Login

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10441068_712067208854320_6524718235412715801_n.jpgFes (Marocco) 14 giugno 2014. (Following French and English translations) Suggestioni musicali irripetibili in Marocco, sabato 14 giugno 2014, con Roberto Alagna in concerto, accompagnato dal gruppo di origine palestinese The Khoury Project 

Visto da Natalia Di Bartolo

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10300761_787798067920091_2297250299638384048_n.jpgL'esibizione del celebre tenore si è tenuta nell'ambito del 20°Festival de Fès des musiques sacrées du monde”, che ha luogo ogni anno sotto l'alto patronato di S.M il re Mohammed VI del Marocco.

Lo spettacolo, magistralmente ideato e diretto da David Alagna e intitolato “Mediterraneo”, è stato concepito per portare in Marocco le suggestioni sonore che sottendono la musica dei Paesi che si affacciano sulle sponde del Mare Nostrum e che hanno in comune, nonostante nazioni e continenti diversificati, una matrice orientale, evocatrice di sabbia e deserti, oasi e palmizi, ma anche di acqua di mare che rifletta la sagoma del Vesuvio e di ulivi e mandorli della Sicilia aspra ed assolata. L'Italia meridionale, con la propria tradizione millenaria di dominazioni e tirannie, ma anche d'ineguagliabili cultura e tradizioni popolari ne è stata, quindi, pienamente coinvolta.

Per propria natura, tale musica popolare contiene sonorità e ascendenze soprattutto arabe e andaluse, sia nella tessitura musicale che nella vocalizzazione dei testi. L'amalgama di tutto ciò, magicamente dosato e mescolato, ha dato vita ad un concerto decisamente d'atmosfera, che ha compendiato il sacro, toccando punte di misticismo, ed il profano, in piena sintonia con il tema conduttore del Festival, tanto quanto con la profondità di sentimenti e le sensazioni proprie dell'animo umano in cui le Genti del bacino del Mediterraneo pienamente potessero riconoscersi ed identificarsi.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10353190_790540664312498_3792124209396384892_n.jpgTutto ciò è stato reso alla perfezione dal grande Alagna ed esaltato nei raffinatissimi arrangiamenti del The Khoury Project, gruppo formato da Basil, Elia e Osama Khoury, che hanno utilizzato strumenti musicali etnici e inconsueti, accompagnati in questa occasione anche da altri musicisti, in un mix orchestrale di rara efficacia.

La magnifica voce di Roberto Alagna ha affascinato il folto pubblico di Bab El Makina, esprimendo tutto il proprio sentire, quello che ogni nativo del “Mediterraneo” porta con sé nel DNA e che viene fuori con prepotente passione da ogni nota e da ogni parola. L'emozione sua era palpabile, palese la sua gioia nel cantare e la sua presenza ed azione si sono dimostrate decisamente carismatiche.

Un turbine di note, di dialetti, napoletano e siciliano, insieme alla presenza elegante della lingua francese, un vero Ghibli di sonorità, che si sono prolungati anche nelle esibizioni solistiche del gruppo musicale, dotato di straordinaria perizia tecnica.


Il Concerto si è aperto con un brano da “Les pecheurs de perles” di Bizet, “De mon amie”, che ha subito creato l'opportuna atmosfera, seguito da “Marechiare”: dal fascino teatrale orientaleggiante dell'Opéra Francais, quindi, alla canzone napoletana classica, in un parallelismo non certo casuale.
A seguire lo splendido “Padre nostro” in francese scritto dallo stesso Roberto Alagna e “Panis Angelicus” di César Franck: atmosfera religiosa correttamente definita; per giungere poi, dopo un nuovo richiamo all'Opéra Francais con un estratto da “Marouf” di Rabaud, in un susseguirsi di grande coerenza stilstica e interpretativa, al “fulcro” del concerto, le canzoni siciliane e napoletane, in alternanza: dal sorridente e romantico Renato Carosone con “ 'O Sarracino” e “Maruzzella”, alla “Napulitanata” di Costa, ai canti siciliani, tradizionali e non, come “Amuri carritteri”, “Cu ti lu dissi” e “Mattinata siciliana”, questi ultimi particolarmente cari all'interprete che ha le proprie origini familiari nella Magna Grecia, in quel della millenaria, grandiosa Siracusa.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10409446_760024144038175_2213165474671642902_n.jpg

Ogni suono ha avuto il proprio colore e la propria collocazione di fascino coinvolgente, ogni parola la propria carica emozionale e la pronunzia perfetta, porgendo al pubblico una ventata di passione anche con il canto inedito, in siciliano, “Amuri feritu” di Frédérico Alagna, interpretato dal fratello con particolare intensità.

