Login

pecheurs fanale_feolaTorino, 13 marzo 2015. Dopo oltre ottanta anni di assenza, Les pêcheurs de perles di Georges Bizet torna sul palcoscenico della Rai di Torino.

Visto da Lukas Franceschini

Torino, 13 marzo 2015. Un tempo le performance operistiche negli Auditorium Rai (quattro) erano molteplici e variegate, inoltre avevano il pregio di proporre composizioni rare anche di autori famosi. La possibilità era dettata prevalentemente dall'esecuzione in forma di concerto che faceva risparmiare notevolmente sulle produzioni. Oggi, dopo il ridimensionamento degli anni '90, l'Orchestra Rai è una e ha sede nella città storica ove nacque, Torino. Nell'ambito di una lunga e interessatissima stagione sinfonica, quasi tutta trasmessa alla Radio, molti concerti anche in televisione, propone in ogni stagione anche qualche titolo operistico.

Per il 2015 nella rassegna denominata "Altro che Classica" il titolo prescelto è stato la celebre, ma assai poco eseguita, opera di Georges Bizet Les pêcheurs de perles. E' abbastanza paradossale che Bizet sia ricordato solo esclusivamente per il suo ultimo capolavoro Carmen, e non anche per altri suoi scritti che seppur inferiori contribuirono alla formazione compositiva che sfociò nella predetta opera ma che sarebbe il caso di apprezzare per ampi motivi di estetica. I pescatori di perle sono uno di questi e colpisce soprattutto in tempi moderni quanto quest'opera sia stata dimenticata, poiché per molto tempo è stata banco di prova di numerosi tenori. Composta per il Théâtre Lyrique di Parigi (30 settembre 1863) è un'opera incentrata sulla tematica principale dell'ottocento: l'amore, con le sue molteplici sfaccettature qui però sviluppato in modo onirico, sentimentale seppur tragico nella conclusione. Inoltre non possiamo non evidenziare il colore locale, isola di Ceylon, e l'insieme esotico della vicenda, che per tutta la seconda parte del XIX secolo fu molto utilizzata in pescatoricampo operistico. E' proprio questa "tinta" esotica che ci rivela un Bizet, seppur giovanissimo, autore di teatro musicale geniale che realizza un gioiello sottovalutato per relazione drammatica e storica ma con un'inventiva unica e larmoyante.

In questa esecuzione abbiamo ascoltato la versione originale dell'opera del 1863 che differenzia sostanzialmente nel finale III. In precedenza furono utilizzate altre versioni non propriamente pertinenti e la pubblicazione dell'originale si deve ad Arthur Hammond nel 1974.

Nell'edizione torinese dell'opera abbiamo trovato il direttore Ryan McAdams poco addentro al repertorio francese, con soluzioni timbriche assai opinabili. La bacchetta mancava clamorosamente nel linguaggio operistico bizetiano, sfoderando enfasi e sonorità eccessive che facevano perdere non solo il "gusto" esotico della partitura ma soprattutto una drammaturgia narrativa che sarebbe dovuta essere cesellata e colorata piuttosto che "violenta" e priva di filo conduttore. L'orchestra Rai confermava la sua ottima formazione, anche se l'assolo dei corno era imarazzante.

Nel ruolo principale tenorile abbiamo avuto in Paolo Fanale un buon esecutore, suo pregio è stato non imitare nessuno, anche se probabilmente un po' impaurito della parte. Se da un lato abbiamo avuto il buon cantante con preziosa voce lirica-lirica leggera capace di mezzevoci e pianissimi autorevoli, dall'altra era carente di colore ed espressione risultando sovente monocorde. E' auspicabile che riprendendo in seguito il ruolo possa trovare una cifra interpretativa più consistente anche in virtù del fatto che ha cantato il ruolo in due serate consecutive.

Rosa Feola, Leila, era un soprano lirico con ottime capacità nella coloratura, di buona fattura musicale, senso misurato del canto e una variegata espressione stilistica.

Nel ruolo di Zurga è stato ingaggiato all'ultimo momento Vincenzo Taormina in sostituzione d'indisposto Luca Grassi, che aveva cantato la sera precedente. Onore al merito di aver "ripassato" a parte in poche ore prima dell'esibizione, la quale tuttavia ha mostrato un cantante probabilmente più adatto ad altro repertorio considerata la poca raffinatezza, notevoli forzature e un timbro greve poco rifinito.

Luca Tittoto era un Nourabad di lusso e peccato sia stato scritturato per un ruolo così marginale. La voce è molto bella e calibrata, omogenea nei registri, morbida ed espressiva.

Una menzione particolare per il Coro del Teatro Regio di Parma, istruito da Martino Faggiani, che ha fornito prova di estrema professionalità e ottima resa canora.

L'auditorium Rai di Torino non era gremito, anzi si notavano numerosi vuoti, cosa molto strana considerata la rara esecuzione dello spartito, ma il pubblico presente al termine ha premiato tutta la compagnia con numerosi e convinti applausi.

Visto da William Fratti

 

pecheurs fanalepecheurs fanalePaolo Fanale è indiscutibilmente un eccellente Nadir e lo dimostra fin dalle prime pagine, in cui già si evidenzia il suo sapiente uso dei fiati con una capacità di smorzare i suoni fuori dal comune. Indubbiamente sa far collimare la morbidezza del canto all’italiana con l’eleganza del gusto francese, con un fraseggio molto espressivo e una dizione davvero ottima. L’emissione, mai spinta, risulta particolarmente omogenea, così piani e forti assumono una dimensione cromatica ben più raffinata. Ottima la linea di canto, con note basse ben salde, quasi da baritenore, come insegna la scuola del belcanto, e note alte ben appoggiate e che godono di un passaggio talmente corretto da non sentirsi la gola. Durante la celebre “Je croix entendre encore” sfoggia degli acuti su “folle ivresse” a voce piena, come in pochi riescono a fare, si permette di restare sulla nota più a lungo, poi pian piano toglie fiato, la voce si smorza naturalmente, diventa un filato naturale e scende. Pericolosissimo! Ma riuscito benissimo! Ed emozionantissimo!
pecheurs feolaRosa Feola è una brava Leïla e lo dimostra soprattutto durante l’aria di secondo atto e il successivo duetto con Nadir, anche se si sentono suoni pungenti negli acuti, alcune note alte risultano un poco urlacchiate, altre stridule come in “je le jure” alla sua sortita. Molto belli sono gli accenti drammatici nel duetto con Zurga, anche se in certi punti spinge un po’ troppo, ma presumibilmente la colpa è da ricercarsi nell’eccessivo volume del suono orchestrale.
Il bravo Vincenzo Taormina sostituisce l’indisposto Luca Grassi nel ruolo del capo dei pescatori, con una vocalità ben luminosa, anche se si sarebbero preferiti più colori e sfumature e una maggior robustezza nelle note gravi.
Ottimo il Luca Tittoto nell’ingrata parte di Nourabad, poiché quasi sempre associata agli assiemi col coro.
pecheurs fanale_feola_taormina_tittotoRyan McAdams, sul podio dell’eccellente Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai – che primeggia in tutti i comparti con una pulizia di suono esemplare – dirige i quasi ottanta musicisti con un gesto troppo ampio, generando un volume troppo alto e decisamente fastidioso. I tempi sarebbero perfetti e forse lo sarebbe anche la ricerca dei cromatismi se non fossero tutti fusi e confusi tra loro dalla mole eccessiva dei decibel prodotti, andando così a perdere le finezze volute da Bizet, nonché le sfumature dei maestosi. Anche le bellissime pagine tratte dal Te Deum risultano così compromesse in parte. Come pure mancano tutti i passaggi delicati nel duetto finale.
Lo stesso vale per il Coro del Teatro Regio di Parma preparato da Martino Faggiani, che si sarebbe maggiormente distinto se non gli fosse stato chiesto di cantare così forte, a discapito dei colori che sempre dimostra di saper eseguire.
Serata comunque di alta qualità, trasmessa alla radio in collegamento diretto e in differita su Rai5 il prossimo giovedì 23 aprile alle ore 21.15.

