Login

37735 Medea in Corinto è un'opera lirica di Johann Simon Mayr (1763-1845) su libretto di Felice Romani. Commissionata dal Teatro San Carlo di Napoli, debuttò sulla scena il 28 novembre 1813 ed ebbe tra gli interpreti, nel suo primo fortunato periodo sui palcoscenici, Isabella Colbran e Giuditta Pasta per poi finire ingiustamente dimenticata.


Scritto da Margherita Panarelli

Raramente eseguita, e ancor più raramente incisa, che l'etichetta Dynamic ne presenti un CD ed un DVD (anche se non in prima registrazione video assoluta come segnalato in copertina, poiché esiste una registrazione del 2010 della produzione andata in scena alla Bayerische Staatsoper di Monaco) è un'iniziativa lodevole e più che benvenuta. L'edizione qui presentata è stata registrata al 41° Festival della Valle d'Itria a Martina Franca nell'estate del 2015 ed è la prima rappresentazione, e registrazione, nell'edizione critica di Paolo Rossini per Ricordi.

Le fonti dell'evocativo e drammaturgicamente molto efficace libretto di Felice Romani per il melodramma di Mayr sono le tragedie di Euripide e Seneca e la Médée di Pierre Corneille a cui si ispirano e attingono. Mayr dal canto suo ha ideato una partitura saldamente ancorata nell'estetica settecentesca venata però di tinte chiaramente premonitrici, della direzione in cui l'opera lirica si sarebbe evoluta nel secolo seguente.

db5616 47b3ab14c663484b8d24ce0ad2c49aae

La vicenda si apre con i dubbi ed i timori di una Creusa in trepidante attesa dell'amato Giasone, in missione a Iolco contro Acasto, desideroso di vendicare la morte del padre Pelia di cui tempo prima Giasone stesso e la sua sposa Medea erano stati causa. Il coro di Corinzi la rassicura, ma i suoi dubbi non si placano fino all'arrivo del padre, Creonte che le annuncia l'imminente ritorno dell'Argonauta, deciso a sposarla, che per mantenere la pace tra Corinto e Iolco ha acconsentito all'esilio di Medea, ormai da lui ripudiata e disprezzata. Giasone arriva, accolto da un coro in tripudio e intona la sua cavatina: "Di gloria all'invito" e reitera con forza il suo amore per Creusa e il desiderio di abbandonare per sempre Medea. La maga, sopraggiunta in quel momento e avendo udito le parole di Giasone si abbandona ad una dolente e tormentata riflessione sull'accaduto (Sommi dei, che i giuramenti). Le promesse infrante di Giasone le provocano desiderio di vendetta e gelosia nonché rammarico per l'amore perduto, e Medea invoca lo stesso dio Amore perché la vendichi, poi pentita, chiede di essere invece da lui soccorsa, in quanto principalmente da amore furono motivati i suoi delitti passati. Arriva Giasone arriva e tra i due comincia un'accesa discussione: Giasone le conferma di non amarla più, che l'esilio in realtà è per lei l'unico modo di scampare ad un'esecuzione e che in ogni caso i delitti di cui si è macchiata sono troppo grandi. Medea gli ribatte che i delitti sono stati tutti compiuti per amor suo ed egli è colui che ne ha tratto il maggior vantaggio, non può dichiararsi innocente. Lo supplica di tornare ad amarla, purché lui sia suo, Medea è disposta a sopportare ogni cosa, ma Giasone è irremovibile e la colchide comincia a pianificare la propria vendetta. Verrà aiutata in questo da Egeo, principe di Atene appena giunto in Corinto (Io ti lasciai piangendo) con il quale rapirà Creusa dal tempio in cui si stavano celebrando le nozze con Giasone.

