Login

orfeo-casella8Torino, 11 Aprile 2016. Compositore, pianista e direttore d’orchestra, organizzatore e animatore culturale: Alfredo Casella ha occupato un posto speciale nel panorama musicale italiano del Novecento e il Festival a lui dedicato che si svolge nella sua città natale, Torino, dall'11 al 24 Aprile si propone di ricordarlo e celebrarlo. Il primo degli appuntamenti del Festival è l'opera da camera “La Favola di Orfeo”, composta nel 1932.


Visto da Margherita Panarelli

La bella Euridice scappa dal pastore Aristèo da lungo tempo invaghito di lei, un serpente velenoso ne provoca la morte e la sfortunata sposa di Orfeo è quindi destinata agli inferi. Un gruppo di Driadi porta la notizia ad Orfeo che si precipita alle porte dell'Ade per salvare la sua amata.

orfeo-casella3

 

Grazie alla sua maestria nel canto riesce ad ottenere la salvezza di Euridice, a patto di non guardarla fino a quando essa non sia tornata tra i vivi. Orfeo, che la precede non riesce a trattenersi dal girarsi a pochi momenti dalla salvezza e vanifica tutti i suoi sforzi condannando Euridice alla permanenza eterna nel mondo dei morti.

Disperato, il cantore giura di rinunciare alle donne e alcune Baccanti, dopo aver inutilmente tentato di irretirlo lo uccidono per aver maledetto l'amore e si lanciano in una danza sfrenata.

orfeo-casella5La storia di Orfeo ed Euridice è nota ed è stata messa in musica innumerevoli volte, proprio  l'opera di Casella è un omaggio, anche a partire dallo stesso titolo, a Monteverdi ed alla prima opera, al cui stile sobrio ed equilibrato si rifà il compositore torinese, ed è proprio ad uno stile sobrio e misurato che mira Silvio Gasparella alla guida dell'Orchestra Filarmonica del Teatro Regio per questa rappresentazione in forma semi scenica al Piccolo Regio di Torino. Il cast è giovane e competente, e l'apporto della sezione femminile del Coro dell' Accademia Corale Stefano Tempia è eccellente. Protagonista, e in un ruolo affatto semplice, è Dario Prola.

orfeo-casella1

Il corpo robusto della sua voce e la facilità nel registro acuto lo rendono adattissimo ad interpretare un Orfeo virile e appassionato. Kate Fruchtermann è un' Euridice delicata e eterea. Mariasole Mainini ha interpretato  egregiamente invece i due ruoli di Driade e di Baccante. Riuscendo ad infondere un carattere diverso ai due personaggi, il giovane soprano si è cimentata abilmente in entrambi con intonazione cristallina, proiezione del suono eccellente e un timbro corposo e caldo davvero affascinante.

orfeo-casella8

Xiayou Ran è invece Plutone, tonante Dio degl'Inferi, dal timbro sorprendentemente scuro vista la giovane età ma certamente maturo e avvincente. Non delude Devis Longo nei panni di Aristèo, e Edoardo Rossi è una convincente voce recitante per la breve introduzione iniziale.
Applausi calorosi e convinti all'intero cast da parte del purtroppo non numerosissimo pubblico presente in sala.

Locandina

Teatro Piccolo Regio di Torino - Stagione 2015/2016
LA FAVOLA DI ORFEO

Opera da Camera in un atto
Libretto di Corrado Pavolini

da Poliziano
Musica di Alfredo Casella

Personaggi: Interpreti:
Orfeo Dario Prola
Euridice Kate Fruchtermann
Aristèo Devis Longo
Driade/Baccante Mariasole Mainini
Plutone Xiaoyu Ran
Voce recitante Edoardo Rossi

Orchestra Filarmonica del Teatro Regio
Coro dell'Accademia Corale Stefano Tempia

Maestro del Coro: Dario Tabbia

Direttore Silvio Gasparella

 

FOTO DI Stefano di Marco cortesia dell'Accademia Corale Stefano Tempia

Collega la pagina al tuo social: