Login

Vittorio_Italian_Tenor_JEWELThe Italian Tenor è il titolo del recital d’esordio di Vittorio Grigolo, giovane cantante non più promessa ma realtà internazionale.

Grigolo canta da sempre, ancor bambino intonava arie e romanze, conseguenza di essere nato in una famiglia di melomani. Dalla natia Toscana si sposta a Roma ed entra nel coro della Cappella Sistina. Le qualità si intravedono subito tanto che sarà scelto per il ruolo del pastorello nella Tosca inaugurale all’Opera di Roma nel 1990 al fianco di Raina Kabaivanska, Luciano Pavarotti e Ingvar Wixell con tanto di pubblicazione Cd RCA e diretta televisiva Rai. I fenomenali fanciulleschi esordi non restano confinati fini a se stessi, come spesso accade, e Grigolo inizia un periodo d’intenso studio per formare la sua voce, capirne la vocalità e cercare un repertorio. Iniziano i primi debutti teatrali che individuano subito un tenore lirico-leggero, infatti, canta spesso Il barbiere di Siviglia e Il turco in Italia nei ruoli principali ma non disdegna le parti di comprimariato. Chi scrive ebbe occasione di ascoltarlo nel 2000 a Bologna nel ruolo del timoniere ne Der Fliegende Holländer di Richard Wagner. Mi colpì l’incisività di un canto etereo ma altrettanto incisivo. Il ruolo è limitato, non nego, ma è da ricordare che in passato altri tenori affrontarono ruoli secondari prima di passare al repertorio di protagonista come ad esempio Fritz Wunderlich, e Vittorio Grigolo mi fece un’ottima impressione tanto che andai a conoscerlo alla fine della recita. Mi accolse come un vecchio amico, con simpatia e molta cordialità, si parlò di canto e delle sue aspettative e lui precisò che non voleva fare tappe affrettate. In seguito lo riascoltai in piccolo ruolo ne Il viaggio a Reims sempre a Bologna, ma soprattutto quale Tony in West Side Story di Leonard Bernstein alla Scala. Il passo era fatto, ora era protagonista e in tale occasione che protagonista! Classe, temperamento, spavalderia giovanile, tutti elementi che contribuirono alla riuscita perfetta di un personaggio non solo dal punto di vista vocale ma altresì scenico e di artista completo perché Grigolo interpretò splendidamente tutte le danze sulle coreografie originali di Jerome Robbins. La carriera era dunque avviata, seguiranno altri debutti importanti Alfredo nella Traviata, Elisir, Rigoletto, Lucrezia Borgia ma soprattutto Bohème e Manon di Massenet. A coronamento e conoscenza planetaria lo scorso settembre il Rigoletto televisivo girato a Mantova nei luoghi ove si svolge il dramma di Hugo da cui Verdi trasse l’opera. Per questo recital Sony Grigolo sceglie un programma da vero tenore: Donizetti, Verdi e Puccini. Non tutto quanto inciso è stato anche interpretato in teatro, ma si tratta di un disco pertanto il gioco vale la candela. Ascoltata oggi in cd la voce di Grigolo, si è certamente spostata verso il registro lirico, mai lezioso e piuttosto intenso, molto ben fraseggiata e con ottime capacità nel settore acuto. Presumo che con il passare degli anni, con una successiva maturità ed evoluzione, egli s’indirizzerà verso un repertorio più spinto, ma ciò avverrà se e quando lo riterrà opportuno. Intanto lo attendiamo in giugno alla Scala nel Romeo et Juliette. Nell’incisione appaiono particolarmente emozionanti l’aria di Des Grieux, dal tratto sognante e rapito mentre nell’addio di Cavaradossi il filato (di tradizione) è bello e l’espressività ragguardevole. Per contro nel Trovatore, ove affronta recitativo, aria e cabaletta, credo che la sua voce sia troppo leggera seppur non manchi di temperamento, il recitativo sia molto accurato e le note non lo spaventino. Ne Il ballo in maschera è carente la scansione e un certo vigore per tale ruolo il tenore non ancora lo possiede. Questi i punti deboli, si fa per dire, dell’incisione. Nelle altre parti troviamo un tenore meravigliosamente fresco, di ottima finitura e valente interprete. Eccelle in Nemorino, dal lirismo patetico e sentito ed esegue la cavatina di Fernando senza una minima incertezza nel difficile registro acuto. In Rigoletto sfodera tutta la baldanza e l’ardore che il ruolo richiede soprattutto in una cabaletta particolarmente ispirata. Squisito lirismo anche in Rodolfo, trovo sia particolarmente illuminato ne Le Villi cui non mancherebbe anche teatralmente più che positivi risultati e fortemente disperato e cesellatore in Luisa Miller. Infine, il brano che più mi ha entusiasmato, voi anche per la rara esecuzione, è la grande aria da Il corsaro di Verdi. Qui Grigolo trova non solo un terreno fertile per mettere a buon uso finezze vocali e fraseggio di prim’ordine ma altrettanta impulsività e vigore nella brillante cabaletta che rendono il tutto un traguardo di altissimo livello. La direzione di Piergiorgio Morandi è un valido apporto e ben disposto ad assecondare le peculiarità vocali del tenore, l’orchestra e il coro del Teatro Regio di Parma si comportano a dovere. Un ottimo debutto discografico che sicuramente non resterà unico considerata la determinazione e la perizia di scelte di repertorio e lo sviluppo vocale che lo ha accompagnato in questo cruciale decennio. La voce, molto affascinante, accomunata da un gusto elegante e da una piena consapevolezza dei suoi mezzi, dovrebbe portare sicuramente Vittorio Grigolo tra i cantanti più apprezzati. Ottima l’incisione Sony, con note molto esaustive fortunatamente tradotte anche in italiano.

