Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/system/phpimageeditor/phpimageeditor.php on line 87
 Approfondimenti

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Leggi tutto...La calda serata dell'8 luglio 1916, quasi cento anni fa per la precisione, fu una delle più importanti per il compositore abruzzese Primo Riccitelli: si tratta infatti della data in cui, presso il Teatro Carcano di Milano andò in scena Maria sul Monte, leggenda lirica in due atti su libretto di Carlo Zangarini. È una delle tante opere che si sono progressivamente dimenticate e che, a distanza di novantasei anni, sono in pochi a ricordare. Perché dopo il buon successo di pubblico riscontrato e le critiche incoraggianti da parte degli esperti, questo lavorò non venne più ripreso? Cerchiamo di capire il contesto e chi era esattamente questo compositore di cui non si parla così spesso.

Leggi tutto...Rincasai e con un gesto quasi violento gettai il manoscritto sul tavolo, fermandomi ritto in piedi davanti. Il fascicolo cadendo sul tavolo stesso si era aperto: senza saper come, i miei occhi fissano la pagina che stava là innanzi, e mi si affaccia questo verso: VA PENSIERO SULL'ALI DORATE.

 

È forse questa la parte più emozionante e famosa del racconto fatto da Giuseppe Verdi a Giulio Ricordi nel 1879 sulla genesi del Nabucco. Un racconto effettuato a ben trentasette anni di distanza dal reale accadimento dei fatti, sono molti gli scrittori che hanno criticato questa ricostruzione, ritenendola troppo romanzata e piena di coincidenze, ma se non altro Verdi ha ricostruito, magari esagerando in qualche punto, una svolta importante della sua carriera da compositore. Il Nabucodonosor (questo il titolo originario dell'opera) va infatti in scena per la prima volta alla Scala di Milano il 9 marzo del 1842, ma prima e dopo questa data ci sono diversi fatti che meritano di essere approfonditi.

Leggi tutto...Maria Felicidad Garcia: il nome ufficiale è questo, ma per la storia e soprattutto per gli amanti dell'opera lirica è nota semplicemente come Maria Malibran. Il 1° luglio è proprio la data più azzeccata per ricordare ed esaltare il mito del celebre soprano e mezzosoprano spagnolo, la cui breve vita si è indissolubilmente legata alle composizioni di Gioachino Rossini. In effetti, proprio il 1° luglio del 1835, esattamente 177 anni fa, si svolgeva presso il Covent Garden di Londra la serata di addio della cantante iberica, un abbandono piuttosto precoce, ma non bizzarro per quell'epoca, visto che la Malibran aveva appena ventisette anni. Si tratta anche di una serata che suona in modo molto sinistro, visto che il soprano morirà proprio l'anno dopo aver cantato per l'ultima volta a Manchester, secondo l'opinione diffusa per la precedente caduta da cavallo di cui era stata protagonista.

 

Leggi tutto...Ne sono consapevole, il titolo di questo pezzo farà storcere il naso a molti, ma ci sono valide ragioni per averlo scelto. Si sta infatti parlando dei due grandi "rivali" dell'opera lirica, due giganti della musica che sono stati in grado di lasciare un messaggio ben preciso ai posteri. Non si tratta di un semplice accostamento dettato dal fatto che sia Giuseppe Verdi che Richard Wagner siano nati nel 1813, ma il fatto di aver respirato atmosfere storiche e culturali simili la dice lunga sulla loro formazione e i loro lavori. Anzitutto, visto che spesso si tende un po' troppo a contrapporre i due compositori, ma quali sentimenti provavano realmente l'uno nei confronti dell'altro?

OperaLibera piace a...