Lo spettacolo è stato condotto in francese dallo stesso protagonista con perizia da fascinatore e con quella delicatezza e quell'humour di buon gusto che caratterizzano il suo modo di porgersi e di approcciare il pubblico: anche questa un'arma vincente, insieme alla sua voce ineguagliabile.

Numerosi i bis, richiesti dalla platea entusiasta, che hanno concluso una serata indimenticabile, sotto il cielo d'Africa, in una cornice evocativa e ricca di un fascino decisamente raro.

Lo spettacolo è stato trasmesso sia in televisione che via web ed è prevista la realizzazione di un DVD.


>>> French Translation

 

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10462606_712067535520954_2652933305522445402_n.jpgImpressions musicales uniques au Maroc, samedi 14 Juin 2014 avec Roberto Alagna en concert, accompagné par le groupe d'origine palestinienne The Khoury Project.

Le célèbre ténor s'est produit dans le cadre de la 20e édition du "Festival de musiques sacrées du monde de Fès", qui a lieu chaque année sous le patronage de Sa Majesté le Roi Mohammed VI du Maroc.

Le spectacle, magistralement conçu et réalisé par David Alagna et intitulé «Mediterraneo», a été créé pour apporter au Maroc les influences sonores qui sous-tendent la musique des pays des rives de Mare Nostrum et qu'ils ont en commun, en dépit du large éventail des continents et des nations de l'Orient que cela représente.

Autant de régions évocatrices de sable et de déserts, d'oasis et de palmiers, mais aussi des flots qui reflètent la silhouette du Vésuve, des oliviers et des amandiers de la Sicile âpre et ensoleillée. b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_fez_fest_day_103.jpgLe sud de l'Italie, avec son histoire séculaire de dominations et d'invasions diverses, mais aussi son incomparable culture et sa tradition propre, en fait légitimement et pleinement partie.

Par sa nature même, cette musique populaire a intégré des sons et des influences arabes et andalouses en particulier, aussi bien dans la matière musicale elle-même que dans la vocalisation des textes. Ici, la fusion du tout, magiquement dosée et mélangée, a donné au concert une atmosphère toute spéciale, faisant l'heureuse synthèse du sacré et du profane. L'ensemble fut mené en pleine cohérence avec le thème du festival, entrant en résonnance avec la profondeur des sentiments et les sensations propres à l'âme humaine dans lesquelles les peuples du bassin méditerranéen se reconnaissent pleinement.

Tout a été réalisé à la perfection par le grand Alagna et mis en valeur par les arrangements raffinés du  Khoury Projet, un groupe formé par Basil, Elie et Oussama Khoury, qui accompagnaient le ténor avec des instruments de musique ethniques et insolites, entourés à cette occasion par d'autres musiciens, dans un effet de mélange orchestral rare.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10398056_651028758314332_1734833871088783249_n.jpg

La magnifique voix de Roberto Alagna a captivé la foule à Bab El Makina, tout en exprimant leurs sentiments, ceux que tout natif de la "Méditerranée" porte dans ses gènes, et s'est livré avec une irrésistible passion, à travers chaque note et chaque mot. Son émotion était palpable, sa joie de chanter évidente, sa présence et son interprétation très charismatique sur scène.

Un tourbillon de notes, de dialectes, napolitains et siciliens, ajoutés à la présence élégante de la langue française, un véritable Ghibli de sonorités, prolongées par les prestations solo du groupe musical, faisant preuve d'une virtuosité technique exceptionnelle.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10264488_759504877423435_4724355410613170066_n.jpg

Le concert a débuté avec un air des "Pêcheurs de perles" de Bizet, "De mon amie", qui a créé immédiatement l'atmosphère appropriée, suivie par "Marechiare" : le charme oriental de l'Opéra français donc, se prolongeant dans la chanson traditionnelle napolitaine, dans un parallèle qui ne doit certainement rien au hasard.

Vinrent ensuite le superbe «Notre Père» composé et écrit en français par Roberto Alagna et "Panis Angelicus" de Cesar Franck : l'atmosphère sacrée bien installée, le concert s'est poursuivit avec un nouvel extrait d'Opéra français avec un air de "Marouf" de Rabaud, puis, en une grande cohérence de style et d'interprétation, le "coeur" du concert à savoir une succession de chansons siciliennes et napolitaines en alternance : de «O Sarracino" et "Maruzzella" du souriant et romantique Renato Carosone à la "Napulitanata" de Costa, en passant par les chansons siciliennes, traditionnelles ou non, comme "Amuri Carritteri" , "Cu ti lu dissi" et" Mattinata siciliana", cette dernière particulièrement chère au cœur de l'interprète dont les propres origines familiales prennent racine dans la Grèce antique, en la légendaire et grande Syracuse.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10406543_842664595761514_5802456296279456541_n.jpgChaque son a sa propre couleur et son propre charme captivant, chaque mot sa charge émotionnelle et une prononciation parfaite transmettant au public une vague d'émotion, en particulier avec la toute nouvelle chanson écrite en Sicilien par son frère Frédérico Alagna, "Amuri feritu", et interprétée avec une intensité toute particulière.

Le programme du spectacle a été annoncé au fur et à mesure en français par le protagoniste principal, avec tout le charme habile, la délicatesse et l'humour de bon goût qui caractérisent sa façon d'aborder le public : ce qui, couplé avec sa voix incomparable, n'a pas manqué de séduire aussi.

De nombreux bis, sollicités par le public enthousiaste, ont conclu une soirée inoubliable sous le ciel africain, dans un cadre évocateur et plein de charme décidément rare.

Le spectacle a été diffusé à la fois à la télévision et sur le web et il est prévu de produire un DVD.


>>> English translation


Unique musical sensations in Morocco on Saturday 14th June, 2014 with Roberto Alagna in concert, accompanied by the group of Palestinian origin The Khoury Project.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10439541_758573507516572_8934332960575698855_n.jpg

The famous tenor was performing as part of the 20th edition of the "Fez Festival of World Sacred Music ", which is held each year under the patronage of His Majesty the King Mohammed VI of Morocco.

The show, called "Mediterraneo", masterfully set and directed by David Alagna, was created to bring in Morocco the acoustic tones characterizing the music of the countries bordering 'Mare Nostrum' and all what they have in common, despite the wide range of continents and various Eastern nations it represents. Many regions which are evoking sand and deserts, oases and palm trees, but also the sea waves reflecting the silhouette of Vesuvius, olive and almond trees and the harsh and sunny Sicily.

Southern Italy, with its centuries-old history of domination and various invasions, but also its own unique culture and tradition, is a legitimate and full part of it. By its genuine nature, this folk music has integrated sounds and Arabic-Andalusian influences in particular, both in the music itself as well as in the manner of vocalizing the lyrics.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10463982_759504947423428_7779226847054081598_n.jpgHere, the blend of all of that, magically balanced and mixed, gave the concert a very special atmosphere, making the happy synthesis of the sacred and the profane. The whole was performed in a full consistency with the Festival's theme, resonating with the depth of feelings and human soul's sensations in which peoples of the Mediterranean basin fully recognize.

Everything was perfectly rendered by the great Alagna and highlighted by the refined arrangements of the Khoury Project, an Ensemble formed by Basil, Elie  and Osama Khoury. They accompanied the tenor with ethnic and unusual music instruments, alongside other musicians forming on this occasion a rare and stunning orchestral mix.

The beautiful voice of Roberto Alagna captivated the crowd in Bab El Makina, while expressing their feelings, the ones that any "Mediterranean"-born is carrying in his own genes. He revealed himself and opened up with an irresistible passion through each note and each word. His emotion was palpable, his joy of singing obvious, his presence and stage performance truly charismatic.

A swirl of notes, dialects, Neapolitan and Sicilian, coupled with the elegant presence of the French language, a true Ghibli of sounds, extended by the solo performances of the musical group, in a demonstration of their outstanding technical virtuosity.

b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10464305_761444910562765_6513673032829465570_n.jpgThe concert began with an Aria of "The Pearl Fishers" by Bizet, "De mon amie", which immediately created the right atmosphere, followed by "Marechiare": the oriental charm of the French Opera thus extended by a traditional Neapolitan song, into a parallel which certainly owes nothing to chance.

Then came the beautiful "Our Father" prayer, composed and written in French by Roberto Alagna, and "Panis Angelicus" by Cesar Franck: the sacred atmosphere properly installed, the concert continued with a new French Opera excerpt, with an Aria from "Marouf" by Rabaud, then in a still consistent style, came the "heart" of the concert i.e. a succession of Sicilian and Neapolitan songs alternately: "O Sarracino" and "Maruzzella" by the smiling and romantic Renato Carosone, "Napulitanata" by Costa, as well as Sicilian songs, traditional or not, such as "Amuri Carritteri", "Cu ti lu dissi" and "Mattinata Siciliana", the latter particularly dear to the heart of the singer whose own family origins are rooted in the Ancient Greece, in the legendary and great Syracuse.b_200_150_16777215_00___images_artImages_NataliaDiBartolo_10292151_789556637744234_3880870244136021848_n.jpg

Each sound has its own color and its own captivating charm. Every word has its own poignancy and perfect pronunciation, providing the audience with a wave of emotion, especially with the new song written in Sicilian by his brother Frederico Alagna, "Amuri feritu", he delivered with a special intensity.

As long as the show progressed, the main protagonist announced the program in French, with all the clever charm, sensitiveness and tactful sense of humor that characterizes his way of addressing the people: that, coupled with his incomparable voice, did not fail to delight the public too. Many "Encore", requested by an enthusiastic audience, concluded an unforgettable evening under the African sky, in a picturesque setting, definitively rare and lovely.

The show was both TV and web-broadcasted and a DVD is also expected.

Locandina

20°Festival de Fès des musiques sacrées du monde”

MEDITERRANEO
Musica di AA.VV
Roberto Alagna in concerto

The Khoury Project

Ideazione e Direzione Artistica David Alagna

 

 

 

 

 

 

  

 

Natalia Di Bartolo - "pennaperartisti", Scritti d'Arte per l'Arte

FOTO DI FESTIVAL de FES

Collega la pagina al tuo social:

Concerti

Previous Next
RECITAL RAFAL BLECHACZ Milano, 07 maggio 2019. Il grande repertorio classico e romantico è stato al...
NOVECENTO IN MUSICA   Rovereto, 14 febbraio 2019. Museo d’Arte di Rovereto MARTNovecento in Musica:...
CONCERTO "GIORNATA DELLA MEMORIA" Riva del Garda (Tn), 26 gennaio 2019. Musica radiata, ovvero quella musica di...
CONCERTO VERONA LIRICA 13.01.2019 Verona, 13 gennaio 2019. Il primo concerto del 2019 all’Associazione Verona Lirica,...
CONCERTO MUSICA E TEMPO Vicenza, 13 gennaio 2019. Un gruppo bancario internazionale, una sede museale di...
fucina bianca 2018 Malga Costa, 29 dicembre 2018. Fucina Bianca, a due mesi dalla tromba d’aria che...
CONCERRTO VERONA LIRCA 16.11.2018 Verona, 16 novembre 2018. Il secondo concerto dell’Associazione ha avuto la...
ORCHESTRA FILARMONICA ITALIANA - CAMERATA DI CREMONA   Milano, 26 ottobre 2018. Repertorio decisamente inusuale quello intavolato...
RAFAL BLECHACZ Verona, 6 ottobre 2018. Al settembre dell'Accademia il recital al Teatro Filarmonico...
CONCERTO MAHLER CHAMBER ORCHESTRA Verona, 30 settembre 2018. Dopo tanti complessi dotati di poderosi organici, ecco il...
CONCERTO PHILHARMONIA ORCHESTRA ESA-PEKKA SALONEN Verona, 22 settembre 2018. Ecco un’altra spettacolare serata per questo Settembre...
CONCERTO ORCHESTRA FILARMONICA DELLA SCALA dir. Myung-Whun Chung   Verona, 17 settembre 2018. Un “Tutto Beethoven” ha caratterizzato il terzo...
CONCERTO YOUTH ORCHESTRA OF BAHIA MARTHA ARGERICH RICARDO CASTRO Verona, 12 settembre 2018. Trepida attesa al Teatro Filarmonico di Verona, per...
CONCERTO STAATSKAPELLE DRESDEN A. GILBERT L. BATIASHVILI Verona, 6 settembre 2018. Il XXVII Settembre dell’Accademia di Verona parte sotto i...
VESPRO DELLA BEATA VERGINE   Cremona, 12 maggio 2018. Come ormai da tradizione, anche l’edizione 2018 del...
CONCERTO ANDRAS SCHIFF E CAPPELLA ANDREA BARCA Vicenza, 29 aprile 2019. Il concerto conclusivo della XXI edizione del Festival...
CONCERTO ASSOCIAZIONE VERONA LIRICA 27.04.2018 Verona, 22 aprile 2018. In un caldissimo pomeriggio primaverile il pubblico, che...
J. S. BACH: JOHANNES-PASSION BWV 245 TON KOOPMAN Verona, 27 marzo 2018. Sta tutto in quell’intimo dialogo tra la voce e la viola, il...
CONCERTO ASSOCIAZIONE VERONA LIRICA 25 MARZO 2018 Verona, 25 marzo 2018. Il consueto mensile Concerto dell'Associazione Musicale "Verona...
CONCERTO DUO VIVID E I VIRTUOSI ITALIANI Verona, 11 marzo 2018. Confessiamo di non aver mai nutrito eccessive simpatie per quei...
5° CONCERTO ASSOCIAZIONE VERONA LIRICA 25.02.2018 Verona, 25 febbraio 2018. Il 5° Concerto dell’Associazione Verona Lirica si è svolto...
CONCERTO ASSOCIAZIONE VERONA LIRICA 28.01.2018 Verona, 28 gennaio 2018. Il primo concerto del 2018 dell'Associazione "Verona Lirica"...
CONCERTO THE SWINGER SINGERS Verona, 19 gennaio 2018. Un gruppo d’eccezione per una serata di ritmi trascinanti: e...
BEATRICE RANA RECITAL PIANISTICO Verona, 15 gennaio 2018, agli Amici della Musica di Verona il recital di Beatrice...
CONCERTO I VIRTUOSI ITALIANI E SHLOMO MINTZ Verona, 17.12.2017. Ottimo avvio della XIX stagione concertistica de I Virtuosi...
CONCERTO I VIRTUOSI DEL TEATRO ALLA SCALA Verona, 5 dicembre 2017. Programma molto curioso, sicuramente insolito, ma...
FLOREZ PER DONIZETTI Bergamo, 4 dicembre 2017, Avviatisi i lavori di restauro del Teatro Donizetti di...
CONCERTO ASSOCIAZIONE VERONA LIRICA 3 DICEMBRE 2017 Verona, 3 dicembre 2017. Il consueto appuntamento mensile con il Concerto di Verona...
CONCERTO GRYGORY SOKOLOV - ACCADEMIA FILARMONICA VERONA   Verona, 20 novembre 2017, uno straordinario concerto fuori abbonamento,...
CONCERTO DI APERTURA DEL GRAN TEATRO LA FENICE Venezia, 4 novembre 2017,  Il concerto di apertura della Fenice celebra il...
CONCERTO ASSOCIAZIONE VERONA LIRICA 15 OTTOBRE 2017 Verona, 15 ottobre 2017. In un teatro Filarmonico stipato in ogni ordine si è...
CONCERTO ANNA TIFU E JULIEN QUENTIN - SOCIETA' AMICI DELLA MUSICA DI VERONA Verona, 11 ottobre 2017. Concerto inaugurale della 108° Stagione degli Amici della...
CAMERATA SALZBURG E KRISTIAN BEZUIDENHOUT SETTEMBRE DELL'ACCADEMIA Verona, 5 Ottobre 2017,  Ultimo appuntamento di questa XXVI edizione del...
6° CONCORSO INTERNAZIONEL PIANISTICO CITTA' DI VERONA 6° Concorso Internazionale Pianistico Città di Verona. 
CONCERTO ALESSANDRO TAVERNA - ACCADEMIA FILARMONICA VERONA   Verona, 1 ottobre 2017. Il penultimo concerto della rassegna Il Settembre...
a TRASART 2017 il REQUIEM-STRINGEREMO NEI PUGNI UNA COMETA DI SILVIA COLASANTI Bolzano, 27 Settembre 2017. A coronamento dei 20 giorni di TrasArt festival,...
CONCERTO ORCHESTRA ARENA DI VERONA - ACCADEMIA FILARMONICA 2017   Verona, 25 settembre 2017. E’ prassi da alcuni anni che l’Accademia...
PHILARMONIA ORCHESTRA DI LONDRA ESA PEKKA SALONEN Verona, 20 settembre 2017. La Philarmonia Orchestra inaugura il suo tour partendo dal...
CONCERTO ORCHESTRA SINFONICA NAZIONALE DELLA RAI   Verona, 17 settembre 2017. Il quarto concerto della 17ª edizione de Il...
CONCERTO ORCHESTRA FILARMONICA DI sAN PIETROBURGO   Verona, 12 Settembre 2017. L’Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo...
CONCERTO GUSTAV MAHLER JUGENDORCHESTER   Verona, 8 settembre 2017. Per l’ufficiale apertura del Settembre...
MERANER MUSIK WOCHEN - THEODORE CURRENTZIS E MUSICA AETERNA Merano, 5 settembre 2017, alle Meraner Musik Wochen i Musica Aeterna guidati dal loro...
TURKISH YOUTH ORCHESTRA - ANTEPRIMA SETTEMBRE DELL'ACCADEMIA 2017 Verona, 3 settembre 2017 Il Settembre dell’Accademia di Verona, l’evento sinfonico...
CONCERTO "TANTI AFFETTI IN TAL MOMENTO" ANGELO MANZOTTI   Vicenza 27 agosto 2017. Grande serata di musica barocca nella rassegna...
LA BALTIC SEA PHILHARMONIC INAUGURA LE XXXII MERANER MUSIK WOCHEN Meran, 23 agosto 2017 – Con la 32° edizione delle “Meraner Musik Wochen” si celebra...
BEETHOVEN - SINFONIA N. 9 Op. 125   Verona, 15 agosto 2017. La Sinfonia n. 9 di Ludwig van Beethoven è stata...
VESPRO DELLA BEATA VERGINE DA CONCERTO SV 206   Innsbruck, 11 agosto 2017. Mirabile esecuzione del Vespro della Beata Vergine...
STREICHSEXTETT WIEN-BERLIN Verona, 23 Maggio 2017, al Teatro Ristori si chiude la stagione con un concerto...
STABAT MATER Piacenza, 12 maggio 2017. Il Teatro Municipale di Piacenza conclude la Stagione...
RISTORI BAROCCA - SARA MINGARDO MARTINA LOI LUCIA CORTESE IN CONCERTO 4 maggio 2017, Verona, L'ultima data della stagione Barocca al Teatro Ristori si...
CONCERTO ANDRAS SCHIFF - OMAGGIO A PALLADIO XX Edizione   Vicenza, 28 aprile 2017. Come ogni anno András Schiff ritorna nella città...
MESSIAH diretto da J. David Jackson a Catania Catania, 14 aprile 2017. Il “Messiah”(HWV56), oratorio in lingua inglese,...
CONCERTO ARVO VOLMER E ARCADI VOLODOS ORCHESTRA HAYDN DI BOLZANO E TRENTO   Trento, 12 aprile 2017. La stagione concertistica dell'Orchestra Haydn di...
CONCERTO VERONA LIRICA 9 APRILE 2017 Verona, 9 aprile 2017. L'ultimo appuntamento della stagione Concertistica...
Jordi Bernàcher dirige Schumann al Massimo "Bellini" Catania, 7 aprile 2017. Pare che in teatro d’Opera si vada sempre alla ricerca di...
CONCERTO SINFONICO CON ZANON E BIGNAMINI AL FILARMONICO DI VERONA  1 Aprile 2017, Verona. Al teatro Filarmonico nel concerto sinfonico della...
Il M° Michelangelo Mazza dirige a Catania Catania, 31 marzo 2017.“Cinque mesi impiegai a comporre il Guglielmo Tell, e mi parve...
unione musicale - JOSHUA BELL E SAM HAYWOOD Torino, 29 Marzo 2017. Unica data italiana e prima volta per il virtuoso del violino...
FRANK PETER ZIMMERMANN E GLI ARCHI AKADEMIE BOZEN AL TEATRO RISTORI DI VERONA   Frank Peter Zimmermann e gli Archi Akademie Bozen al Ristori di Verona.
CONCERTO VERONA LIRICA 12 MARZO 2017   Verona, 12 marzo 2017. Il penultimo appuntamento con la Stagione Concertistica...
Beethoven e Čajkovskij diretti da Eckehard STIER Catania, 3 marzo 2017. La Sinfonia n. 6 in Fa maggiore op.68 di Ludwig Van...
DAVID GARRETT - RYAN MCADAMS - OSN Torino e Piacenza, marzo 2017. David Garrett interpreta Čajkovskij diretto da Ryan...
VESPRO DELLA BEATA VERGINE 450° MONTEVERDI 28 Febbraio 2017. Ferrara - per l'anno nel quale cade la celebrazione del 450...
CONCERTO MITSUKO UCHIDA E MAHLER CHAMBER ORCHESTRA Treviso, 21 febbraio 2017. Al teatro comunale, una tra le due date italiane che vede...
ROYAL LIVERPOOL PHILARMONIC ORCHESTRA VASILY PETRENKO KIAN SOLTANI Brescia. 13 Febbraio 2017. un programma che raramente si trova nelle stagioni dei...
CONCERTO VERONA LIRICA 12 FEBBRAIO 2017   Verona, 12 febbraio 2017. Il concerto di Verona Lirica, tenutosi come di...
DIVA AGATHA a Catania, in onore di Sant’Agata   Catania, 2 febbraio 2017. La rappresentazione di "Diva Agatha -...
NICOLA LUISOTTI E EVA MARIA WESTBROEK AL TEATRO REGIO DI TORINO Torino, 21 gennaio 2017. Quarto concerto della Stagione 2016/2017 del Teatro...
CONCERTO VERONA LIRICA 15.01.2017   Verona, 15 gennaio 2017. Il primo concerto di "Verona Lirica" 2017 si è svolto...
CONCERTO VERONA LIRICA 04.12.2016   Verona, 4 dicembre 2016. Il concerto Lirico-Vocale dell'Associazione Verona...
PINCHAS STEINBERG AL TEATRO REGIO DI TORINO Torino, 25 Novembre 2016. Per il secondo concerto della stagione 2016/2017 il...
CONCERTO VERONA LIRICA 16.10.2016   Verona, 16 ottobre 2016. La serata d'inaugurazione della stagione...
CONCERTO ORCHESTRA DELLA FONDAZIONE ARENA DI VERONA - ACCADEMIA FILARMONICA 2016   Verona, 28 settembre 2016. Ospite dell'Accademia Filarmonica è stata anche...
ORCHESTRA DELL'ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA - Sir ANTONIO PAPPANA e GIL SHAHAM   Verona, 25 settembre 2016. Uno dei concerti più attesi della rassegna il...
FUCINA ROSSA - VIVALDISELLA ARTE SELLA ( borgo valsugana TN )24-25 settembre 2016 - continua il percorso delle...
CONCERTO ORCHESTRA FILARMONICA DELLA SCALA - R. CHAILLY - D. TRIFONOV   Verona, 22 settembre 2016. Il ritorno dell'Orchestra Filarmonica della Scala...
LA MAHLER CHAMBER ORCHESTRA E PEKKA KUUSISTO CORONANO LA CONCLUSIONE DELLE 31° MERANER MUSIK WOCHEN Merano, 22 settembre 2016,Dopo una strepitosa apertura con la Filarmonica della Scala,...
CONCERTO ORCHESTRA MMF ZUBIN MEHTA   Verona, 12 settembre 2016. Felice ritorno al Settembre dell'Accademia del...
VESPRO DELLA BEATA VERGINE - Claudio Monterveri   Vicenza, 07.09.2016. La serata più attesa del Quarto Festival Vicenza in...
Gianandrea noseda conduce la LONDON SYMPHONY e un suono magico apre il settembre dell'accademia Verona 7 settembre 2016. La London Symphony Orchestra guidata dal maestro Gianandrea...
CONCERTO LIRICO - ASSOCIAZIONE "G. VERDI" DI CARPI   Rio Saliceto (RE), 4 settembre 2016. Il Circolo Lirico Associazione “G. Verdi”...
SHAKESPEARE E DA PORTO, LIRICA D'AMORE - VICENZA IN LIRICA   Vicenza, 28 agosto 2016. Poesia, danza e canto. Questo il trinomio alla base...
CONCERT KOELN E ROSANNE VAN SANDWIJK PORTANO IL BAROCCO ALLE MERANER MUSIK WOCHEN Merano, 25 agosto 2016 nela chiesa cattedrale il Concert Koeln Ensemble...
LA FILARMONICA DELLA SCALA GUIDATA DA CHAILLY INAUGURA LA 31° MERANER MUSIK WOCHEN   Fatto trenta, facciamo trentuno, per aprire la trentunesima edizione delle...
G. VERDI: MESSA DA REQUIEM   Trento, 8 giugno 2016. Brillante conclusione della Stagione Sinfonica...
FESTIVAL DI PRIMAVERA 2016 - OSN RAI Torino. Cinque serate a tema mettono a confronto composizioni per voce e lavori...
53° FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE - WOLFGANG GLUXAM - ROBERTO ZARPELLON - ORCHESTRA DA CAMERA "DA PONTE" Brescia, 16 Maggio 2016, Oltre alla scoperta della tastiera del pianoforte e del...
L'ORCHESTRA VERDI ESEGUE TEMPI MODERNI   Milano, 15 maggio 2016, per l'80° anniversario, l'Orchestra Verdi porta...
53° FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE - CONCERTO ALEXADER LONQUICH - POMERIGGI MUSICALI DI MILANO Bergamo, 15 Maggio 2016,  Alexander Lonquich in veste di direttore e solista con...
53° FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE - CONCERTO DI MIKHAIL PLETNEV Bergamo, Giovedì 12 Maggio 2016, Per il 53° festival pianistico internazionale nel...
53° FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE - MELNIKOV AL FORTEPIANO   Brescia, 10 maggio 2016. Attraverso la sonorità del fortepiano, alla...
53° FESTIVAL PIANISTICO INTERNAZIONALE DI BRESCIA E BERGAMO - KOPATCHINSKAJA - FISHER - COE Bergamo, 7 maggio 2016. Per il 53° Festival Pianistico Internazionale di Brescia e...
LINGOTTO MUSICA - DANIEL HARDING VERONIKA EBERLE SWEDISH RADIO SYMPHONY ORCHESTRA   Torino, 26 aprile 2016. Per la stagione di Lingotto Musica, nell'auditorium di...
FABIO LUISI al Teatro Regio di TOrino Torino, 23 Aprile 2016. Fabio Luisi debutta alla direzione dell'orchestra del Teatro...

Visitatori

Visitatori oggi:411
Visitatori mese:9943
Visitatori anno:59841
Visitatori totali:396979

OperaLibera piace a...