 

 

CD SONY 88697723842 (P - 2010)

Tracking List:

GIUSEPPE VERDI:

Luisa Miller: Oh fede negar potessi… Quando le sere al placido

Rigoletto: Ella mi fu rapita!... Parmi veder le lagrime… Ma dove trovasi… Possente amor mi chiama

Il corsaro: Ah! Si ben dite… Tutto parea sorridere… Della brezza col favore… Si de’ corsari il fulmine

Un ballo in maschera: Forse alla soglia attinse… Ma se m’è forza perderti

Il trovatore: Ah! Si ben mio… Manrico? Che?... Di quella pira

 GAETANO DONIZETTI:

L’elisir d’amore: Una furtiva lagrima

La favorita: Favorita del re!... Spirto gentil

 GIACOMO PUCCINI:

La boheme: Che gelida manina

Gianni Schicchi: Avete torto… Firenze è come un albero fiorito

Le villi: Ecco la casa… Torna ai felici dì

Manon Lescaut: Donna non vidi mai

Tosca: E lucevan le stelle

 

Orchestra e Coro del Teatro Regio di Parma – M.o del coro: Martino Faggiani

Direttore: Piergiorgio Morandi

Registrato all’Auditorium Niccolò Paganini di Parma 28 gennaio/1 febbraio 2010

 

Collega la pagina al tuo social:

Audio e Video

Previous Next
AURELIANO IN PALMIRA (CD NAXOS 2018)   Aureliano in Palmira occupa una posizione importante nel lungo catalogo rossiniano, poiché pur trattandosi di una vicenda vecchio stile, il libretto di Romani si compone di versi piuttosto...
IL VESPRO SICILIANO (CD, NAXOS 2018) Conosciuto principalmente per “Der Vampyr” (1828), Peter Josef von Lindpaintner appartiene a quella schiera di compositori tedeschi belcantisti i cui lavori pur apprezzati ed eseguiti nelle corti...
ELISABETTA REGINA D'INGHILTERRA (DVD,Bongiovanni, 2016)   La storica etichetta discografica bolognese Bongiovanni aggiunge al suo ricco catalogo Elisabetta Regina d'Inghilterra di Gioachino Rossini una registrazione effettuata nell’ ottobre del...
Francesco Nicola Fago: Cantatas and Ariettas for Solo Voice and Continuo Visto da Margherita Panarelli   L'etichetta londinese Toccata Classics, specializzata in repertorio raro inaugura una collana dedicata ai compositori pugliesi con le composizioni di...
BORIS GODUNOV (DYNAMIC,2016) Tra gli ultimi titoli pubblicati dall'etichetta Dynamic spicca una sontuosa edizione del Boris Godunov di Modest Mussorgsky. Rappresentata sul sagrato della Cattedrale di Sant'Alexander Nevskij...
L'INGANNO FELICE (DYNAMIC,2016) Quarta in ordine di composizione ma terza ad essere rappresentata del corpus Rossiniano, L'Inganno Felice è anche uno dei titoli poco rappresentati del Pesarese, eclissato in fama e prestigio...
MEDEA IN CORINTO - DYNAMIC (2016) Medea in Corinto è un'opera lirica di Johann Simon Mayr (1763-1845) su libretto di Felice Romani. Commissionata dal Teatro San Carlo di Napoli, debuttò sulla scena il 28 novembre 1813 ed ebbe tra...
LA GAZZETTA, DVD DYNAMIC 2016 Giugno 2016. Il nutrito catalogo dell'etichetta Dynamic si arricchisce di un nuovo titolo, una registrazione della produzione de “La Gazzetta” di Rossini messa in scena all' Opéra Royal de...
AMARILLI NIZZA - THIS IS MY VERDI Impeto e vigore. Sono questi i segni distintivi del canto verdiano di Amarilli Nizza, che accompagnata da Gianluca Martinenghi alla guida della Janáček Philharmonic Ostrava incide un nuovo album...
Roberto Alagna, Ma vie est un'Opéra, CD Deutsche Grammophon-Universal Music France-SCPP, 2014 Il nuovo CD di Roberto Alagna, “Ma vie est un Opéra”, è uscito per la Deutsche Grammophon - Universal Music France - SCPP il 17 novembre 2014. Al di là di tutto ciò che è stato scritto in...
SONYA YONCHEVA - Paris, mon amour Cd Sony, 2015 Il giovane soprano bulgaro Sonya Yoncheva debutta discograficamente con l'etichetta Sony, la quale pubblica il suo primo recital intitolato Paris, mon amor, diretto da Frédéric Chaslin assieme...
JONAS KAUFMANN The Verdi Album CD Sony, 2013 Altro recital verdiano è quello inciso dal tenore più famoso del momento ovvero il tedesco Jonas Kaufmann. 
PLACIDO DOMINGO - VERDI Cd Sony, 2013 L'incredibile carriera artistica di Placido Domingo, ora baritono, inizia ad invadere anche il campo discografico.
CATERINA CORNARO - Gaetano Donizetti CD Opera Rara, 2013 E' alquanto paradossale che la prima edizione discografica in studio dell'opera Caterina Cornaro di Gaetano Donizetti avvenga solo nel 2013, dopo ben oltre dieci lustri da quel movimento...
JAROUSSKY PHILIPPE Farinelli Porpora Arias Cd Erato 2013 Il nuovo recital di Philippe Jaroussky è interamente dedicato al celebre castrato Carlo Broschi più conosciuto con il nome d'arte di Farinelli, ed implicitamente al compositore Nicola Porpora, che...
SACRED VERDI WCLASSICS, 2013 Dopo la Messa da Requiem del 2009 Antonio Pappano e la "sua" Orchestra Nazionale di Santa Cecilia si confrontano con il Giuseppe Verdi sacro, quello più raro e non eseguito di sovente: i Quattro...
Roberto Alagna-Werther-DVD Un Werther massenetiano dalla lettura interpretativa e registica attenta e rigorosa, quello che porta la firma dei fratelli Alagna: Roberto, David e Frédérico, uscito in DVD il 17 febbraio 2014...
CLAUDIO ABBADO DIRIGE SCHUMANN Claudio Abbado avrebbe dovuto incidere con Deutsche Grammophon e l'Orchestra Mozart tutte le Sinfonie di Robert Schumann. Questo primo cd, purtroppo unico, contiene la Sinfonia n. 2 in C magg. op....
PIOTR BECZALA - Heart's Delight Cd D.G. La Deutsche Grammophon pubblica un recital di uno dei migliori tenori del momento, il cantante polacco Piotr Beczala. 
NORMA - Decca, 2013 Cecilia Bartoli Probabilmente la pubblicazione discografica più attesa del 2013 è la Norma incisa da Decca con protagonista Cecilia Bartoli, attorniata da colleghi di chiara fama e con un direttore d'illustre...
KAUFMANN JONAS - WAGNER CD D.G. Senza dubbio oggi Jonas Kaufmann è il tenore del momento, anche in virtù al periodo di massima crisi delle voci liriche, egli deve essere considerato la miglior scelta disponibile. Dopo il...
