Login
luisa_cedolins_pisapiaTorino, 18 e 20 aprile 2010. La Stagione d’Opera del Teatro Regio di Torino ospita uno dei titoli più belli e difficili degli anni di galera di Giuseppe Verdi, Luisa Miller, da sempre considerata uno dei melodrammi verdiani più sperimentali, accanto a Macbeth e Stiffelio, ancora legato alla tradizione della prima metà dell’800 con i numeri chiusi, le cabalette e le strette finali nei duetti, ma già precursore della maturità del compositore bussetano, soprattutto nel terzo atto. luisa_cedolins2L’allestimento interamente firmato da Denis Krief, proveniente dal Teatro Regio di Parma – dove era stato freddamente accolto nel 2007, ma senza incorrere nelle ire tremende del loggione, grazie alla partecipazione di un cast di altissimo livello – nella recita di domenica 18 aprile è passato sotto la totale indifferenza del pubblico presente in sala, mentre martedì 20 aprile forti mormorii si sono immediatamente sollevati all’apertura del sipario. Il regista franco-italiano è sempre preciso e minuzioso nelle sue scelte, nei tratti e nella gestualità, nelle posizioni e nella fotografia, ma sembra che voglia ammodernare gli spettacoli ad ogni costo, perdendo spesso la filologia e il coup de théâtre ideato dall’autore, magari volendone creare uno proprio. La scenografia ed il disegno luci in alcuni punti sono molto suggestivi, ad esempio nel duetto tra Rodolfo e Federica, oppure nel duetto tra Walter e Wurm ed il conseguente quartetto con Luisa e Federica, ancora verso il finale durante la preghiera di Luisa e l’ingresso di Rodolfo, ma per tutto il resto dell’opera si assiste semplicemente ad un palcoscenico vuoto e ad un continuo spostarsi di pareti, quinte e fondali. Da dimenticare è l’imbarazzante balletto di coristi e solisti durante la stretta “T’amo d’amor ch’esprimere”.
Anche Donato Renzetti riprende le redini del temibile melodramma, ma perde il polso e la fermezza che lo hanno contraddistinto al Festival Verdi 2007. Già dalla sinfonia il maestro abruzzese appare discontinuo, fino a mettere in difficoltà gli interpreti e la sua direzione comporta delle diversità tra una recita e l’altra, confermando disattenzione ed insicurezza, forse dovute a motivi personali avulsi dalla messinscena.
luisa_cedolins_pisapia2Domenica 18 aprile Fiorenza Cedolins veste i panni di Luisa, ma non riesce a consolidare lo straordinario successo di Parma. Il celebre soprano possiede sempre la bella voce che tutti conoscono, ma sembra essere molto stanca ed emaciata, tant’è che in “Lo vidi, e’l primo palpito” appare molto affaticata nel rincorrere le difficili agilità della cabaletta. Purtroppo anche l’emissione vocale non è delle migliori, è spesso coperta dal peso orchestrale ed è costretta a prendere alcuni fiati in più, ma nonostante tutto sa risparmiare le proprie energie per donare al pubblico un finale davvero commovente. La voce si scalda col procedere dell’opera, l’aria di secondo atto è resa correttamente, mentre tutto il lungo terzo atto è intenso e ben eseguito: migliorano le agilità in “La tomba è un letto sparso di fiori” ed il duetto conclusivo dell’opera è sinceramente toccante. L’augurio è che la cantante possa rimettersi al più presto per continuare a donare forti emozioni al pubblico di tutto il mondo.
Massimiliano Pisapia, promosso in primo cast alla vigilia della prova generale, è certamente apprezzabile per l’impegno ed il bel timbro vocale, ma non per la tecnica, che evidenzia dei problemi nel passaggio verso gli acuti, che in certi momenti sono indietro, altre volte tendono a chiudersi, a discapito della sonorità. Purtroppo la presenza scenica non è delle migliori, in quanto il suo Rodolfo è spesso immobile od inespressivo.
Alberto Gazale nel ruolo di Miller, accorso a Torino in sostituzione dell’indisposto Roberto Frontali, parte con timidezza. Purtroppo la voce non è limpida come suo solito e non trasmette quella bellezza di suono a cui ha abituato il pubblico che lo segue da oltre un decennio e l’impressione che se ne coglie è che “tiri indietro”. Il baritono si riscatta nel finale primo risultando più emozionante e procede verso l’ultimo atto con intenso vigore.
luisa_cedolins_iori_anastassov_dicastriOrlin Anastassov è un Walter imponente, forse un po’ troppo giovanile, e dimostra di possedere ottime qualità vocali, soprattutto per ciò che concerne l’emissione e la proiezione, oltre che distinguersi per la brillantezza, pur difettando nel fraseggio e nell’uso dei chiaroscuri. L’aria di sortita “Il mio sangue, la vita darei” è resa molto bene, ma un errore nella cadenza finale purtroppo lo obbliga a tacere un verso del libretto.
È affiancato da Enrico Iori nel ruolo del secondo basso, che interpreta un Wurm giustamente autorevole e malvagio, eccellendo nel fraseggio e negli accenti, confermandosi uno dei migliori bassi verdiani nel panorama lirico italiano. La sua voce intensa e ben impostata si nota soprattutto nella lunga scena con Luisa all’inizio di secondo atto, oltre che nel successivo duetto con Walter “Egli delira… L’alto retaggio non ho bramato”, dove i due bassi danno ottima prova delle loro indiscusse qualità, risultando essere i migliori interpreti della recita.
luisa_pisapia_dicastriBarbara Di Castri è dotata di una voce dal bel colore scuro, ma il registro grave è privo di sostegno ed è di conseguenza più volte appesantito in maniera eccessiva e la zona acuta appare spesso poco pulita. Il ruolo della Duchessa Federica è abbastanza breve e purtroppo si tende a credere che sia semplice, ma al contrario ha tutte le difficoltà che si possono riscontrare nei ruoli verdiani scritti per i mezzosoprani protagonisti.
Nella recita di martedì 20 aprile il ruolo di Luisa è affidato ad Alexia Voulgaridou, dotata di indubbie qualità vocali dai forti accenti e di un timbro molto interessante, ma non entusiasma nell’aria di apertura che esegue legando tutti gli staccati e i picchettati. “Tu puniscimi, o Signore” è interpretata molto bene, con la giusta intensità drammatica e un buon uso dei colori, ma è nel duetto con Miller in terzo atto che si notano certi errori tecnici, soprattutto nell’appoggio poco sostenuto degli acuti, ancor più se inseriti nel canto di agilità, dove certe note sono solamente toccate e si perdono sotto il canto dei colleghi od il peso orchestrale. Il suo punto di forza è certamente il canto spianato, dove può mettere in mostra tutta la bellezza di una voce che corre, calda e rotonda.
Francesco Demuro, nei panni di Rodolfo, ripercorre i passi del suo debutto a Parma. Dotato di una vocalità molto chiara e leggera, dal timbro particolarmente luminoso, si mostra affaticato in tutta la zona acuta, forse a causa della tessitura troppo pesante della parte. Ciò lo porta talvolta a perdere l’intonazione, soprattutto nel finale primo e nel finale ultimo, e ad un vibrato un po’ eccessivo. Ciò che lo premia sono le sue spiccate qualità interpretative e la sua generosità e durante l’aria “Quando le sere al placido” oltre ad un buon uso dei colori, risulta essere notevolmente intenso e toccante.
luisa_cedolins_ioriIl ruolo del vecchio Miller è eseguito da Sebastian Catana, che pur non possedendo una spiccata presenza scenica, sa farsi notare per la bella voce brillante e squillante, forse leggermente carente negli accenti e nei colori durante l’aria “Sacra la scelta è d’un consorte”. Ciò che è più evidente, è la sicurezza nell’intonazione e nell’impostazione e la linea di canto resta ben omogenea fino al termine dell’opera.
L’instancabile Enrico Iori si trova a dover cantare quasi tutti i giorni, vestendo anche i panni del Conte di Walter. In questo caso perde tutte le caratteristiche di crudeltà e perfidia proprie dell’altro ruolo, a favore di una forte durezza esteriore dettata dalla posizione nobiliare assunta e contrapposta ad un’umanità intrisa di sensi di colpa interiori. Il personaggio è dipinto nei minimi particolari, cui contribuiscono un buono squillo e un sapiente uso dei colori, oltre che un fraseggio elegante che impreziosisce il cantabile della prima aria.
Andrea Papi sostiene con fermezza la parte di Wurm. Dotato di una buona linea di canto e di un bel timbro vocale scuro e ombroso, si presta magnificamente a questa tipologia di ruoli verdiani e sembra perfetto il connubio con il collega Enrico Iori. Degno di nota il secondo atto, dalla scena con Luisa al duetto con Walter, fino al suggestivo quartetto.
Completano il cast Katarina Nikolic nel ruolo di Laura e Dominic Armstrong in quello del contadino.
Al termine di entrambe le recite completamente esaurite, scroscianti applausi per tutti gli interpreti.

{rokbox thumb=|images/locandinaBTN.png|}index.php?option=com_content&view=article&id=122&tmpl=component&task=preview{/rokbox}

FOTO RAMELLA & GIANNESE

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...
TURANDOT Verona, 30 giugno 2018. La terza opera in cartellone al 96° Festival dell’Arena è...
RICHARD III Venezia, 29 giugno 2018. Al Teatro La Fenice, in prima rappresentazione italiana,...
FIDELIO Milano, 28 giugno 2018. Fidelio, opera in due atti di Ludwig van Beethoven, è proposta...
LA BOHÈME Roma, 22 giugno 2018. La rivisitazione in chiave contemporanea del catalano Alex Ollè...
CARMEN Verona, 22 giugno 2018. La 96ª Stagione Lirica all’Arena è stata inaugurata con una...
FIERRABRAS Milano, 15 giugno 2018. Franz Schubert è ricordato giustamente come illustre...
DON CARLO Bologna, 6 giugno 2018. Al Teatro Comunale c’era il clima delle grandi attese per il...
L'INGANNO FELICE Vicenza 1 giugno 2018. La XXVIIª edizione delle Settimane Musicali al Teatro Olimpico...
LA BATTAGLIA DI LEGNANO Firenze, 25 maggio 2018. L’unica opera scritta da Giuseppe Verdi a favore della causa...
SALOME   Verona, 24 maggio 2018. La programmazione operistica invernale della...
AIDA Milano, 18 maggio 2018. Alla Scala ritorna l’opera Aida nel celebre allestimento del...
NORMA Venezia, 16 maggio 2018. Le tre recite di Norma previste al Teatro Fenice per il mese...
BILLY BUDD Roma, 10 maggio 2018. Per la prima volta in assoluto l'opera di Benjamin Britten...
CARDILLAC Firenze, 9 maggio 2018. L'ottantunesimo maggio Musicale Fiorentino, il più antico...
FRANCESCA DA RIMINI Milano, 2 maggio 2018. La produzione lirica italiana è sterminata, tuttavia negli...
ANNA BOLENA Verona, 4 maggio 2018. Dopo oltre due lustri torna al Teatro Filarmonico Anna Bolena...

Visitatori

Visitatori oggi:382
Visitatori mese:5176
Visitatori anno:78771
Visitatori totali:415909

OperaLibera piace a...