Login

didoneenea 019__invernizzi__fruchterman__mameli_

 

Torino, Teatro Regio, 24 -26 Novembre 2015. Il secondo titolo della Stagione 2015/2016  è Didone e Enea di Henry Purcell che dà il via al Progetto Opera Barocca del teatro subalpino.

Protagonista il mare nel Dido & Aeneas del Teatro Regio di Torino: onde che uniscono, onde che separano e onde che soffocano. Un allestimento frutto di una collaborazione tra il teatro dell’Opera di Roun e il Teatro Regio che per prima volta si vede in Italia.

 


Visto da Margherita Panarelli

Progetto che porterà il teatro nei prossimi anni a proporre almeno un titolo del vasto repertorio barocco al pubblico torinese. L'allestimento scelto per presentare Didone e Enea è quello dell'Opéra de Rouen Haute-Normandie con la regia, le scene, i costumi e le coreografie di Cécile Roussat e Julien Lubek, che viene messo in scena per la prima volta in Italia. L'ambientazione marina dell'allestimento non può non ricordare “The Tempest” di William Shakespeare – La Maga è inequivocabilmente una piovra e le sue sorelle ingannevoli sirene.

didoneenea 097__allemano_

E' stato scelto inoltre di affidare il ruolo del marinaio allo stesso interprete della Maga, questo ha reso chiaro fino a che punto le malvagie creature desiderino vedere compiuto il loro malefico piano. La vicenda terrena di Didone e Enea si dipana in un paesaggio di coste rocciose e grotte inospitali sempre in conveniente contrasto con i colori dolci e rilassanti del cielo dipinto sui fondali alle loro spalle. Struggente il finale quando il vestito di Didone stessa rivela la stoffa celata al suo interno e si trasforma nel mare nel quale la Regina decide di terminare la propria vita. Eccellenti le danzatrici e gli acrobati che hanno aggiunto grande fascino a questo bellissimo allestimento.

didoneenea 135

Perfettamente riuscita anche l'integrazione di alcuni ballabili ricavati da altre composizioni dello stesso Purcell e di alcuni brani “in stile” composti dal direttore, Federico Maria Sardelli seguendo la prassi esecutiva dell’epoca.

Roberta Invernizzi è una Didone orgogliosa, fiera e molto decisa in ogni suo atto - solida anche l'emissione, il fraseggio sempre improntato a una grande dignità che poteva lasciare spazio ad una vena di dolcezza per la Regina cartaginese. Molto elegante anche When I am laid in earth.

Benedict Nelson ha portato un attraente timbro scuro al suo Enea e ha infuso spessore drammaturgico al suo personaggio nonostante l'esiguità del ruolo.

Emissione limpida, intonazione cristallina, colorature e abbellimenti eseguiti perfettamente e senza sforzo – questi solo alcuni dei pregi dell'eccellente Belinda di Roberta Mameli. Molto bravi i tre membri del trio stregonesco, ulteriore reminescenza Shakespeareana: Carlo Allemano, Maga e Marinaio, dal grande carisma vocale e scenico e le altre due streghe Sofia Koberidze e Loriana Castellano.

didoneenea 149__nelson_e_vistoli_

Risultano apprezzabilisimi anche la seconda donna di Kate Fruchterman e lo spirito di Carlo Vistoli.

Ottimo il lavoro svolto dall'orchestra intera diretta da un esperto del repertorio come Federico Maria Sardelli. I tempi scelti sono sempre al servizio della vicenda e si è potuta apprezzare la ricchezza della partitura Purcelliana. Eccellente il sostegno agli interpreti e al coro, anche in questo caso in splendida forma. Soddisfatto il pubblico, accorso numeroso, della recita a cui si è assistito, ha tributato a tutti gli interpreti numerosi e prolungati applausi.

Visto da Mirko Gragnato

 

didoneenea 114Vero protagonista di tutta la vicenda è il mare, tutto avviene lungo le sue rive, tutto è spinto e condotto dalle sue onde.  La città di Cartagine è solamente evocata in questo alternarsi di lidi e profondi abissi, la grande città dell'antichità e il suo popolo si manifestano solo grazie alle parole del libretto tant'è che lo stesso coro, senza mai solcare il palcoscenico, è immerso con l'orchestra nel buio del golfo mistico.

Scene fatte di scogli, di lunghi panneggi che svolazzando richiamano i flutti del mare: sirene, mostri abissali, e volteggi acrobatici popolano le scene e l'allestimento di Cècile Roussat e Julien Lubeck.