db5616 8ac5fb5a66134335a4f52a4ef59642d7

Nel secondo atto Creusa, circondata da un coro festante, fa rientro in patria. Giasone ha sconfitto Egeo e a breve giungerà per finalmente sposarla. Nel frattempo Medea in un buio sotterraneo e ormai al colmo della furia invoca le forza dell'Averno (Antica Notte) per avvelenare il proprio abito nuziale con l'intenzione di avvelenare Creusa regalandoglielo e libera Egeo dal luogo ove era recluso. Egli, grato del salvataggio le offre non solo il richiesto asilo ad Atene ma ogni onore che essa desideri. Creusa e Giasone prima delle nozze si scambiano dolci e rassicuranti parole, colmi di gioia per l'imminente unione. Creusa intercede presso Giasone perché egli conceda a Medea di rivedere un'ultima volta i figli prima dell'esilio. Medea le ha appena regalato l'abito avvelenato. Subito dopo la cerimonia Giasone ringrazia il dio d'Amore (Amor, per te penai) per la gioia che gli ha concesso ma la felicità ha breve durata, si sente un grande clamore, il coro annuncia la morte di Creusa. Giasone attonito quasi soccombe al dolore. Medea non paga del dolore provocato, che le sembra troppo poco in confronto al tradimento di Giasone, indugia sulla decisione di uccidere i propri figli per provocagliene ancora (Ah, che tento?). Giasone e Creonte piangono Creusa quando irrompe Medea, che annuncia la morte dei figli, Giasone tenta di uccidersi, viene però prontamente fermato dai Corinzi, e Medea fugge nella tempesta che infuria su un carro trainato da draghi.

db5616 410a80982f7d422bb58df04b78c4652f

La cornice del Palazzo Ducale di Martina Franca si addice particolarmente bene alla vicenda. I muri sotto al quale è posizionato il palcoscenico, obliquo e ricoperto da un prato fiorito, con uno sforzo dell'immaginazione, possono rappresentare le mura di Corinto. Una Corinto la cui popolazione è spettatrice passiva, in larga parte, e non attiva della storia narrata secondo la visione del regista Benedetto Sicca. Una storia in cui gli affetti privati sono legati così fortemente alle vicende politiche che spesso il privato non può rimanere tale. Grande attenzione è riservata all'elemento magico presente nel libretto, attraverso il movimento di ballerini e gesti degli attori, e alla sfaccettata psicologia dei personaggi, splendidamente indagata. L'ottima recitazione dell'intero cast ha reso vividamente la vicenda raccontata. L'inserimento di ballerini (Chiara Ameglio e Cesare Benedetti) nei ruoli dei figli di Medea e Giasone e del figlio di Egeo è stata un'aggiunta toccante. Essi sono partecipi ed attivi, veri e propri protagonisti delle traversie che coinvolgono i genitori.

db5616 3acbc3427b5d4f36b4f9b8a353903ff2

Davinia Rodriguez è una Medea stoica, dignitosa e molto innamorata, feroce nella sua vendetta ma lil cui dolore non è mai dimenticato anche se soffocato. L'omogeneità nel passaggio da un registro all'altro, la sicurezza nel registro grave come nell'acuto, il vigore e il timbro di raro fascino le consentono di offrire una prova eccellente nella cavatina d'esordio così come nell'invocazione del secondo atto.

Mihaela Marcu è Creusa e nonostante la ottima recitazione della cantante gli acuti che risultano spesso fissi, il timbro metallico le colorature a tratti non cristalline, il vibrato eccessivo e la perdita di corpo della voce nel registro grave non hanno consentito di apprezzare appieno una interpretazione buona sotto molti punti di vista ma carente sotto molti altri. Molto interessante la scelta del regista di far parlare Creusa sotto incantesimo della figlia di Medea nel secondo atto nel momento in cui la giovane intercede presso il futuro sposo per Medea. Encomiabile il percorso di maturazione che Creusa intraprende nella visione registica, da capricciosa e viziata principessa abituata ad ottenere tutto a donna appieno cosciente di quello che le accade intorno e decisa nelle sue scelte.

Michael Spyres è un Giasone eccellente, perfettamente a suo agio con le agilità, precisissime, nel registro acuto. La sua aria d'esordio " Di gloria all'invito" è squisitamente intonata e "Amor, per te penai", languida e riflessiva, dal fraseggio splendidamente curato e dall'encomiabile versatilità dello strumento di Spyres dimostrata anche solo dalla messa di voce con cui la esordisce e la velocità con cui riesce a passare alla coloratura fitta e concitata del successivo dialogo con il coro e alla cabaletta "Cara sposa! Oh Dio! M'attendi".

