Login

io 1

Firenze, 3 maggio 2016. Brillante inaugurazione operistica al Maggio Musicale Fiorentino con Iolanta, rarità di Piotr Ilic Cajkovskij sua ultima opera.


Visto da Lukas Franceschini

Lavoro lirico in un atto fu commissionato nel 1890 dal direttore dei Teatri Imperiali assieme ad un balletto, i quali sarebbero stati rappresentati in un’unica serata. Il balletto sarà un caposaldo della danza: Lo schiaccianoci. Il soggetto operistico fu individuato dallo stesso Cajkovskij riprendendo un dramma di Henrik Herz “La figlia di Re Renato” del 1845. L’incarico per la stesura del libretto fu affidato al fratello Modest, il quale aveva collaborato in precedenza alla La dama di picche. L’argomento, in parte fantastico, è ambientato nel ‘400 alla corte del duca d’Angiò, personaggio storico e realmente esistito. La vicenda è incentrata sulla sua figlia, bellissima e cieca, che ignora di essere non vedente poiché il genitore l’ha cresciuta in un eden isolato il cui accesso è riservato a pochissime persone amiche, le quali sono complici nel nasconderle l’esistenza della vita. Iolanda vive in quest’ambiente, probabilmente io 2non conscia del mistero, il quale sarà svelato dalla scienza e dall’amore. Un medico arabo, chiamato dal padre, profetizza che grazie alle sue cure ella potrà guarire purché lo voglia con tutta la sua forza. Il dubbioso esito scaturisce l’opposizione del padre. Sarà il giovane Cavaliere Vaudemont a svelarle il suo handicap e attraverso il suo amore Iolanda accetta le cure che la renderanno vedente e potranno vivere felici come nei più scontanti finali favolistici. La trama anche se vagamente strampalata è notevolmente poetica e onirica. Alla prima il successo fu molto vivo, anche se la critica storse il naso. La vicenda della sfortunata fanciulla che usa gli occhi solo per piangere è narrata da una musica tra le più raffinate che Cajkovskij compose, l’utilizzo di strumenti solisti “illustrano” un’atmosfera di giardini fioriti provenzali molto affascinante. E’ giusto rilevare che in questo spartito non s’identifica molto l’anima russa del compositore, piuttosto un appassionato influsso melodico non immediato ma doviziosamente cesellato, attingendo forse anche da nuovi musicisti, Debussy in particolare.
Lo spettacolo è una coproduzione tra il Metropolitan di New York e il Teatro Wielki Opera Nazionale Polacca e porta la felice firma di Marius Trelinski. Il regista colloca la vicenda in una foresta immaginaria e atemporale, anche se con dettagli moderni che non io 3disturbano. Il grande lavoro sulla drammaturgia è incentrato sulla protagonista che vive in una sorta di casetta isolata perennemente accudita da governanti cui si aggiunge l’amore tormentato paterno. L’incontro con il giovane rivelatore della menomazione è narrato con somma delicatezza, gli slanci e l’euforia dell’amore appena sbocciato sono sempre contenuti e realizzati con grande maestria teatrale. Indicativo che la piccola magione sia rotante, il vortice degli eventi che modificheranno la vita di tutti i protagonisti. Lascia leggermente perplessi il concertato finale, che dal punto di visa visivo si stacca completamente dalla delicatezza in precedenza profusa, schierando tutti i protagonisti al proscenio inneggiando l’happy-end, ma è solo un dettaglio. Boris Kudlicka, scenografo, realizza una foresta di grande impatto con alberi appesi, utilizzando anche videoproiezioni molto efficaci di Bartek Macias. I costumi eleganti di stampo attuale che rendono la concezione della fiaba perenne sono di Marek Adamski.
L’orchestra del Maggio era in gran forma e il giovane direttore, Stanislav Kochanovsky, ha saputo cogliere appieno il lirismo della partitura realizzando una lettura di grande respiro orchestrale, ricca di colori, meravigliosamente precisa e sfaccettata nel dettaglio. Di assoluta professionalità la breve partecipazione del Coro del Maggio diretto da Lorenzo Fratini.
Victoria Yastrebova, Iolanta, era una credibile protagonista, molto musicale e raffinata in un canto lirico ricercato anche se il volume io 4era leggermente debole. Bravissimo Ilya Bannik, Re René, baritono con voce di primordine e particolarmente ricercato negli accenti.
Note meno felici per Vsevolod Grivnov, Vaudémont, tenore stentoreo e poco raffinato, con qualche sfibratura nel registro acuto. Mikolaj Zalasinski, Robert, si ritaglia un successo personale nel racconto inziale, sfoggiando mezzi ed espressione musicale ammalianti. Elchin Azizo, il medico islamico, è un preciso cantante e ottimo attore.
Completavano la locandina con assoluta professionalità e carisma: Mateusz Zajdel (Alméric), Federico Sacchi (Bertrand), Mzia Nioradze (Marthe), Maria Stasiak (Brigitte), Irina Zhytynska (Laure).
Teatro con parecchi vuoti, ma pubblico molto caloroso di applausi al termine per uno spettacolo che ha veramente meritato il successo raccolto.