Nel primo atto Didone, interpretata da Roberta Invernizzi, non rende nel mostrare la sua tristezza alla dolce Belinda di Roberta Mameli, la quale cerca di spronarla ad aprire il cuore al giovane principe Aeneas, interpretato da Benedict Nelson, di bell'aspetto ma dalla voce un po' anonima che resta parecchio nell'ombra senza mai spiccare. La vasta sala del Teatro Regio si mangia la delicata musicalità di Purcell, resa dal maestro Federico Maria Sardelli un po' secca e asciutta, troppo a metronomo senza quei sospiri e senza tempi rubati nelle danze corali o nei pezzi dei soli. Laddove il lamento cerca di dilatare il tempo e prendersi il suo spazio il maestro contiene tutto in una proiezione ortogonale di gesti che poco concedono e per nulla osano. Forse il teatro Carignano, più intimo e raccolto avrebbe potuto abbracciare meglio questa Didone bisognosa di affetto e tenerezza.

Le scene restano sempre appena accennate senza coinvolgere il pubblico, limitandosi a paesaggi di lidi rocciosi e scogli nonostante i vortici di panneggi blu e azzurri svolazzanti sul palcoscenico.didoneenea 119Il gran coinvolgimento si ha nel secondo atto, nella caverna della strega, messa in scena in un antro abissale dove la maga a guisa di piovra, una citazione Disney forse, con i suoi tentacoli si dimena e si stringe su di una roccia del fondale, quasi a mostrare la forza manipolatrice di questa antagonista.

Carlo Allemano rende benissimo sulla scena, convincente e coinvolto nella parte della malvagia strega, restando forse uno dei ruoli che come resa scenica primeggiano in questa rappresentazione, superato in qualità vocale però dalle altre due streghe, che vengono rappresentate come due sirene ammaliatrici, sospese a mezz'aria e condotte nello spazio del palcoscenico fluttuando come se nuotassero. 
didoneenea 097__allemano_Altro che incantesimi, Sofia Koberizde e Loriana Castellano, nel corso di volteggi e passaggi volanti, hanno dato veramente prova delle abilità vocali e della capacità di concentrazione, nonostante lo sforzo richiesto durante i voli scenici, non sembra facile mantenere un'emissione e intensità vocale costanti facendosi librare a mezz'aria.

Speciale nota meritano il gruppo di acrobati che, come famigli infernali della strega, popolano il palcoscenico come inquietanti creature abissali. La scelta di far interpretare ad abili circensi queste creature li rende spaventosi nel loro contorcersi senza limiti, nel passare da una posizione all'altra, quasi fossero entità senza scheletro, senza vera sostanza terrena. La resa è quella di mostri senza identità che vivono nell'ombra per cogliere di sorpresa la loro inconsapevole vittime, esattamente come le terribili creature che popolano le tenebrose profondità degli oceani.

Le risate a scalette del coro alle invettive della malvagia strega, vengono impersonate in scena da questi oscuri figuri con scariche quasi epilettiche dei loro corpi, con un effetto coinvolgente e straniante al tempo stesso.
Questa genia infernale resta, in questo allestimento, l'unica manifestazione di "popolo" e l'unica realtà sociale di tutta la rappresentazione quasi ad indicare la solitudine di Enea e Didone, quali rappersentanti di alto lignaggio, potenti, ma soli, lasciati a sé stessi nelle gravi decisioni, portati al sacrificio delle cose più care per compiere quello che è un dovere non scelto, non voluto ma imposto dai natali regali, dagli Dei.
Ed è qui che si manifesta la forza di quest'opera e del suo libretto, in una Didone salda, che non cede mai alla passione, ma che resta implacabile nella fede per la patria e abnegata al dovere.

Altro protagonista della vicenda è l'Amore, Eros si manifesta in scena con le ali e gli attributi che l'iconografia classica conferiscono a Cupido ma lo si pone in equilibrio su di un trapezio o un cavo in tensione come ad indicare le 

didoneenea 135

difficoltà spesso funamboliche che la passione deve affrontare e la sua vicinanza con thanatos, la morte; un passo falso, un inciampo e poi la caduta: la fine.
La manifestazione dell'amore in vesti acrobatiche lascia spazio a pensieri e riflessioni ma resta quasi svincolata dalla vicenda, senza realmente trovare un nesso con l'intreccio narrativo, restando uno spettacolare effetto di contorno che distrae un po'.

La presenza della Galea, la grande nave che sconfina sin dietro le quinte, nell'ultimo atto resta spettacolare ma il momento più topico è quello dopo il famoso lamento di Didone "Remember me".
12309906 10208518304701644_2122638527848199915_oNonostante la voce mai uniforme ma sempre tesa verso i gravi o gli acuti della Invernizzi, la regina di Cartagine si fa avvolgere dalle onde di panneggi blu-azzurri, che evocano il mare, lasciando lo spettatore commosso, Didone consumata dal dolore svanisce nei flutti come la sirenetta di Andersen .
Grande star di questa rappresentazione resta il Coro del Teatro Regio, che nonostante fosse defilato e nascosto nella buca non ha mancato di dare prova delle proprie qualità. Nonostante alla prima il pubblico non si fosse esposto in una sala un po' gelata tranne che per tiepidi applausi, questa sera grandi ovazioni per i cantanti specialmente per Enea, Benedict Nelson.

Ed ovviamente per gli acrobati fortissimi e calorosissimi applausi per essere riusciti a mostrare la metafisica delle paure e dei sentimenti.

 

Locandina


Dido & Aeneas
Musica di Henry Purcell
Didone ed Enea
Personaggi: Interpreti:
Didone Roberta Invernizzi
Enea Benedict Nelson
Belinda Roberta Mameli
Maga e Marinaio Carlo Allemano
Seconda donna Kate Fruchterman
Prima Strega Sofia Koberidze
Seconda Strega Loriana Castellano
Spirito Carlo Vistoli
Danzatrici

Sayaka Kasuya,

Sarasa Matsumoto

Acrobati

Edwin Condette,

Tarzana Foures,

Anne-Claire Gonnard,

Elodie Guezou,

Antoine Helou,

Ahmed Said

Orchestra e Coro del Teatro Regio 

Maestro del Coro: Claudio Fenoglio

Direttore Federico Maria Sardelli

Regia

Scene

Costumi

Coreografia

Cécile Roussat 

Julien Lubek

Luci 

Marc Gingold

Direttore dell'allestimento

Saverio Santoliquido

  
Allestimento dell' Opéra de Rouen Haute-Normandie

 

FOTO DI Ramella&Giannese cortesia del Teatro Regio

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
IDOMENEO, RE DI CRETA Roma, novembre 2019. Il debutto di Michele Mariotti alla direzione dell'orchestra...
DIE ÄGYPTISCHE HELENA Milano, 9 novembre 2019. Per la prima volta alla Scala Die ägyptische Helena,...
ERMIONE Napoli, 7 Novembre 2019. Quando un'opera seria di Gioachino Rossini, soprattutto...
MACBETH Vienna, 1 novembre 2019. “ POLONIO : Che cosa state leggendo,...
WERTHER Vienna, 31 ottobre 2019. E’ raro che io scriva una recensione in prima persona,...
LA TRAVIATA Venezia, 29 ottobre 2019. La Stagione 2018/2019 del Teatro La Fenice chiude con...
VERDI OPERA GALA Piacenza, 27 ottobre 2019. La stagione 2018/2019 del Teatro Municipale di...
IL MATRIMONIO SEGRETO Verona, 27 ottobre 2019. Grande successo domenica, per la prima rappresentazione...
GIULIO CESARE Milano, 25 ottobre 2019. Con il celebre Giulio Cesare in Egitto di Georg...
L'ELISIR D'AMORE Thiene, 20 ottobre 2019. Dopo le fortunate recite al Teatro Olimpico, il Festival...
FERNAND CORTEZ Firenze, 20 ottobre 2019. Opera monumentale di Gaspare Spontini, Fernand Cortez...
QUARTETT Milano, 19 ottobre 2019. Quartett, l'innovativo titolo di Luca Francesconi del 2011,...
LUISA MILLER Parma, settembre e ottobre 2019. Rappresentata nella monumentale Chiesa di San...
ERNANI Novara, 18 ottobre 2019. Il teatro Coccia di Novara inaugura la sua stagione...
I PESCATORI DI PERLE - TOSCA Torino, 17 e 27 ottobre 2019 La stagione operistica 2019/20 del Teatro Regio di...
I DUE FOSCARI Parma, 17 ottobre 2019. Eseguita per la prima volta in versione preliminare in...
NABUCCO Parma, 13 ottobre 2019. Stiamo tutti annegando. Non c'è bisogno di andare...
AIDA Busseto, settembre e ottobre 2019. L’Aida firmata da Franco...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...

Visitatori

Visitatori oggi:249
Visitatori mese:11420
Visitatori anno:142026
Visitatori totali:479164

OperaLibera piace a...