Enea Scala nei panni di Egeo convince per l'eloquenza del fraseggio, la bellezza del timbro e la splendida morbidezza dell'emissione e lo squillo. Colpisce la somiglianza con il gruppo del Laocoonte nella scena della prigione "I dolci contenti" raggiunta con la presenza di diversi ballerini intorno a lui.

37735-1Creonte è l'ottimo basso Roberto Lorenzi, incisivo e efficace. Molto bene anche Marco Stefani e Nozomi Kato nei ruoli di Tideo e Ismene. Affascinanti i costumi di Tommaso Lagattolla ispirati al mondo greco e omaggio al teatro settecentesco.

Fabio Luisi sul podio dirige l'Orchestra Internazionale d'Italia offrendo un ottimo sostegno ai cantanti con un' orchestrazione vibrante e poeticamente delicata, con scelte di agogiche e di dinamiche sempre di gusto e drammaturgicamente efficaci. Diligente il Coro della Filarmonica di Stato “Transilvania” di Cluj-Napoca.

La regia video affidata a Matteo Ricchetti consente di assistere al dipanarsi della vicenda in maniera ottimale e la qualità delle riprese, audio e video, è impeccabile. Un DVD ed un CD da non lasciarsi scappare che arrichirà la discoteca e la videoteca di chi sceglierà di acquistarne una copia di un rarità egregiamente messa in scena.

 

37735 | 2DVD | EAN 8007144377359

CDS7735/ | 2CDs | EAN 8007144077358

 

 

 

Collega la pagina al tuo social:

Audio e Video

Previous Next
AURELIANO IN PALMIRA (CD NAXOS 2018)   Aureliano in Palmira occupa una posizione importante nel lungo catalogo rossiniano, poiché pur trattandosi di una vicenda vecchio stile, il libretto di Romani si compone di versi piuttosto...
IL VESPRO SICILIANO (CD, NAXOS 2018) Conosciuto principalmente per “Der Vampyr” (1828), Peter Josef von Lindpaintner appartiene a quella schiera di compositori tedeschi belcantisti i cui lavori pur apprezzati ed eseguiti nelle corti...
ELISABETTA REGINA D'INGHILTERRA (DVD,Bongiovanni, 2016)   La storica etichetta discografica bolognese Bongiovanni aggiunge al suo ricco catalogo Elisabetta Regina d'Inghilterra di Gioachino Rossini una registrazione effettuata nell’ ottobre del...
Francesco Nicola Fago: Cantatas and Ariettas for Solo Voice and Continuo Visto da Margherita Panarelli   L'etichetta londinese Toccata Classics, specializzata in repertorio raro inaugura una collana dedicata ai compositori pugliesi con le composizioni di...
BORIS GODUNOV (DYNAMIC,2016) Tra gli ultimi titoli pubblicati dall'etichetta Dynamic spicca una sontuosa edizione del Boris Godunov di Modest Mussorgsky. Rappresentata sul sagrato della Cattedrale di Sant'Alexander Nevskij...
L'INGANNO FELICE (DYNAMIC,2016) Quarta in ordine di composizione ma terza ad essere rappresentata del corpus Rossiniano, L'Inganno Felice è anche uno dei titoli poco rappresentati del Pesarese, eclissato in fama e prestigio...
MEDEA IN CORINTO - DYNAMIC (2016) Medea in Corinto è un'opera lirica di Johann Simon Mayr (1763-1845) su libretto di Felice Romani. Commissionata dal Teatro San Carlo di Napoli, debuttò sulla scena il 28 novembre 1813 ed ebbe tra...
LA GAZZETTA, DVD DYNAMIC 2016 Giugno 2016. Il nutrito catalogo dell'etichetta Dynamic si arricchisce di un nuovo titolo, una registrazione della produzione de “La Gazzetta” di Rossini messa in scena all' Opéra Royal de...
AMARILLI NIZZA - THIS IS MY VERDI Impeto e vigore. Sono questi i segni distintivi del canto verdiano di Amarilli Nizza, che accompagnata da Gianluca Martinenghi alla guida della Janáček Philharmonic Ostrava incide un nuovo album...
Roberto Alagna, Ma vie est un'Opéra, CD Deutsche Grammophon-Universal Music France-SCPP, 2014 Il nuovo CD di Roberto Alagna, “Ma vie est un Opéra”, è uscito per la Deutsche Grammophon - Universal Music France - SCPP il 17 novembre 2014. Al di là di tutto ciò che è stato scritto in...
SONYA YONCHEVA - Paris, mon amour Cd Sony, 2015 Il giovane soprano bulgaro Sonya Yoncheva debutta discograficamente con l'etichetta Sony, la quale pubblica il suo primo recital intitolato Paris, mon amor, diretto da Frédéric Chaslin assieme...
JONAS KAUFMANN The Verdi Album CD Sony, 2013 Altro recital verdiano è quello inciso dal tenore più famoso del momento ovvero il tedesco Jonas Kaufmann. 
PLACIDO DOMINGO - VERDI Cd Sony, 2013 L'incredibile carriera artistica di Placido Domingo, ora baritono, inizia ad invadere anche il campo discografico.
CATERINA CORNARO - Gaetano Donizetti CD Opera Rara, 2013 E' alquanto paradossale che la prima edizione discografica in studio dell'opera Caterina Cornaro di Gaetano Donizetti avvenga solo nel 2013, dopo ben oltre dieci lustri da quel movimento...
JAROUSSKY PHILIPPE Farinelli Porpora Arias Cd Erato 2013 Il nuovo recital di Philippe Jaroussky è interamente dedicato al celebre castrato Carlo Broschi più conosciuto con il nome d'arte di Farinelli, ed implicitamente al compositore Nicola Porpora, che...
SACRED VERDI WCLASSICS, 2013 Dopo la Messa da Requiem del 2009 Antonio Pappano e la "sua" Orchestra Nazionale di Santa Cecilia si confrontano con il Giuseppe Verdi sacro, quello più raro e non eseguito di sovente: i Quattro...
Roberto Alagna-Werther-DVD Un Werther massenetiano dalla lettura interpretativa e registica attenta e rigorosa, quello che porta la firma dei fratelli Alagna: Roberto, David e Frédérico, uscito in DVD il 17 febbraio 2014...
CLAUDIO ABBADO DIRIGE SCHUMANN Claudio Abbado avrebbe dovuto incidere con Deutsche Grammophon e l'Orchestra Mozart tutte le Sinfonie di Robert Schumann. Questo primo cd, purtroppo unico, contiene la Sinfonia n. 2 in C magg. op....
PIOTR BECZALA - Heart's Delight Cd D.G. La Deutsche Grammophon pubblica un recital di uno dei migliori tenori del momento, il cantante polacco Piotr Beczala. 
NORMA - Decca, 2013 Cecilia Bartoli Probabilmente la pubblicazione discografica più attesa del 2013 è la Norma incisa da Decca con protagonista Cecilia Bartoli, attorniata da colleghi di chiara fama e con un direttore d'illustre...
KAUFMANN JONAS - WAGNER CD D.G. Senza dubbio oggi Jonas Kaufmann è il tenore del momento, anche in virtù al periodo di massima crisi delle voci liriche, egli deve essere considerato la miglior scelta disponibile. Dopo il...