 

 

Visto da Renata Fantoni e William Fratti

Iolanta azizov_bannik_yastrebovaIl Maggio Musicale Fiorentino, nonostante le serie problematiche che sta affrontando da diversi anni, nel periodo dedicato al Festival è sempre concentrato su livelli culturali ed esecutivi di alta qualità, dimostrando quanto sia preziosa la sua presenza e continuità nel sempre più deprimente e disorganizzato panorama artistico italiano.
Iolanta, ultima opera del genio di Čajkovskij, vanta pochissime rappresentazioni nel nostro Paese – come il resto del catalogo del compositore pietroburghese purtroppo, fatta eccezione per i balletti e certi titoli di sinfonica – ma il successo decretato dal pubblico intervenuto a Firenze dimostra quanto sia piacevole, d’effetto e di gusto attuale.
Iolanta yastrebovaLa buon riuscita dello spettacolo è soprattutto dovuta alla bravura di tutti gli interpreti, a partire dal suggestivo allestimento firmato da Mariusz Treliński alla regia, Boris Kudlička alle scene, Marek Adamski ai costumi, Marc Heinz alle luci, Tomasz Wygoda alla coreografia, Bartek Macias al video, con la drammaturgia di Piotr Gruszczyński, che porta l’ascoltatore in un mondo onirico, fiabesco, ma con un forte senso angoscioso e penoso, noir e un poco gotico, in perfetta coesione con la musica di Čajkovskij, che solo nel finale rallenta l’intensità del dramma per lasciare spazio a emozioni più leggere e gioiose.
Buona la direzione di Stanislav Kochanovsky, che ottiene dall’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino un suono preciso e pulito, dotato delle giuste sfumature tematiche che disegnano le varie ambientazioni, pur difettando dell’effetto maestoso in certi passaggi.
Iolanta grivnov_yastrebovaVictoria Yastrebova è una brava Iolanta, con voce ben impostata e timbrata, salda nei numerosi piani, efficace nel fraseggio che esprime il turbamento.
Positiva anche la prova di Ilya Bannik nei panni di René, pur non possedendo l’adeguato spessore morale e vocale richiesto dal personaggio, che nella bellissima aria, oltre a dover esprimere maggior turbamento, dovrebbe mostrare più sicurezza in acuto e sul grave.
Vsevolod Grivnov è un buon Vaudémont dotato di acuti limpidi e smaltati, nonché di un determinato gusto nell’uso dei colori, ma un po’ limitato da una certa discontinuità che non lo rende particolarmente omogeneo.
Iolanta zajdelEccellenti e brillantissimi anche gli acuti di Mikolaj Zalasiński nei panni di Robert, che gli procurano un buon successo personale, ma nella zona centrale non è propriamente preciso e uniforme.
Un encomio speciale è da riservarsi all’Ibn-Hakia di Elchin Azizov, autorevolissimo nel personaggio e nell’espressione vocale, entrambe davvero centrate, saldo e sicuro nel canto e nell’interpretazione.
Particolarmente efficace anche la prova di Mateusz Zajdel e Federico Sacchi nei panni di Alméric e Bertrand, nonché di Mzia Nioradze, Maria Stasiak e Irina Zhytynska in quelli di Marthe, Brigitte e Laure.
Unico neo della bella serata è la visione dell’apoteosi finale voluta dal regista Mariusz Treliński, che abbandona le finezze e le suggestioni precedenti per una scena che starebbe bene soltanto in Tutti insieme appassionatamente.

