di Novara inaugura la sua stagione...
I PESCATORI DI PERLE - TOSCA Torino, 17 e 27 ottobre 2019 La stagione operistica 2019/20 del Teatro Regio di...
I DUE FOSCARI Parma, 17 ottobre 2019. Eseguita per la prima volta in versione preliminare in...
NABUCCO Parma, 13 ottobre 2019. Stiamo tutti annegando. Non c'è bisogno di andare...
AIDA Busseto, settembre e ottobre 2019. L’Aida firmata da Franco...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...

Visitatori

Visitatori oggi:90
Visitatori mese:2101
Visitatori anno:74997
Visitatori totali:580349

OperaLibera piace a...