L'ELISIR D'AMORE DONIZETTI Ed. SONY MET, 1966 Ancora dagli archivi del Teatro Metropolitan la Sony pubblica una recita dell'opera L'elisir d'amore di Gaetano Donizetti, anno 1966, ci troviamo ancora al vecchio Met solo per pochi giorni...
FIDELIO Ludwig van Beethoven Met, 1960 ed. Sony La casa discografica Sony prosegue la pubblicazione di opere tratte dai broadcast del Teatro Metropolitan di New York, è la volta ora di un inedito, credo, Fidelio di Ludwig van Beethoven del 1968...
ERWIN SCHROTT - Arias   Erwin Schrott è uno dei cantanti più carismatici del panorama operistico internazionale, la voce robusta e musicale non tipicamente di basso ma di basso-baritono, gli permette di spaziare...
VITTORIO GRIGOLO - Arrivederci Arrivederci è il secondo recital del non più promettente ma ormai affermato tenore Vittorio Grigolo. Il titolo è stato da lui stesso ideato e significa "a presto" alla prossima occasione, che in...
GERMANICO Germanico, chi era costui? La Deutsche Harmonia Mundi pubblica una prima incisione assoluta, ma sarebbe il caso di parlare anche di prima esecuzione assoluta dell'opera Germanico attribuita a...
ANDREA BACCHETTI - Benedetto Marcello Sonate Venezia, città unica e d'incomparabile bellezza decadentistica oggi, fu ieri uno dei più vivi e prolifici centri musicali di tutta Europa. Gli archivi lagunari sono tutt'ora in parte inesplorati e...
VERONIQUE GENS - Les Tragediennes Il nuovo Cd di Véronique Gens edito da Virgin s'intitola Les Heroine Romantiques Tragédiennes registrato sotto la bacchetta di Christophe Rousset a capo dei suoi Les Talens Lyriques. E' una...
FARNACE La casa discografica Virgin incide l'opera Farnace, una rarità di Antonio Vivaldi, con il suo artista di punta in tale repertorio Max Emanuel Cencic e riunendo con lui cast all'altezza e un...
Machaidze Nino - Romantic Arias Nino Machaidze, soprano, è una delle dive del momento più sulla carta che sul palcoscenico.
Peretyatko Olga - La bellezza del canto L’editrice Sony pubblica il recital del debutto discografico di Olga Peretyatko, giovane soprano russo, la quale ha raccolto in questi anni affermazioni a livello internazionale.
Guillaume Tell - Gioachino Rossini L’ultima pubblicazione operistica della casa londinese Emi è il capolavoro di Gioachino Rossini Guillaume Tell eseguito con i complessi dell’Accademia di Santa Cecilia diretti dal loro direttore...
André Previn - Brief Encounter André Previn ritorna all’opera! Il celebre compositore, pianista e direttore d’orchestra dopo il successo di “A Streetcar named Desire” si cimenta per la seconda volta in un titolo operistico di...
Daniel Baremboim - Tchajkovsky, Schoenberg La Decca pubblica un concerto diretto da Daniel Barenboim a capo della West-Eastern Divan Orchestra tenutosi a Salisburgo nel 2007.
René Pape - Wagner Il basso tedesco René Pape ha inciso un recital monografico su Richard Wagner diretto da Daniel Barenboim a capo della Staatskapelle Berlin e con la partecipazione del tenore Placido Domingo.
Andrea Marcon - Mozart Overtures La Deutche Grammophon pubblica un’autentica rarità: tutte le Overtures operistiche di Wolfgang Amadeus Mozart.
Aleksandra Kurzak - Gioia! Gioia! è il titolo del primo recital di Aleksandra Kurzak edito da Decca.
Diana Damrau - Richard Strauss Lieder "Poesie" La quarta incisione discografica di Diana Damrau è un singolare cd liederistico monografico dedicato a Richard Strauss.
Joyce Di Donato - Diva Divo Opera Arias Il nuovo cd Diva Divo Opera Arias di Joyce Di Donato è un “gioco”! Un bel gioco si dovrebbe aggiungere! Come lei stessa scrive in una parte delle note di copertina questa nuova registrazione si...
Vittorio Grigolo - The Italian Tenor The Italian Tenor è il titolo del recital d’esordio di Vittorio Grigolo, giovane cantante non più promessa ma realtà internazionale.
Emi Classics - Pasqua 2011 Emi Classics per Pasqua 2011 pubblica a prezzo speciale alcune uscite particolari dedicate alla festività tra le più importanti del suo catalogo, e aggiungo, tra le più interessanti proposte...
Daniela Dessì e Fabio Armiliato - La traviata di Giuseppe Verdi L’anno 2009 avrebbe potuto concludersi con uno degli appuntamenti più importanti ed attesi dai melomani di tutto il mondo: il ritorno di Daniela Dessì alla partitura de La traviata. Purtroppo per...
Antonio Pappano - Mesa da Requiem di Giuseppe Verdi La casa discografica Emi pubblica una nuova Messa da Requiem di Giuseppe Verdi a distanza di circa dieci anni dall’ultima edizione incisa per il centenario. E’ scontato che questa pubblicazione si...

Visitatori

Visitatori oggi:458
Visitatori mese:7816
Visitatori anno:116158
Visitatori totali:320600

OperaLibera piace a...