L'ELISIR D'AMORE DONIZETTI Ed. SONY MET, 1966 Ancora dagli archivi del Teatro Metropolitan la Sony pubblica una recita dell'opera L'elisir d'amore di Gaetano Donizetti, anno 1966, ci troviamo ancora al vecchio Met solo per pochi giorni...
FIDELIO Ludwig van Beethoven Met, 1960 ed. Sony La casa discografica Sony prosegue la pubblicazione di opere tratte dai broadcast del Teatro Metropolitan di New York, è la volta ora di un inedito, credo, Fidelio di Ludwig van Beethoven del 1968...
ERWIN SCHROTT - Arias   Erwin Schrott è uno dei cantanti più carismatici del panorama operistico internazionale, la voce robusta e musicale non tipicamente di basso ma di basso-baritono, gli permette di spaziare...
VITTORIO GRIGOLO - Arrivederci Arrivederci è il secondo recital del non più promettente ma ormai affermato tenore Vittorio Grigolo. Il titolo è stato da lui stesso ideato e significa "a presto" alla prossima occasione, che in...
GERMANICO Germanico, chi era costui? La Deutsche Harmonia Mundi pubblica una prima incisione assoluta, ma sarebbe il caso di parlare anche di prima esecuzione assoluta dell'opera Germanico attribuita a...
ANDREA BACCHETTI - Benedetto Marcello Sonate Venezia, città unica e d'incomparabile bellezza decadentistica oggi, fu ieri uno dei più vivi e prolifici centri musicali di tutta Europa. Gli archivi lagunari sono tutt'ora in parte inesplorati e...
VERONIQUE GENS - Les Tragediennes Il nuovo Cd di Véronique Gens edito da Virgin s'intitola Les Heroine Romantiques Tragédiennes registrato sotto la bacchetta di Christophe Rousset a capo dei suoi Les Talens Lyriques. E' una...
FARNACE La casa discografica Virgin incide l'opera Farnace, una rarità di Antonio Vivaldi, con il suo artista di punta in tale repertorio Max Emanuel Cencic e riunendo con lui cast all'altezza e un...
Machaidze Nino - Romantic Arias Nino Machaidze, soprano, è una delle dive del momento più sulla carta che sul palcoscenico.
Peretyatko Olga - La bellezza del canto L’editrice Sony pubblica il recital del debutto discografico di Olga Peretyatko, giovane soprano russo, la quale ha raccolto in questi anni affermazioni a livello internazionale.
Guillaume Tell - Gioachino Rossini L’ultima pubblicazione operistica della casa londinese Emi è il capolavoro di Gioachino Rossini Guillaume Tell eseguito con i complessi dell’Accademia di Santa Cecilia diretti dal loro direttore...
André Previn - Brief Encounter André Previn ritorna all’opera! Il celebre compositore, pianista e direttore d’orchestra dopo il successo di “A Streetcar named Desire” si cimenta per la seconda volta in un titolo operistico di...
Daniel Baremboim - Tchajkovsky, Schoenberg La Decca pubblica un concerto diretto da Daniel Barenboim a capo della West-Eastern Divan Orchestra tenutosi a Salisburgo nel 2007.
René Pape - Wagner Il basso tedesco René Pape ha inciso un recital monografico su Richard Wagner diretto da Daniel Barenboim a capo della Staatskapelle Berlin e con la partecipazione del tenore Placido Domingo.
Andrea Marcon - Mozart Overtures La Deutche Grammophon pubblica un’autentica rarità: tutte le Overtures operistiche di Wolfgang Amadeus Mozart.
Aleksandra Kurzak - Gioia! Gioia! è il titolo del primo recital di Aleksandra Kurzak edito da Decca.
Diana Damrau - Richard Strauss Lieder "Poesie" La quarta incisione discografica di Diana Damrau è un singolare cd liederistico monografico dedicato a Richard Strauss.
Joyce Di Donato - Diva Divo Opera Arias Il nuovo cd Diva Divo Opera Arias di Joyce Di Donato è un “gioco”! Un bel gioco si dovrebbe aggiungere! Come lei stessa scrive in una parte delle note di copertina questa nuova registrazione si...
Vittorio Grigolo - The Italian Tenor The Italian Tenor è il titolo del recital d’esordio di Vittorio Grigolo, giovane cantante non più promessa ma realtà internazionale.
Emi Classics - Pasqua 2011 Emi Classics per Pasqua 2011 pubblica a prezzo speciale alcune uscite particolari dedicate alla festività tra le più importanti del suo catalogo, e aggiungo, tra le più interessanti proposte...
Daniela Dessì e Fabio Armiliato - La traviata di Giuseppe Verdi L’anno 2009 avrebbe potuto concludersi con uno degli appuntamenti più importanti ed attesi dai melomani di tutto il mondo: il ritorno di Daniela Dessì alla partitura de La traviata. Purtroppo per...
Antonio Pappano - Mesa da Requiem di Giuseppe Verdi La casa discografica Emi pubblica una nuova Messa da Requiem di Giuseppe Verdi a distanza di circa dieci anni dall’ultima edizione incisa per il centenario. E’ scontato che questa pubblicazione si...

Visitatori

Visitatori oggi:496
Visitatori mese:6819
Visitatori anno:115161
Visitatori totali:319603

OperaLibera piace a...