Locandina

Auditorium Rai - Stagione 2014-2015
LES PECHEURS DE PERLES

opera in tre atti

Libretto di Michel Carré e Eugène Cormon

Musica di Georges Bizet

Versione originale 1863
Personaggi: Interpreti:
Nadir Paolo Fanale
Leïla Rosa Feola
Zurga Vincenzo Taormina
Nourabad Luca Tittoto

Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai

Coro del Teatro Regio di Parma

Maestro del Coro: Martino Faggiani

Direttore Ryan McAdams

FOTO DI PIULUCE

Collega la pagina al tuo social:

Spettacoli

Previous Next
NABUCCO Parma, 13 ottobre 2019. Stiamo tutti annegando. Non c'è bisogno di andare...
AIDA Busseto, settembre e ottobre 2019. L’Aida firmata da Franco...
Guglielmo tell Cremona, 4 ottobre 2019. Il Teatro Amilcare Ponchielli di Cremona inaugura la sua...
NORMA Tolosa, 5 ottobre 2019. E' ormai invalso l'uso di eseguire la sinfonia delle opere...
L'Elisir d'amore Milano, 1 ottobre 2019. L'Elisir d'amore, melodramma giocoso di Gaetano Donizetti,...
DON CARLO Madrid, 30 settembre 2019. Il Teatro Real di Madrid inaugura la Stagione...
DON GIOVANNI Roma, 28 settembre 2019. Graham Vick ha completato la trilogia dapontiana al...
LUISA MILLER Parma, 22 settembre 2019 (prova antegenerale). Dopo dodici anni torna al Festival...
L'ITALIANA IN ALGERI Torino, 26 maggio 2019. La stagione d'opera e balletto 2019 del Teatro Regio si...
Rigoletto Milano, 11 settembre 2019. Dopo la pausa estiva il Teatro alla Scala riprende la...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Venezia, 7 settembre 2019. Il Teatro la Fenice, nel proseguire la Stagione...
DEMETRIO E POLIBIO Pesaro, 18 agosto 2019. La prima opera composta da Gioachino Rossini non fu la...
GALA ROF XL Pesaro, 21 agosto 2019. Il Quarantesimo Rossini Opera Festival è festeggiato con...
SEMIRAMIDE Pesaro, 20 agosto 2019. La monumentale Semiramide è una delle poche opere serie...
L'EQUIVOCO STRAVAGANTE Pesaro, 19 agosto 2019. Seconda opera di Gioachino Rossini ad essere andata in...
MACBETH Macerata, 4 agosto 2019. Una Scozia molto "siciliana" ha fatto da sfondo...
AIDA Roma, 13 luglio 2019. Intimismo e psicologia: alle Terme di Caracalla è tornato...
Prima la musica e poi le parole - Gianni schicchi Milano, 10 luglio 2019. Il Teatro alla Scala, come ultima proposta prima della...
Madama butterfly Savona, 6 luglio 2019. Nel complesso monumentale del Priamar va in scena Madama...
I MASNADIERI Milano, 1 luglio 2019. Dopo oltre quaranta anni di assenza I masnadieri torna sul...
IL TROVATORE Verona, 29 giugno 2019. Terzo titolo dell’Opera Festival 2019, Il Trovatore di...
IPHIGENIE EN TAURIDE Parigi, 24 giugno 2019. Ogni volta che si ha la fortuna di ascoltare uno dei...
LE NOZZE DI FIGARO Firenze, 15 giugno 2019. Il debutto assoluto di Sonia Bergamasco nelle regie...
LA CENERENTOLA Roma, 12 giugno 2019. Una interpretazione fiabesca e azzurrina: Emma Dante torna...
ALCINA Salisburgo, 9 giugno 2019. Nell'anno in cui il Festival di Pentecoste di...
POLIFEMO Salisburgo, 8 giugno 2019. Il Festival di Pentecoste di Salisburgo quest'anno è...
die tote stadt Milano, 7 giugno 2019. Per la prima volta viene rappresentata al Teatro alla Scala Die...
TURANDOT Bologna, 30 maggio 2019. Turandot, l’opera incompiuta di Puccini, torna al...
L'ANGELO DI FUOCO Roma, 23 maggio 2019. Dopo 53 anni il lavoro di Prokof'ev è tornato a Roma con un...
IDOMENEO Milano, 16 maggio 2019. Dopo dieci anni di assenza torna al Teatro alla Scala...
LA STRANIERA Firenze, 14 maggio 2019. Molto repertorio d'opera della prima metà dell'Ottocento,...
Così fan tutte  Las Palmas, Gran Canaria, 11 maggio 2019. Una volta si era soliti dire:...
MADAMA BUTTERFLY Catania, 10 maggio 2019. Madama Butterfly è un gran titolo ed eccolo a Catania il...
LA TRAVIATA Novara, 5 maggio 2019. La Traviata di Giuseppe Verdi, assente dalle scene...
REQUIEM Parma, 3 maggio 2019. L'ultima composizione di Wolfgang Amadeus Mozart -...
ARIADNE AUF NAXOS Milano, 30 aprile 2019. Ariadne auf Naxos torna finalmente al Teatro alla Scala...
LA SONNAMBULA Torino,14 Aprile 2019. Assente dalle scene torinesi per oltre vent'anni il...
SERSE Piacenza, 12 aprile 2019. Dopo qualche anno di assenza l’opera barocca torna al...
IL BARBIERE SI SIVIGLIA Parma, 22 marzo 2019. Anche in una città come Parma oggigiorno è più facile...
AGNESE Torino, 17 marzo 2019. Ferdinando Paer, eccellente musicista di collegamento tra il...
CHOVANŠČINA Milano, 6 marzo 2019. La grande opera incompiuta di Modest Petrovič Musorgskij è...
ANDREA CHENIER Reggio Emilia, 1 marzo 2019. Oltre a La forza del destino, l’altra produzione di...
ANNA BOLENA Roma, 28 febbraio 2019. Il quarto titolo del Costanzi per la stagione 2018-2019 è...
SEMIRAMIDE Bilbao, 22 e 25 febbraio 2019. Per questa produzione di Semiramide al Palacio...
RIGOLETTO Torino, 10 e 16 febbraio 2019. Arriva a Torino il Rigoletto con la regia di John...
DON GIOVANNI Verona, 31 gennaio 2019. Al Teatro Filarmonico è stato rappresentato Don Giovanni,...
WERTHER Venezia, 25 gennaio 2019. Werther, il drame lyrique di Jules Massenet, è proposto al...
MADAMA BUTTERFLY Torino, 20 gennaio 2019. Si torna alla tradizione dopo il dirompente allestimento di...
DIONYSOS RISING (Roberto David Rusconi)   Trento, 19 gennaio 2019. La stagione d’opera “Forces of nature” della...
TURANDOT Rovigo, 18 gennaio 2019. Un successo pieno la prima rappresentazione della fiaba...
LA TRAVIATA Roma, 18 gennaio 2019. Sofia Coppola e Valentino hanno regalato ancora una...
LA FORZA DEL DESTINO Piacenza, 18 gennaio 2019. Dopo tredici anni di assenza, La forza del destino di...
LA TRAVIATA Milano, 16 gennaio 2019. Al Teatro alla Scala il primo titolo del nuovo anno è La...
UN BALLO IN MASCHERA Parma, 16 gennaio 2019. Nel centenario della morte di Cleofonte Campanini – sotto...
LA CENERENTOLA Padova, 31 dicembre 2018. Padova celebra Rossini chiudendo l’anno con La...
DON GIOVANNI Bologna, 20 dicembre 2018. Il Teatro Comunale di Bologna conclude la Stagione 2018 e...
ATTILA Milano, 18 dicembre 2018. L’opera inaugurale della Stagione del Teatro alla Scala è...
LE NOZZE DI FIGARO Rovigo, 14 dicembre 2018. Ben realizzata, nel suo insieme, la messa in scena del...
RIGOLETTO Roma, 13 dicembre 2018. Dal '500 al 1943 il passo è breve: la stagione 2018-2019...
CARMEN Firenze, 4 dicembre 2018. Dopo solo un anno dal suo debutto, lo spettacolo di Leo...
ELISABETTA AL CASTELLO DI KENILWORTH Bergamo, 30 novembre 2018. Secondo e imperdibile titolo del Donizetti Opera è stato...
MACBETH Venezia, 29 novembre 2018. La stagione lirica 2018-2019 del Teatro La Fenice è stata...
L'ELISIR D'AMORE 24 novembre 2018, Torino. La stagione operistica 2018/19 del Teatro Regio di Torino...
ENRICO DI BORGOGNA Bergamo, novembre e dicembre 2018. Il Donizetti Opera Festival 2018 è stato inaugurato...
FIN DE PARTIE Milano, 22 novembre 2018. Finalmente dopo anni di gestazione e rimandi, dovute a...
MOSÈ IN EGITTO Novara, 18 novembre 2018. Nel centocinquantesimo anniversario della morte di Gioachino...
LA FILLE DU REGIMENT Bologna, 14 novembre 2018. Ripreso al Teatro Comunale l'allestimento ideato da Emilio...
FALSTAFF Como, 11 novembre 2018. Piacevolissimo il Falstaff comasco in scena nel weekend scorso...
NABUCCO Rovigo, 9 novembre 2018. La Stagione Lirica del Teatro Sociale, il quale nel 2019...
LE NOZZE DI FIGARO Roma, 2 novembre 2018. Graham Vick propone una regia del capolavoro mozartiano...
CAPPUCCETTO ROSSO Piacenza, 26 ottobre 2018. Il compositore piacentino Stefano Guagnini, classe...
FALSTAFF Vicenza, 14 ottobre 2018. Felice collaborazione quella tra la Società del Quartetto di...
IL TROVATORE Torino, 13 Ottobre 2018. Una nuova elegante produzione de Il...
MACBETH Parma, 11 e 18 ottobre 2018. L’opera inaugurale del Festival Verdi 2018 è Macbeth...
UN GIORNO DI REGNO Busseto, 3, 10 e 11 ottobre 2018. Seconda opera del Cigno di Busseto e secondo titolo...
DIE ZAUBERFLÖTE Roma, 10 ottobre 2018. Dalla fine del '700 agli anni Venti del '900 il passo è...
TOSCA Cremona, 7 ottobre 2018. Il Teatro Grande di Brescia propone tra le produzioni del...
IL VIAGGIO A REIMS Bergamo, 5 ottobre 2018. La stagione del Circuito Opera Lombardia è iniziata con una...
LE TROUVERE Parma, 4 ottobre 2018. Il Festival Verdi 2018 è l’edizione delle conferme, dalla...
ALI'-BABA' E I QUARANTA LADRONI Milano, 14 settembre 2018. L’annuale allestimento del Teatro alla Scala per il...
POLIDORO (Antonio Lotti) Vicenza, 7 settembre 2018. Fiore all'occhiello del Festival Vicenza in Lirica è stata...
KING ARTHUR Vicenza, 2 settembre 2018. L’annuale manifestazione “Vicenza in Lirica” Visione...
VERDI OPERA NIGHT Verona, 26 agosto 2018. Il 96° Opera Festival all’Arena ha offerto quasi in...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA (cast alternativo) Verona, 24 agosto 2018 (cast alternativo). Le ultime due recite de Il barbiere di...
GLI AMORI D'APOLLO E DAFNE Innsbruck, 23 agosto 2018. Come consuetudine una delle produzioni dell’Innsbruck...
DIDONE ABBANDONATA (Giuseppe Saverio Mercadante) Innsbruck, 14 agosto 2018. L’edizione 2018 de Innsbruckner Festwochen der Alten Musik,...
L'ELISIR D'AMORE Macerata, 10 agosto 2018. La regia "balneare" di Damiano Michieletto non ha fatto...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Pesaro, 10 agosto 2018 (prova generale). L’anniversario celebrativo al Rossini Opera...
ADINA Pesaro, 9 agosto 2018 (prova generale). La seconda opera dell’odierno Rossini Opera...
RICCIARDO E ZORAIDE Pesaro, agosto 2018. Il XXXIX Rossini Opera Festival è sato inaugurato con l'opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA   Verona, 4 agosto 2018. L’opera che ha ottenuto un vero trionfo all’Arena Opera...
IL BARBIERE DI SIVIGLIA Padova, 2 agosto 2018. Come di consueto ad agosto c’è il classico appuntamento con...
MACBETH Firenze, 13 luglio 2018. Il Maestro Riccardo Muti torna al Maggio Musicale Fiorentino...
LA TRAVIATA Roma, 7 luglio 2018. Una Traviata che strizza l'occhio alla Dolce Vita di Federico...
NABUCCO Verona, 7 luglio 2018. Uno spettacolo di successo non si cambia, anzi è riproposto con...
IL PIRATA Milano, giugno e luglio 2018. Dopo oltre sessant’anni di assenza Il pirata di Vincenzo...

Visitatori

Visitatori oggi:132
Visitatori mese:9185
Visitatori anno:123066
Visitatori totali:460204

OperaLibera piace a...