 

Locandina

79° MAGGIO MUSICALE FIORENTINO - Opera di Firenze
IOLANTA
opera in un atto Op. 69
Libretto di Modest Cajkovskij
Musica di Piotr Ilic Cajkovskij
Personaggi: Interpreti:
René Ilya Bannik
Robert Mikolaj Zalasinski
Vaudémont Vsevolod Grivnov
Ibn-Hakia Elchin Azizov
Alméric Mateusz Zajdel
Bertrand Federico Sacchi
Iolanta Victoria Yastrebova
Marthe Mzia Nioradze
Brigitte Maria Stasiak
Laure Irina Zhytynska
Figurante speciale Pierangelo Preziosa

Orchestra e Coro del Maggio Musicale Fiorentino

Direttore Stanislav Kochanovsky
M.o del coro Lorenzo Fratini
Regia Mariusz Trelinski

Scene

Boris Kudlicka

Costumi

Marek Adamski

Luci 

Marec Heinz (riprese da Tomasz Mierzwa)

Movimenti coreografici

Tomasz Wygoda

Video designer

Bartek Macias

Drammaturgo

Piotr Gruszczynski

  
Allestimento, 2013 - Coproduzione tra Metropolitan Opera House di New Yor e Teatr Wielki Opera Nazionale Polacca

 

FOTO di Michele Bronzoni - Contrasto Firenze

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...
TURANDOT Verona, 30 giugno 2018. La terza opera in cartellone al 96° Festival dell’Arena è...
RICHARD III Venezia, 29 giugno 2018. Al Teatro La Fenice, in prima rappresentazione italiana,...
FIDELIO Milano, 28 giugno 2018. Fidelio, opera in due atti di Ludwig van Beethoven, è proposta...
LA BOHÈME Roma, 22 giugno 2018. La rivisitazione in chiave contemporanea del catalano Alex Ollè...
CARMEN Verona, 22 giugno 2018. La 96ª Stagione Lirica all’Arena è stata inaugurata con una...
FIERRABRAS Milano, 15 giugno 2018. Franz Schubert è ricordato giustamente come illustre...
DON CARLO Bologna, 6 giugno 2018. Al Teatro Comunale c’era il clima delle grandi attese per il...
L'INGANNO FELICE Vicenza 1 giugno 2018. La XXVIIª edizione delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico...
LA BATTAGLIA DI LEGNANO Firenze, 25 maggio 2018. L’unica opera scritta da Giuseppe Verdi a favore della causa...
SALOME   Verona, 24 maggio 2018. La programmazione operistica invernale della...
AIDA Milano, 18 maggio 2018. Alla Scala ritorna l’opera Aida nel celebre allestimento del...
NORMA Venezia, 16 maggio 2018. Le tre recite di Norma previste al Teatro Fenice per il mese...
BILLY BUDD Roma, 10 maggio 2018. Per la prima volta in assoluto l'opera di Benjamin Britten...
CARDILLAC Firenze, 9 maggio 2018. L'ottantunesimo maggio Musicale Fiorentino, il più antico...
FRANCESCA DA RIMINI Milano, 2 maggio 2018. La produzione lirica italiana è sterminata, tuttavia negli...
ANNA BOLENA Verona, 4 maggio 2018. Dopo oltre due lustri torna al Teatro Filarmonico Anna Bolena...

Visitatori

Visitatori oggi:52
Visitatori mese:6178
Visitatori anno:79773
Visitatori totali:416911

OperaLibera piace a...