Strict Standards: Accessing static property JCache::$_handler as non static in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/libraries/joomla/cache/cache.php on line 420

Strict Standards: Accessing static property JCache::$_handler as non static in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/libraries/joomla/cache/cache.php on line 422

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/system/phpimageeditor/phpimageeditor.php on line 87
 Approfondimenti

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.operalibera.net/home/joomla/plugins/content/multithumb/multithumb.php on line 1636

Leggi tutto...Il 9 luglio del 1879, esattamente 141 anni fa, nasceva a Bologna Ottorino Respighi, compositore che è noto soprattutto per i poemi sinfonici dedicati alla città di Roma. Respighi è stato però molto altro e l'elenco dei suoi lavori è sconfinato. Non mancano nemmeno le opere liriche, tra cui si possono citare "Belfagor" e "La campana sommersa". C'è però un melodramma che non è mai stato rappresentato durante la vita del musicista felsineo. Si tratta di "Marie Victorie", tratto da un dramma omonimo e ambientato durante gli anni della rivoluzione francese.

Leggi tutto...Il cliente ha sempre ragione, il pubblico quasi. Probabilmente deve averlo pensato Cesare Dall'Olio, uno dei cosiddetti "operisti minori" che hanno vissuto e lavorato nell'800 senza lasciare una traccia indelebile nel mondo del melodramma. Bolognese di origine, classe 1849, di lui si parla ancora oggi per una serie di scritti e pamphlet polemici in cui non accettò mai il verdetto della critica e degli spettatori nei confronti dei suoi lavori. Bisogna approfondire la carriera di questo personaggio per capire se avesse ragione o meno e quindi l'eventuale concessione di una seconda chance. Il liceo musicale di Bologna formò musicalmente Dall'Olio. Sotto la guida di Alessandro Busi, apprezzato soprattutto per le creazioni originali di musica sacra, si dedicò alla composizione con grande impegno. Nello stesso liceo insegnò proprio questa materia, dopo essere stato contattato da Luigi Mancinelli. L'esordio operistico risale al 1873. Dall'Olio aveva 24 anni e presso il Teatro della Società Felsinea della città emiliana presentò un interessante saggio accademico.

Leggi tutto...Colonne sonore, musiche vocali e per orchestra, ma anche un'opera lirica. Ennio Morricone se n'è andato a quasi 92 anni, lasciando un vuoto incolmabile e una serie di brani che comunque lo renderanno sempre immortale. Una storia che riguarda il celebre compositore e che è finita nel dimenticatoio ha a che fare con l'opera. Una mente come quella di Morricone non poteva non avventurarsi anche nel mondo della lirica. L'esperienza non è stata positiva, anzi ha rischiato di incrinare il rapporto con la città di Napoli che fortunatamente è rimasto intatto e proficuo. Nel 1996, Morricone completò una sorta di opera da camera su libretto di Guido Barbieri e Sandro Cappelletto. Il titolo non poteva essere più emblematico, "Partenope", come la sirena protagonista della leggenda sulla fondazione di Napoli.

Leggi tutto...C'è sempre una prima volta e anche un'opera famosa in tutto il mondo come "Tosca" sta per registrare un debutto atteso. Questa sera, per la prima volta nella storia, il capolavoro di Giacomo Puccini aprirà la stagione della Scala di Milano. Potrà sembrare strano, ma non esistono precedenti di questo tipo, anche se ovviamente i tre atti del compositore lucchese hanno fatto parte di diversi cartelloni scaligeri. Quali sono stati i primi spettatori meneghini ad ascoltare queste note? L'esordio assoluto risale al 14 gennaio del 1900, per la precisione al Teatro Costanzi di Roma. Un'opera così "romana" non poteva che vedere la luce nella Capitale. Due mesi dopo fu la volta di Milano. La prima Tosca scaligera è datata 17 marzo 1900 e il cast fu a dir poco eccezionale. Per non rischiare, si pensò bene di scritturare una cantante che si era esibita poche settimane prima. Il ruolo di Floria Tosca fu creato da Hariclea Darclée, soprano romeno che piaceva tanto anche a Pietro Mascagni. Ebbene la Darclée intonò un'aria ancora poco conosciuta come Vissi d'arte anche alla Scala.

OperaLibera piace a...